Utenti collegati: 22 
 
it.arti.cinema
Il cinema in Italia

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Giacobino da Tradate  Mostra tutti i messaggi di Giacobino da Tradate
Titolo: gli eroi di Telemark !(1965)
Newsgroup: it.arti.cinema
Data: 03/03/2018
Ora: 11:35:12
Mostra headers
 
  Kirk Douglas inizia facendo il professore cascamorto che si porta le <br /> allieve nella camera oscura dell'universita' ... poi diventa una specie <br /> di terrorista esperto di bombe, mitragliate ecc. Classica Douglasa da <br /> duro di salotto.<br /> <br /> Richard Harris ha sempre fatto il brutto e cattivo, e si conferma.<br /> <br /> La protagonista fa la bellezza nordica standard e intercambiabile <br /> infatti non ricordo chi sia. Notevole la messa in piega sempre impeccabile.<br /> <br /> La storia romanza il sabotaggio norvegese agli impianti tedeschi <br /> dell'acqua pesante che serviva a Heisenberg per produrre la bomba <br /> atomica nazista. Trama: mandano i commando, sabotano gli impianti, <br /> bombardano la fabbrica e niente, la produzione non si ferma. Alla fine <br /> devono far saltare la nave che trasporta il prodotto.<br /> <br /> La bomba atomica era indietro ma visto che i tedeschi avevano <br /> effettivamente prodotto i primi missili balistici, i primi sottomarini <br /> elekroboote, i primi jet da combattimento ecc., il rischio era c'era <br /> veramente.<br /> <br /> Di questo film colpisce il contrasto fra la tecnologia avveniristica <br /> dell'obiettivo (che pure ormai e' in odore di steampunk, ma risulta <br /> comunque piu' vera dei gadget di 007) e la ambientazione candida del <br /> grande nord, altipiani innevati, casette isolate ecc.<br /> <br /> Punto di demerito i modellini di Anthony Mann (massi erratici che <br /> rimbalzano come palle canguro, autoblindo di cartapesta, treni <br /> rivarossi, navi che partono come traghetti e affondano come piroscafi <br /> ecc. ecc.)<br /> <br /> Punto di eccellenza del gilm IMHO sono i costumi, in primis le parke col <br /> cappuccio col pelo tipo Woolrich che ormai impazzano, le anorak col <br /> tascone sul petto tipo Napapijri, gli zuccotti e i paraorecchie. Bene <br /> ghette e scarponi, invece sono invecchiati male i guanti, tutti di lana <br /> tipo nonna che sferruzza.<br /> <br /> Splendidi i maglioni di lana pesante con i disegni nordici, mia mamma li <br /> sapeva fare, e quei maglioni mi danno il sapore dell'inverno della mia <br /> infanzia, adesso le donne non li sanno piu' fare.<br /> <br /> Interessante la tecnologia sciistica, con l'attacco flessibile idoneo <br /> sia per fondo sia per discesa. Notare tuttavia che gli sciatori del film <br /> scendono tutti con tecnica alpina (talloniera vincolata) e non in stile <br /> telemark, che probabilmente invece sarebbe stata piu' adatta alle <br /> voluzioni nella neve fresca.<br /> <br /> Qui sta nevicando e c'e' il camino acceso, invio e vado a spalare.<br /> <br /> <br /> <br /> -- <br /> la cricca dei giacobini (C) M.G.  

Il thread:
da leggere Giacobino da Tradate 03/03 11:35
gli eroi di Telemark !(1965)
   da leggere tonto 03/03 14:06
Re: gli eroi di Telemark !(1965)
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links