Utenti collegati: 30 
 
it.economia
Le discipline economiche

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: the F.O.  Mostra tutti i messaggi di the F.O.
Titolo: Re: Consumi elettrici Italia, novembre 2017
Newsgroup: it.economia
Data: 20/12/2017
Ora: 13:48:19
Mostra headers
 
  Il Wed, 20 Dec 2017 04:06:26 -0800, radicale.001 ha scritto:<br /> <br /> &gt; Il giorno mercoled&igrave; 20 dicembre 2017 12:25:00 UTC+1, the F.O. ha<br /> &gt; scritto:<br /> &gt;&gt; Il Wed, 20 Dec 2017 02:24:05 -0800, radicale.001 ha scritto:<br /> &gt;&gt; <br /> &gt;&gt; &gt; ma lo dici seriamente ? te lo chiedo perch&egrave; hai messo una faccetta<br /> &gt;&gt; &gt; sorridente e un &quot;LOL&quot; e allora sai ... il dubbio ci puo stare.<br /> &gt;&gt; ma te sai fare di conto?!<br /> &gt; <br /> &gt; ah ok, quindi dicevi seriamente. In tal caso (si, li so fare) devo dirti<br /> &gt; che non c&egrave; una relazione matematica vera e propria tra PiL e consumi<br /> &gt; elettrici, ma solo una correlazione con ampi margini di variazione<br /> &gt; <br /> vai a studiare bimbo, dammi retta, vai a studiare: statistica I e <br /> statistica II alias statistica economica.<br /> <br /> <br /> &gt; Oddio : poi magari hai ragione te che hanno taroccato i conti,<br /> &gt; intendiamoci.<br /> &gt; <br /> &gt; Ma lo ritengo poco probabile, e di sicuro non dimostrabile come hai<br /> &gt; fatto tu<br /> <br /> vai su &lt;it.economia.borsa&gt; cerca con &quot;smerding istat&quot;<br /> <br /> --------------------<br /> <br /> From: clip &lt;cl...@katamarano-katabiotrico.net&gt;<br /> <br /> Newsgroups: it.economia.borsa<br /> <br /> Subject: Re: SMERDING ISTAT parte I<br /> <br /> Date: Sat, 24 Sep 2016 11:50:03 +0000 (UTC)<br /> <br /> Message-ID: &lt;ns5p9b$gc5$1@virtdiesel.mng.cu.mi.it&gt;<br /> <br /> <br /> <br /> Il Sat, 24 Sep 2016 10:37:02 +0000, F.O. ha scritto:<br /> <br /> <br /> <br /> &gt; &lt;https://it.wikipedia.org/wiki/Dati_macroeconomici_italiani><br /> <br /> &gt; &lt;http://download.terna.it/terna%5C0000/0113/68.pdf><br /> <br /> &gt; &lt;http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2016-01-21/terna-<br /> <br /> &gt; nel-2015-torna-crescere-domanda-energia-elettrica-113802.shtml&gt;<br /> <br /> &gt; <br /> <br /> &gt; 2008 pil=-0,1% fabb=-0,1%<br /> <br /> &gt; 2009 pil=-6,3% fabb=-5,7%<br /> <br /> &gt; 2010 pil=+1,0% fabb=+3,2%<br /> <br /> &gt; 2011 pil=+0,4% fabb=+1,3%<br /> <br /> &gt; 2012 pil=-2,5% fabb=-1,9%<br /> <br /> &gt; 2013 pil=-1,9% fabbe=-3%<br /> <br /> &gt; 2014 pil=-0,4% fabbe=-2,5%<br /> <br /> &gt; 2015 pil=+0,8% fabbe=+1,5%<br /> <br /> &gt; <br /> <br /> &gt; data la serie storica degli incrementi relativi di pil a base mobile e<br /> <br /> &gt; data la serie storica relativa agli incrementi relativi dei consumi<br /> <br /> &gt; elettrici annuali dello stesso anno a base mobile<br /> <br /> &gt; <br /> <br /> 1-supponendo un fabbisogno elettrico a fine anno di -3,6% stimare il<br /> <br /> valore normale dell'incremento normale di pil nel 2016<br /> <br /> &lt;http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2016/08/22/elettricita-consumi-<br /> <br /> italia-luglio-96_a779a62a-1fdc-41c4-921f-e7260bee7087.html&gt;<br /> <br /> <br /> <br /> <br /> <br /> 2-ipotizzando un tasso di crescita del +0,8% nel 2016 stimare il valore <br /> <br /> dell'incremento di fabbisogno elettrico per il 2016<br /> <br /> &lt;http://www.ilsecoloxix.it/p/economia/2016/09/21/ASkxsEOE-<br /> <br /> italia_taglia_crescera.shtml&gt; <br /> <br /> <br /> <br /> <br /> <br /> 3-attendere il dato effettivo del fabbisogno elettrico relativo, a base<br /> <br /> mobile del 2016 e poi testare se: il dato istat comunicato sulla <br /> <br /> variazione del pil &eacute; normale.<br /> <br /> <br /> --------------------<br /> <br /> From: &quot;F.O.&quot; &lt;f...@forward-observer.info&gt;<br /> <br /> Newsgroups: it.economia.borsa<br /> <br /> Subject: SMERDING ISTAT (parte II)<br /> <br /> Date: Sat, 24 Sep 2016 12:49:58 -0000 (UTC)<br /> <br /> Message-ID: &lt;ns5spm$vbi$2@dont-email.me&gt;<br /> <br /> <br /> <br /> &lt;https://it.wikipedia.org/wiki/Dati_macroeconomici_italiani><br /> <br /> &lt;http://download.terna.it/terna%5C0000/0113/68.pdf><br /> <br /> &lt;http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2016-01-21/terna-<br /> <br /> nel-2015-torna-crescere-domanda-energia-elettrica-113802.shtml&gt;<br /> <br /> <br /> <br /> 2008 pil=-0,1% fabbe=-0,1%<br /> <br /> 2009 pil=-6,3% fabbe=-5,7%<br /> <br /> 2010 pil=+1,0% fabbe=+3,2%<br /> <br /> 2011 pil=+0,4% fabbe=+1,3%<br /> <br /> 2012 pil=-2,5% fabbe=-1,9%<br /> <br /> 2013 pil=-1,9% fabbe=-3%<br /> <br /> 2014 pil=-0,4% fabbe=-2,5%<br /> <br /> 2015 pil=+0,8% fabbe=+1,5%<br /> <br /> <br /> <br /> data la serie storica degli incrementi relativi di pil a base mobile e<br /> <br /> data la serie storica relativa agli incrementi relativi dei consumi<br /> <br /> elettrici annuali dello stesso anno a base mobile<br /> <br /> <br /> <br /> 1-supponendo un fabbisogno elettrico a fine anno di -3,6% stimare il<br /> <br /> valore normale dell'incremento normale di pil nel 2016<br /> <br /> &lt;http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2016/08/22/elettricita-consumi-<br /> <br /> italia-luglio-96_a779a62a-1fdc-41c4-921f-e7260bee7087.html&gt;<br /> <br /> <br /> <br /> 2-ipotizzando un tasso di crescita del +0,8% nel 2016 stimare il valore <br /> <br /> dell'incremento di fabbisogno elettrico per il 2016<br /> <br /> &lt;http://www.ilsecoloxix.it/p/economia/2016/09/21/ASkxsEOE-<br /> <br /> italia_taglia_crescera.shtml&gt; <br /> <br /> <br /> <br /> <br /> <br /> 3-attendere il dato effettivo del fabbisogno elettrico relativo a base<br /> <br /> mobile del 2016 e poi testare se, il dato istat comunicato sulla <br /> <br /> variazione del pil &eacute; normale.<br /> <br /> <br /> <br /> svolgimento :-)<br /> <br /> <br /> <br /> la serie campionaria composta da n=8 rilevazioni storiche non puo' essere <br /> <br /> sintetizzata con la media,<br /> <br /> le variazioni andrebbero calcolate con la media geometrica, la quale &eacute; <br /> <br /> stimatore un po' distorto <br /> <br /> a causa di H&lt;=G&lt;=X&lt;=Q inoltre per estrapolare dati occorre appogiarsi <br /> <br /> all'indice di correlazione. <br /> <br /> Serve quindi trasformare la serie campionaria, in due nuove serie <br /> <br /> statistiche ordinati create con<br /> <br /> <br /> <br /> 