Utenti collegati: 28 
 
it.arti.scrivere
Scritti inediti e consigli per gli autori

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Soviet_Mario  Mostra tutti i messaggi di Soviet_Mario
Titolo: [Cronache di animali] - cani venatici
Newsgroup: it.arti.scrivere
Data: 18/07/2017
Ora: 20:41:40
Nascondi headers
 
  Path: mynewsgate.net!peer02.iad!feed-me.highwinds-media.com!peer03.fr7!futter-mich.highwinds-media.com!news.highwinds-media.com!ecngs!feeder2.ecngs.de!feeder.erje.net!2.eu.feeder.erje.net!eternal-september.org!feeder.eternal-september.org!news.eternal-september.org!.POSTED!not-for-mail
From: Soviet_Mario <SovietMario@CCCP.MIR>
Newsgroups: it.arti.scrivere
Subject: [Cronache di animali] - cani venatici
Date: Tue, 18 Jul 2017 20:41:40 +0200
Organization: A noiseless patient Spider
Lines: 216
Message-ID: <oklkho$tbp$1@dont-email.me>
Mime-Version: 1.0
Content-Type: text/plain; charset=utf-8; format=flowed
Content-Transfer-Encoding: quoted-printable
Injection-Date: Tue, 18 Jul 2017 18:37:45 -0000 (UTC)
Injection-Info: mx02.eternal-september.org; posting-host="4437245c832d3b0d7fc7c555659d6e88"; logging-data="30073"; mail-complaints-to="abuse@eternal-september.org"; posting-account="U2FsdGVkX1/8vmQ+/5/o3Pm1u3ZOAkdV"
User-Agent: Mozilla/5.0 (Windows NT 6.3; WOW64; rv:52.0) Gecko/20100101 Thunderbird/52.2.1
X-Antivirus-Status: Clean
Content-Language: it-IT
X-Antivirus: Avast (VPS 170718-2, 18/07/2017), Outbound message
X-Mozilla-News-Host: news://powernews.libero.it:119
Cancel-Lock: sha1:2yDdG/QOp7+J5Nm19QjAOPmjpx8=
X-Received-Body-CRC: 1191007498
X-Received-Bytes: 12103

<br /> La visione di un filmato per me straziante : qui<br /> https://www.youtube.com/watch?v=3DEXQAZnQwCd0<br /> che sconsiglio di guardare, cmq, mi ha scatenato <br /> associazioni di idee e flashback.<br /> <br /> Una parte di ci=C3=B2 l'ho gi=C3=A0 raccontata altrove, per caso (e <br /> OT). E non la replicher=C3=B2 qui, ora, anche se pu=C3=B2 darsi che ne <br /> scriva in seguito.<br /> Riferir=C3=B2 invece un altro evento, pi=C3=B9 recente, credo <br /> risalente al 2005 o al 2004. La data =C3=A8 posteriore di alcuni <br /> mesi a quella dell'eclisse.<br /> <br /> Far=C3=B2 cmq una premessa estremamente lunga per ambientare il <br /> brevissimo fugace incontro (ci=C3=B2 rende deludente la <br /> correlazione della memoria col titolo scelto)<br /> <br /> Avevo avuto (adottato, non partorito) il mio primo micino <br /> maschio (sempre avuto gatte, prima e dopo), trovato il <br /> giorno dell'eclissi sotto un bidone della spazzatura.<br /> Era stato chiamato Micio Cispo.<br /> Cispo era molto affettuoso e bisognoso, e aveva dimostrato <br /> attitudine canina, nel senso che mi seguiva a piedi per i <br /> dintorni senza nessun guinzaglio, cosa rara per un gatto.<br /> All'epoca avevo ancora una parte di casa disabitata con la <br /> Porta del Gatto, aperta H24. Siccome Cispo stava fuori la <br /> notte e poi tornava sempre, il patto era che la porticina <br /> venisse lasciata aperta.<br /> Il patto =C3=A8 stato infranto con una fuga, al primo calore.<br /> Fu una fuga sfortunata, che si concluse in un &quot;dato per <br /> disperso&quot;, a cui segu=C3=AC una fase di depressione, ansia e <br /> piani di battaglia.<br /> Abito tra i boschi, campagne e sentieri, e fare ricerche di <br /> un gatto in questo contesto =C3=A8 un incubo. Ho stampato <br /> manifestini, con foto e promesse di ricompensa, affissi in <br /> ogni isolata cascina, ma niente. All'epoca non sapevo che <br /> qui avessimo tante volpi, e altri predatori bipedi che <br /> attenuano la propria impotenza ed il pistolino che spara a <br /> salve rimediando con un surrogato a due canne e sparando a <br /> qualunque cosa si muove.