Utenti collegati: 25 
 
it-alt.politica.referendum
I si e i no che dividono gli italiani

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Giacomo "Gwilbor" Boschi  Mostra tutti i messaggi di Giacomo
Titolo: Referendum 21 giugno 2009 - Vota SI al 3° quesito!!!
Newsgroup: it-alt.politica.referendum
Data: 11/06/2009
Ora: 11:32:47
Mostra headers
 
  <br /> La legge Calderoli &egrave; una porcata. Per trasformarla in una legge ancora<br /> pi&ugrave; porcata, sono stati proposti due quesiti referendari che<br /> cancelleranno tutti i partiti tranne i due di maggioranza, e tutto<br /> questo senza introdurre alcuna garanzia per il cittadino (vedi, ad<br /> esempio, elezioni primarie obbligatorie).<br /> <br /> Il 21 giugno ci sar&agrave; per&ograve; anche un terzo quesito, il cui unico scopo &egrave;<br /> quello di impedire che i capi di partito possano &quot;vendere&quot; al miglior<br /> offerente un posto in parlamento, dando vita cos&igrave; ad un vero e proprio<br /> mercato dei seggi.<br /> <br /> Quindi il 21 giugno, anche se non dovete votare per i ballottaggi e<br /> avete deciso di astenervi sugli altri due quesiti, andate alle urne<br /> votate SI al terzo quesito!!!<br /> <br /> Non mi sto facendo illusioni, so che &egrave; poca cosa nel mare di porcate che<br /> ci propinano. Ma per ora &egrave; l'unico scampolo di libert&agrave; che ci &egrave;<br /> concesso, l'unica cosa che possiamo realmente migliorare di questa legge<br /> elettorale.<br /> <br /> Per chi non lo sapesse, non c'&egrave; nessun problema ad astenersi su alcune<br /> consultazioni e votare per altre. L'unica cosa da ricordarsi &egrave; di<br /> comunicare al presidente di seggio, appena si entra, su quali quesiti si<br /> ha intenzione di astenersi. Oltre a questo, non c'&egrave; nessun altro<br /> disturbo da parte dell'elettore: non &egrave; necessario pretendere dal<br /> presidente di seggio alcuna verbalizzazione &quot;straordinaria&quot; (come si<br /> legge in giro), sar&agrave; lui ad occuparsi automaticamente di registrare la<br /> cosa.<br /> <br /> Passate parola, &egrave; importante!!!<br /> <br /> APPROFONDIMENTO - da<br /> http://www.referendumelettorale.org/dettaglio/64285/Domande_e_risposte_sul_Referendum<br /> <br /> Oggi la possibilit&agrave; di candidature in pi&ugrave; circoscrizioni (anche tutte!)<br /> d&agrave; un enorme potere al candidato eletto in pi&ugrave; luoghi (il<br /> &ldquo;plurieletto&rdquo;). Questi, optando per uno dei vari seggi ottenuti,<br /> permette che i primi dei candidati &ldquo;non eletti&rdquo; della propria lista in<br /> quella circoscrizione gli subentrino nel seggio al quale rinunzia. Egli<br /> cos&igrave;, di fatto, dispone del destino degli altri candidati la cui<br /> elezione dipende dalla propria scelta. Se sceglie per s&eacute; il seggio &ldquo;A&rdquo;<br /> favorisce l&rsquo;elezione del primo dei non eletti nella circoscrizione &ldquo;B&rdquo;;<br /> se sceglie il seggio &ldquo;B&rdquo; favorisce il primo dei non eletti nella<br /> circoscrizione &ldquo;A&rdquo;. Nell&rsquo;attuale legislatura, questo fenomeno, di<br /> dimensioni veramente patologiche, coinvolge circa 1/3 dei parlamentari.<br /> In altri termini: 1/3 dei parlamentari sono scelti dopo le elezioni da<br /> chi gi&agrave; &egrave; stato eletto e diventano parlamentari per grazia ricevuta. Un<br /> esempio macroscopico di cooptazione!<br /> <br /> E&rsquo; inevitabile che una tale disciplina induca inevitabilmente ad<br /> atteggiamenti di sudditanza e di disponibilit&agrave; alla subordinazione dei<br /> cooptandi, atteggiamenti che danneggiano fortemente la dignit&agrave; e la<br /> natura della funzione parlamentare. Inoltre i parlamentari subentranti<br /> (1/3, come si &egrave; detto) debbono la propria elezione non alle proprie<br /> capacit&agrave;, ma alla fedelt&agrave; ad un notabile, che li premia scegliendoli per<br /> sostituirlo.<br /> <br /> Con l&rsquo;approvazione del 3&deg; quesito la facolt&agrave; di candidature multiple<br /> verr&agrave; abrogata sia alla Camera che al Senato.<br /> <br /> -- <br /> Giacomo &quot;Gwilbor&quot; Boschi<br /> http://gwilbor.splinder.com/  

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links