100+variazione<br /> <br /> <br /> <br /> 2008 pil=100-0,1 fabbe=100-0,1<br /> <br /> 2009 pil=100-6,3 fabbe=100-5,7<br /> <br /> 2010 pil=100+1 fabbe=100+3,2<br /> <br /> 2011 pil=100+0,4 fabbe=100+1,3<br /> <br /> 2012 pil=100-2,5 fabbe=100-1,9<br /> <br /> 2013 pil=100-1,9 fabbe=100-3<br /> <br /> 2014 pil=100-0,4 fabbe=100-2,5<br /> <br /> 2015 pil=100+0,8 fabbe=100+1,5<br /> <br /> <br /> <br /> da cui<br /> <br /> <br /> <br /> 2008 pil=99,9 fabbe=99,9<br /> <br /> 2009 pil=96,7 fabbe=94,3<br /> <br /> 2010 pil=101 fabbe=103,2<br /> <br /> 2011 pil=100,4 fabbe=101,3<br /> <br /> 2012 pil=97,5 fabbe=98,1<br /> <br /> 2013 pil=98,1 fabbe=97<br /> <br /> 2014 pil=99,6 fabbe=97,5<br /> <br /> 2015 pil=100,8 fabbe=101,5<br /> <br /> <br /> <br /> n=8<br /> <br /> E(pil)=99,25<br /> <br /> sigma(pil)=1,613<br /> <br /> E(fabbe)=97,837<br /> <br /> sigma(fabbe)=5,044<br /> <br /> <br /> <br /> Rxy(pil/fabbe)=+0,460<br /> <br /> <br /> <br /> tra i due fenomeni esiste una moderata correlazione positiva essendo il <br /> <br /> valore prossimo a +0,5<br /> <br /> <br /> <br /> occorre passare dalla retta di regressione lineare ai minimi quadrati.<br /> <br /> <br /> <br /> 2008 pil=99,9 fabbe=99,9<br /> <br /> 2009 pil=96,7 fabbe=94,3<br /> <br /> 2010 pil=101 fabbe=103,2<br /> <br /> 2011 pil=100,4 fabbe=101,3<br /> <br /> 2012 pil=97,5 fabbe=98,1<br /> <br /> 2013 pil=98,1 fabbe=97<br /> <br /> 2014 pil=99,6 fabbe=97,5<br /> <br /> 2015 pil=100,8 fabbe=101,5<br /> <br /> 2016 pil=100,8 fabbe=??<br /> <br /> <br /> <br /> 2008 pil=99,9 fabbe=99,9<br /> <br /> 2009 pil=96,7 fabbe=94,3<br /> <br /> 2010 pil=101 fabbe=103,2<br /> <br /> 2011 pil=100,4 fabbe=101,3<br /> <br /> 2012 pil=97,5 fabbe=98,1<br /> <br /> 2013 pil=98,1 fabbe=97<br /> <br /> 2014 pil=99,6 fabbe=97,5<br /> <br /> 2015 pil=100,8 fabbe=101,5<br /> <br /> 2016 pil?? fabbe=96,4<br /> <br /> <br /> <br /> usando la funzione forecast nel foglio elettronico &eacute; possibile prevedere <br /> <br /> i due dati mancanti, tramite la retta di regressione con il metodo ai <br /> <br /> minimi quadrati<br /> <br /> <br /> <br /> forecast(100,8|fabbe)=99,686 ossia -0,31%<br /> <br /> Se a fine anno il pil sar&agrave; davvero +0,8% allora il calo del fabbisogno <br /> <br /> elettrico non pu&ograve; essere superiore a -0,31%<br /> <br /> <br /> <br /> <br /> <br /> forecast(pil|96,4)=99,038 ossia -0,96%<br /> <br /> Se a fine anno il fabbisogno elettrico subir&agrave; un calo del -3,6% allora il <br /> <br /> pil non potr&agrave; essere positivo ed il calo non potr&agrave; essere superiore al <br /> <br /> -0,96%<br /> <br /> <br /> <br /> per il terzo quesito occorre attendere.<br /> <br /> --------------------<br /> <br /> quello che manca ci avevo bloggato sopra<br /> <br /> &lt;http://fenalc.sostelevision.it/critpici-misteri-elettrici-italiani-parte-<br /> ii/&gt;<br /> <br /> ma la comunit&agrave; l'hanno formattat ed il bel post &egrave; andato distrutto.<br /> Volendo lo posso ribloggare, ho copia del blogging, ma se sai far di <br /> conto sul 2016, il dato lo puoi verificare da te facilmente. Tieni <br /> presente che io ho preso un campione piccolo in cui la varianza &egrave; alta. <br /> Se allughi il campione, troverai una varianza minore ed una correlazione <br /> lineare pi&ugrave; alta, perch&egrave; saranno tanti gli anni in cui il pil cresceva in <br /> passato e contemporaneamente salivano i consumi elettrici.