<br /> Poi stampai le mappe del satellite della zona, deciso ad <br /> arrivare al dunque, perch=C3=A9 l'inverno avanzava e volevo <br /> ritrovare Cispo.<br /> Cominciati dei giri di perlustrazione in motorino di <br /> qualunque via, viottolo e sentiero, anche di quelli tra i <br /> campi. Dopo parecchio tempo di giornaliere ispezioni <br /> allargando il raggio d'azione, durante il quale scoprii <br /> casualmente una colonia felina randagia non distante in <br /> linea d'aria, ma lontana su strada, la frustrazione saliva.<br /> <br /> Decisi allora di dover passare per perlustrazioni a piedi.<br /> Era freddo, per cui mi vestivo pesante. Stivaloni anche per <br /> guadare torrentelli, giacca a vento da lavoro per i rovi, <br /> guanti spessi e tutto.<br /> Siccome mi ero convinto che sarei anche stato costretto a <br /> sconfinare, illegalmente, per non dire a mia insaputa, che <br /> non conoscevo la campagna e i confini delle varie propriet=C3=A0, <br /> avevo pensato anche di mettere il passamontagna oltre al <br /> berretto. Pensavo essenzialmente a sconfinare <br /> inavvertitamente per attraversare strade private, prati o <br /> altro coperti da telecamere, e non volevo che mi rompessero <br /> i coglioni (nessuno fa denuncia in assenza di furti e <br /> scassi, col solo passaggio, ma se mi vedi in faccia, magari <br /> ti vien voglia di fare una segnalazione, e poi di venire a <br /> chiedermi spiegazioni sul perch=C3=A9 ero nella tua terra al <br /> crepuscolo, vestito in modo strano, e la vera ragione non <br /> sarebbe stata creduta, perch=C3=A9 non tutti hanno avuto un gatto <br /> affettuoso, fuggito e disperso). Era la seconda volta nella <br /> vita che m'imbarcavo nella Cerca del Gatto ed avevo ancora <br /> tracce di fiducia, perch=C3=A9 negli anni 90 mi era andata bene.<br /> <br /> Siccome inoltre temevo incontri sgradevoli di altra natura, <br /> tra cui cani randagi, volpi e soprattutto cinghiali, oltre <br /> all'abbigliamento anti-rovi e spine, nel giubbone avevo due <br /> pesantissime corte barre di ferro. Due barre piene diametro <br /> 20 mm, lunghe circa 35 cm. Erano un peso fastidioso, ma sono <br /> ragionevolmente previdente<br /> <br /> Bene, nel corso di un'esplorazione, mi accadde di sconfinare <br /> in un prato ben rasato di una casa signorile. Non era una <br /> cascina, e quella era una tenuta. Oltre c'era una collina <br /> piena di cespugli, che era stata il mio obiettivo da <br /> ispezionare del giorno. Dovevo attraversare l=C3=AC.<br /> <br /> D'improvviso mi vennero incontro, al galoppo, una muta di <br /> cani da caccia di razze miste ma di grossa taglia. Non <br /> ricordo esattamente quanti fossero, tipo 4 o 5. Un paio <br /> erano spinoni, uno era un maremmano ma di colore diverso, <br /> non bianco, e pure un altro pareva una sorta di collie o cmq <br /> un cane da pastore a pelo abbastanza lungo.<br /> <br /> Mi puntarono decisi, ed involontariamente entrai in una <br /> sorta di trance, una intensa scissione mentale, tra una <br /> parte speculativa-riflessiva, ed una parte di gestione <br /> concreta. Ricordo bene entrambi i piani di esistenza, perch=C3=A9 <br /> cmq l'esperienza ebbe un forte impatto emotivo, e <br /> l'adrenalina cementa il ricordo e affila le percezioni.<br /> <br /> Le barre erano gi=C3=A0 uscite dalle maniche, e le pieghe dei <br /> guanti erano state spianate sul palmo per migliorare la <br /> presa. Ma non adottai nessun atteggiamento minaccioso, le <br /> tenni indietro, pronte ma non esposte. Credo che sapere di <br /> essere pronto a colpire in modo inatteso e imprevedibile <br /> rafforz=C3=B2 il senso di sicurezza. Sapevo che dovunque <br /> colpisca, una barra di quel peso e di quella rigidit=C3=A0 ha <br /> bisogno di un colpo solo. Sapevo di essere vestito pesante e <br /> di non dover avere fretta per dare colpi a caso, bastava <br /> scegliere un colpo sicuro, e sarebbe stato il primo e il <br /> solo necessario.