Utenti collegati: 23 
 
it.arti.poesia
Per gli amanti della poesia

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Paolo Lucchesi  Mostra tutti i messaggi di Paolo Lucchesi
Titolo: Potreste darmi un parere? (Le Campane di Poe)
Newsgroup: it.arti.poesia
Data: 23/01/2017
Ora: 11:14:43
Mostra headers
 
  Salve a tutti,<br /> <br /> Anzitutto mi scuso per apparire qui &quot;dal nulla&quot;, con un messaggio di <br /> lunghezza &quot;importante&quot; e per di pi&ugrave; con quella che &egrave; fondamentalmente <br /> una richiesta, e che forse si distacca un po' dallo stile di questo gruppo.<br /> Fra l'altro, &egrave; sempre una piacevole sorpresa trovare gruppi usenet che <br /> non sono ancora morti, e dove c'&egrave; ancora - almeno in piccolo - voglia di <br /> confronto e di discussione costruttiva.<br /> <br /> Premetto inoltre che non sono molto avvezzo alla poesia, e questa &egrave; <br /> forse la mia prima dilettantistica escursione in questo campo.<br /> Comunque mi son ritrovato a metter mano alla poesia &quot;The Bells&quot; di <br /> E.A.Poe (vecchia passione di giovent&ugrave; che tende a ritornare) senza <br /> trovare una traduzione che mi soddisfacesse: da quella troppo libera e <br /> che ricordava solo vagamente l'originale a quella quasi letterale che <br /> era quasi una versione in prosa. In breve, mi ritrovo pretenziosamente a <br /> buttar gi&ugrave; una mia traduzione, cercando di seguire la metrica e <br /> l'atmosfera dell'originale; purtroppo ho perso per la strada la maggior <br /> parte delle vivacissime rime dell'originale e qualche termine (come Peana).<br /> Mi piacerebbe un vostro parere, consigli (compreso quello di darsi alla <br /> nobile arte del ferro battuto, se necessario), correzioni...<br /> <br /> -----<br /> <br /> *** Le Campane (Edgar Allan Poe)<br /> <br /> I.<br /> <br /> Le campane delle slitte,<br /> son d'argento<br /> Che letizia che predice quell'allegra melodia!<br /> Mentre suonano e tintinnano<br /> Nelle notti in preda al gelo!<br /> E cosparso di ogni stella<br /> Ogni cielo par brillare<br /> Con delizia cristallina;<br /> Suonan come nota unica<br /> Stesa su una rima Runica<br /> La tintinnabulazione che musicalmente suona<br /> di campane e campanelle,<br /> dell'argenteo tintinnio delle campane.<br /> <br /> II.<br /> <br /> Le campane delle nozze<br /> sono d'oro<br /> Quale mondo pien di gioia pare annunci l'armonia<br /> Nella mite aria notturna<br /> Mentre suonan con delizia!<br /> Quelle note d'oro fuso<br /> in accordo,<br /> Fluttua quella canzoncina<br /> e la sente tortorina, volta gli occhi<br /> alla luna!<br /> Dalle celle campanarie<br /> or zampilla un'eufonia voluminosa!<br /> Come cresce!<br /> Come resta!<br /> Al futuro, sembra dire,<br /> E all'estasi che viene.<br /> Or oscillano, rintoccano<br /> Le campane, le campane,<br /> nelle rime dei rintocchi le campane!<br /> <br /> III.<br /> <br /> All'allarme le campane<br /> son di bronzo<br /> Quale storia di terrore narran nella turbolenza!<br /> Nell'orecchio della notte<br /> Gridan del loro spavento!<br /> Troppo affrante per parlare<br /> Ormai sol posson strillare,<br /> Fuori tono<br /> Col clamor chiedon mercede all'alto fuoco,<br /> Argomentan follemente con il fuoco,<br /> Che sal alto, alto, alto.<br /> Desiderio disperato,<br /> Uno sforzo risoluto,<br /> Ora, adesso, oppure mai,<br /> Pallida &egrave; la luna a fianco.<br /> Le campane, le campane,<br /> Narran nuove di terrore,<br /> Disperate!<br /> Un ruggito che risuona!<br /> Quale orror da loro viene<br /> arrivando al seno d'aria palpitante!<br /> E l'orecchio riconosce,<br /> Dal rintocco,<br /> Dal fragore,<br /> Il pericolo che aumenta;<br /> S&igrave;, l'orecchio ora distingue,<br /> Dal lamento<br /> del metallo,<br /> Il pericolo minore,<br /> Dall'aumento o dal calare del terror delle campane,<br /> Le campane, le campane,<br /> Nel clamore e nel fragor delle campane.<br /> <br /> IV.<br /> <br /> Le campane che ora udite<br /> Son di ferro!<br /> Che solenni e alti pensieri nella loro monodia!<br /> Nel silenzio della notte,<br /> noi tremiamo di terrore,<br /> Melanconico &egrave; il lor tono!<br /> Ora ogni suon che udite<br /> Dalle gole rugginose<br /> &Egrave; un lamento.<br /> E la torma, oh, la torma,<br /> Che dimora nella torre<br /> Solitaria<br /> Che risuona, suona, suona,<br /> Pi&ugrave; monotono e sommesso,<br /> Loro han gloria nel versare<br /> Pietra sopra il cuore umano.<br /> Non son uomini n&egrave; donne,<br /> Non son bestie, non umani,<br /> Sono gho'ul:<br /> Ed &egrave; il loro re che suona,<br /> Rivelando ad ogni colpo<br /> L'inno ch'&egrave; delle campane.<br /> Gonfia il petto suo gioioso,<br /> Cantan l'inno le campane!<br /> Egli danza, grida, urla,<br /> Tiene il tempo, danza unica<br /> Stesa su una rima runica,<br /> Sopra l'inno di campane,<br /> Tiene il tempo, tiene il tempo,<br /> Su un'antica rima runica.<br /> Al rintocco di campane,<br /> Di campane, di campane,<br /> Al lamento di campane,<br /> Di campane, di campane,<br /> Tiene il tempo, tiene il tempo,<br /> Coi rintocchi egli comunica,<br /> in gioiosa rima runica,<br /> Al vibrare di campane,<br /> Di campane, di campane,<br /> Al rintocco di campane,<br /> Di campane, di campane,<br /> Al lamento e al brontolio delle campane.<br /> <br /> ------<br /> <br /> Grazie in anticipo a tutti<br /> <br /> bye<br /> -- <br /> Paolo Lucchesi - pl@NOSPAMpaololucchesi.it  

Il thread:
da leggere Paolo Lucchesi 23/01 11:14
Potreste darmi un parere? (Le Campane di Poe)
   da leggere Paolo Lucchesi 23/01 11:16
Re: Potreste darmi un parere? (Le Campane di Poe)
      da leggere newclear 23/01 12:07
Re: Potreste darmi un parere? (Le Campane di Poe)
         da leggere Pier 24/01 14:06
Re: Potreste darmi un parere? (Le Campane di Poe)
            da leggere newclear 27/01 18:52
Re: Potreste darmi un parere? (Le Campane di Poe)
   da leggere newclear 23/01 12:04
Re: Potreste darmi un parere? (Le Campane di Poe)
   da leggere Neva 04/03 09:43
Re: Potreste darmi un parere? (Le Campane di Poe)
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links