<br /> <br /> LOL<br /> <br /> <br /> .......<br /> DICEMBRE<br /> http://www.trend-online.com/ansa/ternaa-dicembre-consumo-di-elettricit-in-<br /> italia0-4--263138/<br /> Nel mese di dicembre 2016, secondo quanto rilevato da Terna, la societ&agrave; <br /> che gestisce la rete elettrica nazionale, la domanda di elettricit&agrave; in <br /> Italia &egrave; stata di 26,2 miliardi di kWh, un valore in crescita dello 0,4% <br /> rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Secondo i primi dati <br /> provvisori, la domanda di elettricit&agrave; complessiva del 2016 risulta in <br /> flessione del -2,1% rispetto al 2015 (anche a parit&agrave; di calendario). In <br /> termini congiunturali, il valore destagionalizzato della domanda <br /> elettrica di dicembre 2016 ha fatto registrare una variazione positiva <br /> dello 0,5% rispetto al mese precedente. Il profilo del trend conferma <br /> l'andamento crescente registrato gi&agrave; a novembre.<br /> <br /> <br /> NOVEMBRE<br /> http://mondoelettrico.blogspot.it/2016/12/consumi-di-energia-elettrica-in-<br /> italia_27.html<br /> Nel mese di novembre 2016, secondo quanto rilevato da Terna, la domanda <br /> di elettricit&agrave; in Italia &egrave; stata di 25,9 miliardi di kWh, un valore <br /> sostanzialmente in linea (-0,1%) rispetto allo stesso mese dell&rsquo;anno <br /> precedente. La domanda dei primi undici mesi del 2016 &egrave; in flessione del <br /> 2,3% rispetto al corrispondente periodo del 2015. A parit&agrave; di calendario <br /> il risultato &egrave; -2,4%. In termini congiunturali, il valore <br /> destagionalizzato della domanda elettrica di novembre 2016 ha fatto <br /> registrare una variazione positiva rispetto al mese precedente (+0,7%). <br /> Il profilo del trend si porta su un andamento crescente.<br /> <br /> <br /> OTTOBRE<br /> http://www.trend-online.com/ansa/ternaconsumi-di-energia-elettrica-in-<br /> italia-a-ottobre1-7--257763/<br /> Nel mese di ottobre 2016, secondo quanto rilevato da Terna, la societ&agrave; <br /> che gestisce la rete elettrica nazionale, la domanda di elettricit&agrave; in <br /> Italia &egrave; stata di 25,8 miliardi di kWh, con una flessione dell'1,7% <br /> rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. La domanda dei primi <br /> dieci mesi del 2016 &egrave; in flessione del 2,5% rispetto al corrispondente <br /> periodo del 2015. A parit&agrave; di calendario il risultato &egrave; -2,7%. In termini <br /> congiunturali, il valore destagionalizzato della domanda elettrica di <br /> ottobre 2016 ha fatto registrare una variazione negativa rispetto al mese <br /> precedente (-0,8%). Il profilo del trend si porta su un andamento <br /> stazionario.