<br /> <br /> Un'altra parte di me si scisse, nel guardare i cani, <br /> pregandoli con intensit=C3=A0. Dovetti anche pronunciare qualcosa <br /> a bassa voce. &quot;Non mi attaccate, fatevi questo favore. Non <br /> ho nulla contro di voi, non mi costringete&quot;.<br /> <br /> E il gestore materiale, col controllo di colpo, diceva, solo <br /> mentalmente : &quot;Si per=C3=B2 ... se lo fanno, non esiteremo, e <br /> contrattaccheremo senza nessuna piet=C3=A0&quot;.<br /> <br /> Feci istintivamente un'altra cosa forse saggia. Credo lo sia <br /> stata, perch=C3=A9 era molto probabile che la situazione potesse <br /> degenerare. Non c'erano umani presenti, la tenuta era <br /> deserta l=C3=A0, lontano, e gli animali fronteggiavano un <br /> invasore a casa loro. Avevano secondo loro di sicuro il <br /> diritto naturale e il dovere di difendere il territorio.<br /> Cmq, dicevo, feci una cosa saggia : li guardai avvicinare, <br /> sollevai il passamontagna perch=C3=A9 mi vedessero in faccia, e <br /> NON MODIFICAI IN NULLA LA MIA ANDATURA. Cambiai solo un poco <br /> DIREZIONE, nel senso che mossi per intercettarli <br /> direttamente. Non c'era niente in me che desse segni di <br /> allarme, paura o altro. E non era un bluff, dentro di me <br /> avevo la sicurezza che cmq la situazione si sarebbe risolta <br /> in pochi minuti, che non sceglievo pi=C3=B9 io il finale, ma che <br /> alla fine sarei stato in grado di andarmene com'ero venuto. <br /> Ero anche vestito male, da lavoro, e avere i vestiti <br /> lacerati era irrilevante.<br /> <br /> Bastarono pochi passi che l'umore dei cani cambi=C3=B2, quasi <br /> tutti simultanteamente. Da indignata minaccia ed abbaiare <br /> tonante, il galoppo si ferm=C3=B2. Mi circondarono e io mi <br /> fermai. Qualcuno cominci=C3=B2 in modo imprevisto a scodinzolare, <br /> ma senza osare avvicinarmi troppo. Forse capivano, che se <br /> anche non avevo sollevato le barre, ed esse non erano di <br /> aspetto particolarmente evidente (corte e tozze) erano cmq <br /> fonte di rischio. Credo che la loro intelligenza sociale gli <br /> abbia fatto subito capire che ero estremamente pericoloso in <br /> realt=C3=A0, ma che al contempo non ero male intenzionato.<br /> Non diedi prematura confidenza a nessuno, facendo gesti <br /> apertamente distensivi come mollare una delle due verghe per <br /> tendere una mano, ma non minacciare rese pi=C3=B9 sereni loro <br /> cmq. Mi lasciai annusare, il minimo necessario, per poi <br /> gentilmente ma con fermezza, allontanare i musi se si <br /> avvicinavano all'inguine.<br /> Del tipo che prima ti sospingo via col gomito, e se resisti <br /> ti poso lievemente sul naso la barra di ferro e spingo un <br /> po' pi=C3=B9 forte.<br /> Dur=C3=B2 poco, parlai poco e a voce piuttosto bassa. Feci il <br /> gesto di allontanarsi, che dovevo passare, e che non <br /> potevamo restare l=C3=AC in stallo, senza scegliere. Quindi mi <br /> avviai nella direzione iniziale. Uno degli spinoni si spost=C3=B2.<br /> E mi fecero attraversare. Furono intelligenti da capire che <br /> inseguirmi non sarebbe servito, perch=C3=A9 non stavo affatto <br /> scappando da loro, e che in ogni caso non mi avrebbero colto <br /> di sorpresa. Mi accompagnarono, andando e venendo sui lati, <br /> ma a qualche metro, per un po' di passi, poi decisero di <br /> tornare da dov'erano venuti.