Utenti collegati: 29 
 
it.hobby.elettronica
Passione per l'elettronica

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Archaeopteryx  Mostra tutti i messaggi di Archaeopteryx
Titolo: [semi OT] Varianti evolute di RS485 per lunghe distanze su Arduino?
Newsgroup: it.hobby.elettronica
Data: 08/11/2017
Ora: 15:13:40
Mostra headers
 
  Ciao NG,<br /> <br /> Chiedo qui perch=E9 il NG di elettronica digitale pare<br /> morente se non defunto...<br /> <br /> Vorrei capire qualcosa su come far comunicare due arduini.<br /> Per la prima volta mi sta funzionando un piccolo &quot;set&quot; con<br /> cui ne faccio parlare due via I2C e noto con piacere che<br /> le funzioni di comunicazione non sono bloccanti, il che mi<br /> rende possibile farci qualcosa.<br /> <br /> Ipotizzo che arduino possieda qualche sottosistema=20<br /> indipendente dalla CPU, con relativi buffers, dato che=20<br /> vedo che la funzione di callback della libreria Wire viene=20<br /> chiamata indipendentemente dal flusso del programma=20<br /> principale.<br /> <br /> Dato che l'appetito vien mangiando mi chiedevo se =E8<br /> possibile la comunicazione via cavo su distanze maggiori.<br /> Lo standard RS485 sarebbe perfetto (va anche su centinaia<br /> di metri, a quanto pare) ma probabilmente per i limiti=20<br /> dello standard non trovo librerie convincenti. E=20<br /> soprattutto =E8 difficile allontanarsi dalla configurazione=20<br /> master + N * slaves.<br /> <br /> Orbene: esiste qualche scheda hardware a poco prezzo che=20<br /> supporti la comunicazione bidirezionale, relativi buffers=20<br /> e quant'altro? In rete trovo solo schedine RS485 con solo<br /> due fili oppure costosissime schede stile NI ovviamente<br /> fuori budget.<br /> <br /> Insomma, vorrei far comunicare i dispositivi come se=20<br /> usassi I2C ma senza le grane di dover scrivere un=20<br /> protocollo (per giunta con le complicazioni di dover=20<br /> coordinare tramissione e ricezione). Vorrei che ciascun=20<br /> dispositivo possa porsi in ricezione o trasmissione senza=20<br /> compromettere niente, poi a gestire eventuali perdite di=20<br /> pacchetti ci penser=F2 col codice specifico.<br /> <br /> Anche solo i giusti termini per la ricerca in rete mi<br /> saranno sicuramente utilissimi.<br /> <br /> Grazie!<br /> <br /> Apx<br /> <br /> <br /> --=20<br /> &quot;Pompieri? Presto, venite, la mia casa sta bruciando&quot;<br /> &quot;OK, quando ha avuto origine il fuoco?&quot;<br /> &quot;Nel paleolitico, per=F2 sbrigatevi&quot;<br />  

Il thread:
da leggere Archaeopteryx 08/11 15:13
[semi OT] Varianti evolute di RS485 per lunghe distanze su Arduino?
   da leggere ferrando@libero.it 08/11 15:23
Re: [semi OT] Varianti evolute di RS485 per lunghe distanze su Arduino?
   da leggere Matteo 08/11 15:56
Re: [semi OT] Varianti evolute di RS485 per lunghe distanze su Arduino?
   da leggere Matteo 08/11 16:06
Re: [semi OT] Varianti evolute di RS485 per lunghe distanze su Arduino?
   da leggere blisca 09/11 04:50
Re: [semi OT] Varianti evolute di RS485 per lunghe distanze su Arduino?
      da leggere Claudio_F 09/11 08:49
Re: [semi OT] Varianti evolute di RS485 per lunghe distanze su Arduino?
         da leggere blisca 09/11 21:42
Re: [semi OT] Varianti evolute di RS485 per lunghe distanze su Arduino?
            da leggere Piccio 11/11 15:57
Re: [semi OT] Varianti evolute di RS485 per lunghe distanze su Arduino?
               da leggere Claudio_F 11/11 16:55
Re: [semi OT] Varianti evolute di RS485 per lunghe distanze su Arduino?
   da leggere delo 09/11 08:59
Re: [semi OT] Varianti evolute di RS485 per lunghe distanze su Arduino?
   da leggere GIulia 11/11 17:33
Re: [semi OT] Varianti evolute di RS485 per lunghe distanze su Arduino?
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links