<br /> <br /> SETTEMBRE<br /> &lt;http://www.milanofinanza.it/news/consumi-elettrici-0-7-a-<br /> settembre-201610211342113714&gt;<br /> <br /> Nel mese di settembre, secondo quanto rilevato da Terna , la domanda di <br /> elettricit&agrave; in Italia &egrave; stata di 26,3 miliardi di kWh, con una flessione <br /> dello 0,7% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. In termini <br /> congiunturali, il valore destagionalizzato della domanda elettrica di <br /> settembre 2016, che tiene conto delle ciclicit&agrave; stagionali e dei <br /> conseguenti riflessi sui cicli produttivi, ha fatto registrare un <br /> incremento dell'1% rispetto al mese precedente. Il profilo del trend si <br /> porta su un andamento stazionario. La domanda dei primi nove mesi del <br /> 2016 &egrave; in flessione del 3,1% rispetto al corrispondente periodo del 2015. <br /> A parita' di calendario il risultato &egrave; -3,4%.<br /> <br /> <br /> AGOSTO<br /> &lt;http://finanza.lastampa.it/Notizie/0,875217/<br /> Terna_consumi_di_energia_elettrica_in_Italia_ad.aspx&gt;<br /> Nel mese di agosto 2016, secondo quanto rilevato da Terna, la domanda di <br /> energia elettrica in Italia &egrave; stata di 24,2 miliardi di kWh, con una <br /> flessione del 3,6% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. In <br /> termini congiunturali, il valore destagionalizzato della domanda <br /> elettrica di agosto 2016 ha fatto registrare un nuovo incremento (+1,4%) <br /> rispetto al mese precedente. La domanda dei primi otto mesi del 2016 &egrave; in <br /> flessione del 3,4% rispetto al corrispondente periodo del 2015. A parit&agrave; <br /> di calendario il risultato &egrave; -3,7%.<br /> <br /> <br /> LUGLIO <br /> &lt;http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2016/08/22/elettricita-consumi-<br /> italia-luglio-96_a779a62a-1fdc-41c4-921f-e7260bee7087.html&gt;<br /> <br /> Nel mese di luglio 2016, la domanda di energia elettrica ha una flessione<br /> del -9,6% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. flessioni<br /> relative alla domanda di energia e di picco dei consumi, spiega la<br /> societ&agrave;, possono essere in parte spiegati per effetto del calendario e<br /> della temperatura. La domanda dei primi sette mesi del 2016 &egrave; in flessione<br /> del -3,3% rispetto al corrispondente periodo del 2015. A parit&agrave; di<br /> calendario il risultato &egrave; -3,6%.<br /> <br /> GIUGNO<br /> &lt;http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2016/07/20/elettricita-consumi-<br /> in-calo-a-giugno_b013d588-461d-4d2f-9dcb-27716b1391f7.html&gt;<br /> La domanda di elettricit&agrave; in Italia ha fatto registrare a giugno, a <br /> parit&agrave; di calendario e temperatura, una flessione del 3,5% rispetto allo <br /> stesso mese dell'anno precedente. In termini congiunturali, la variazione <br /> destagionalizzata della domanda elettrica di giugno 2016 rispetto a <br /> maggio &egrave; stata pari a -0,8%. Il profilo del trend si mantiene dunque <br /> decrescente.<br /> <br /> <br /> MAGGIO &lt;http://it.reuters.com/article/businessNews/idITKCN0YZ13S><br /> Nel mese di maggio 2016, la domanda di energia elettrica &egrave; stata di 24,6<br /> miliardi di kWh, con una flessione di 1,3% rispetto allo stesso mese<br /> dell&rsquo;anno precedente. Lo comunica Terna aggiungendo che a parit&agrave; di<br /> calendario e di temperatura, la variazione della domanda di maggio 2016<br /> risulta pari a -3,1%. In termini congiunturali, il dato destagionalizzato<br /> di maggio 2016 rispetto ad aprile ha fatto registrare una sostanziale<br /> stabilit&agrave; (+0,1%). Il profilo del trend si mantiene decrescente.