<br /> Forse esaliamo un cocktail di feromoni di cui non siamo <br /> consci, e nel caso dei cani da caccia di sicuro non li <br /> ignorano. Sar=C3=A0 stato quello : il fatto =C3=A8 che per quanto <br /> iper-sospetto per assetto e circostanze, non avevo l'aura <br /> giusta del caso. Si convinsero subito che ero l=C3=AC a buon <br /> diritto per il semplice fatto che avevo la forza per <br /> dimostrarlo, anche se non sembravo avere la volont=C3=A0 <br /> aggressiva. Anche l'atteggiamento, la comunicazione corporea <br /> devono essere stati convincenti e coerenti, la scelta di non <br /> sollevare le braccia n=C3=A9 per bastonare, n=C3=A9 per difendersi la <br /> faccia o altro.<br /> Credo di essere stato bravo a bluffare perch=C3=A9 mi sono <br /> concentrato sulla verit=C3=A0, ossia che non era affatto un bluff.<br /> La mia sensazione =C3=A8 che questo abbia convinto in pochi <br /> istanti che l'intruso evidentemente non poteva essere un <br /> intruso, che dovevo essere una sorta di ospite atteso, o <br /> qualche altro padrone di qualche tipo.<br /> <br /> Cmq, accolsi con gran sollievo la decisione di soprassedere <br /> alla sorveglianza ed esentarmi dal dover fare uno scempio.<br /> <br /> Poi andai a sprecare il mio tempo nella mia guerra contro i <br /> mulini a vento, a setacciare cespugli e sobbalzare per ogni <br /> furtivo gatto immaginario che il crepuscolo suggeriva.<br /> <br /> La Cerca dur=C3=B2 in tutto fino alla primavera, in estate si <br /> diraradono le battute, poi smisi di cercare e mi rassegnai, <br /> che di Micio Cispo mi sarebbero rimaste solo poche foto e i <br /> baffi che avevo raccolto sul divano.<br /> Probabilmente cadde preda di una volpe poco dopo la notte <br /> della vigilia di Natale, in cui si era allontanato per <br /> l'ultima volta. In inverno vanno in calore e diventano <br /> incauti. Era stato il mio unico micio integro, con <br /> l'illusione che potesse fare una vita naturale e sicura <br /> perch=C3=A9 ero in campagna. Beh, la campagna =C3=A8 solo poco meno <br /> insicura della citt=C3=A0, solo che muori in modo diverso.<br /> <br /> <br /> <br /> -- <br /> 1) Resistere, resistere, resistere.<br /> 2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti<br /> Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)<br /> <br /> <br /> ---<br /> Questa e-mail =C3=A8 stata controllata per individuare virus con Avast anti=<br /> virus.<br /> https://www.avast.com/antivirus<br />
 

Il thread:
da leggere Soviet_Mario 18/07 20:41
[Cronache di animali] - cani venatici
   da leggere danca (Daniele Campagna) 20/07 14:15
Re: [Cronache di animali] - cani venatici
      da leggere Soviet_Mario 20/07 19:46
Re: [Cronache di animali] - cani venatici
         da leggere danca (Daniele Campagna) 22/07 15:14
Re: [Cronache di animali] - cani venatici
            da leggere Soviet_Mario 22/07 15:42
Re: [Cronache di animali] - cani venatici
            da leggere Soviet_Mario 22/07 16:42
Re: [Cronache di animali] - cani venatici
               da leggere danca (Daniele Campagna) 22/07 18:55
Re: [Cronache di animali] - cani venatici
                  da leggere Soviet_Mario 22/07 20:43
Re: [Cronache di animali] - cani venatici
                     da leggere ADPUF 30/07 21:40
Re: [Cronache di animali] - cani venatici
                        da leggere Soviet_Mario 31/07 00:59
Re: [Cronache di animali] - cani venatici
               da leggere ADPUF 30/07 21:39
Re: [Cronache di animali] - cani venatici
               da leggere ADPUF 30/07 21:40
Re: [Cronache di animali] - cani venatici
               da leggere ADPUF 30/07 21:40
Re: [Cronache di animali] - cani venatici
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links