<br /> <br /> APRILE &lt;http://it.reuters.com/article/idITL5N18A2IS><br /> &quot;Considerando che quest'anno in aprile si &egrave; avuta una temperatura media<br /> mensile superiore di un grado centigrado e mezzo rispetto ad aprile del<br /> 2015 e che c'&egrave; stata una diversa disposizione delle festivit&agrave; (nel 2015<br /> Pasqua cadde nel mese di aprile), la richiesta di energia elettrica<br /> complessiva pari a 23,5miliardi di kWh corrisponde a una diminuzione del<br /> 2,2%&quot;<br /> <br /> MARZO &lt;http://it.reuters.com/article/foreignNews/idITL5N17G20D><br /> &quot;Ma considerando le festivit&agrave; di Pasqua e la temperatura in linea con<br /> quella di marzo 2015, aggiunge il gestore della rete elettrica nazionale,<br /> &quot;la richiesta di energia elettrica complessiva pari a 26 miliardi di kWh<br /> corrisponde a una flessione del 2,9%&quot;.&quot;<br /> <br /> FEBBRAIO &lt;http://it.reuters.com/article/businessNews/idITKCN0WJ19H><br /> &quot;Ma il dato, depurato dagli effetti contrapposti di calendario e<br /> temperatura, diventa -2,2% su anno, osserva l'operatore di reti per la<br /> trasmissionedell'energia elettrica: &quot;Infatti, rispetto al 2015 quest'anno<br /> febbraio ha avuto un giorno in pi&ugrave; in quanto bisestile e una temperatura<br /> media mensile superiore di circa 3 gradi centigradi&quot;.&quot;<br /> <br /> GENNAIO &lt;http://it.reuters.com/article/topNews/idITKCN0VJ0YC><br /> &quot;Considerando che quest'anno il mese di gennaio ha avuto un giorno<br /> lavorativo in meno (19 contro 20), ed &egrave; trascurabile l'effetto della<br /> temperatura, la domanda complessiva di energia elettrica pari a 26,3<br /> miliardi di kWh corrisponde a una flessione dell&rsquo;1,7% rispetto a gennaio<br /> 2015.&quot;<br /> <br /> .......<br /> <br /> ciao bimbo, fammi sapere poi cosa trovi :-)<br /> <br /> <br /> -- <br /> -<br /> ---<br /> I molti partiti comunisti italiani <br /> che stanno a DX, al centro, a SX<br /> finiranno anche i denari di Draghi,<br /> il 31/10/2019<br /> <br />  

Il thread:
da leggere the F.O. 18/12 11:43
Consumi elettrici Italia, novembre 2017
   da leggere radicale.001@gmail.com 18/12 12:12
Re: Consumi elettrici Italia, novembre 2017
      da leggere the F.O. 19/12 10:43
Re: Consumi elettrici Italia, novembre 2017
         da leggere radicale.001@gmail.com 20/12 11:24
Re: Consumi elettrici Italia, novembre 2017
            da leggere the F.O. 20/12 12:24
Re: Consumi elettrici Italia, novembre 2017
               da leggere radicale.001@gmail.com 20/12 13:06
Re: Consumi elettrici Italia, novembre 2017
                  da leggere the F.O. 20/12 13:48
Re: Consumi elettrici Italia, novembre 2017
                     da leggere radicale.001@gmail.com 22/12 10:05
Re: Consumi elettrici Italia, novembre 2017
                        da leggere the F.O. 22/12 15:59
Re: Consumi elettrici Italia, novembre 2017
                           da leggere radicale.001@gmail.com 02/01 11:07
Re: Consumi elettrici Italia, novembre 2017
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links