Utenti collegati: 22 
 
it-alt.discussioni.attualita
Dite la vostra sui fatti del giorno

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Marco Detto Buffer  Mostra tutti i messaggi di Marco Detto Buffer
Titolo: La mancata fusione costa cara ai Comuni
Newsgroup: it-alt.discussioni.attualita
Data: 03/12/2013
Ora: 17:14:42
Mostra headers
 
  SAN MARTINO. Referendum il giorno dopo: fallito il progetto di fusione <br /> a tre, i municipi di Valvasone, San Martino e Arzene si trovano a far <br /> fronte, seperatamente, a casse comunali sempre pi&ugrave; vuote per il taglio <br /> dei trasferimenti degli enti superiori e a opere pubbliche bloccate dal <br /> patto di stabilit&agrave;. Inoltre per i primi due Comuni lo stop alla fusione <br /> ha di fatto aperto la campagna elettorale in vista delle elezioni della <br /> prossima primavera. Di sicuro nella contesa non ci sar&agrave; il sindaco <br /> sanmartinese Gianpaolo D&rsquo;Agnolo.<br /> <br /> I conti. Sono stati gli stessi uffici comunali, nello studio pro <br /> fusione realizzato negli scorsi mesi, a fornire i dati del futuro dei <br /> tre enti separati. A partire dal 2015, primo anno in cui si sarebbero <br /> dovuti trovare uniti, secondo lo studio, sommando i loro bilanci, <br /> Valvasone, Arzene e San Martino al Tagliamento saranno impegnati a <br /> ripianare una perdita totale di 390 mila euro, i quali saliranno a 425 <br /> mila nel 2016.<br /> <br /> Il patto. Il no alla fusione impedir&agrave; ai tre Comuni di accedere <br /> all&rsquo;esenzione dal patto di stabilit&agrave; sino al 2017, con lo sblocco di 8 <br /> milioni di euro per le opere pubbliche da realizzare sul territorio.<br /> <br /> Trasferimenti. Sempre secondo lo studio, proseguir&agrave; il calo dei <br /> trasferimenti da parte della Regione: sommando i tre Comuni, da un <br /> milione 476 mila euro erogati nel 2009 quest&rsquo;anno si &egrave; passati a un <br /> milione 138 mila. Regione che, tra l&rsquo;altro, aveva messo sul piatto 2 <br /> milioni e mezzo di euro (tra piano di valorizzazione, contributi <br /> straordinari e di accompagnamento) da qui al 2017 in caso di vittoria <br /> del s&igrave;. Con il no sono sfumati: ai tre Comuni rimangono soltanto i 30 <br /> mila euro utilizzati per la comunicazione durante la campagna <br /> referendaria.<br /> <br /> I mutui. Lo studio inoltre &ldquo;fotografa&rdquo; quale sia l&rsquo;indebitamento pro <br /> capite per i cittadini dei vari Comuni, ovvero quanto incidono i mutui <br /> accesi per le opere pubbliche rispetto al numero di abitanti: 327 euro <br /> a Valvasone, 583 a San Martino e mille 31 euro ad Arzene. Dati al <br /> centro di un vivace dibattito durante la campagna referendaria.<br /> <br /> Le promesse. Con i vantaggi economici derivanti dalla fusione le tre <br /> amministrazioni si proponevano di eliminare l&rsquo;addizionale comunale <br /> Irpef, ridurre le aliquote Imu, contenere le tariffe comunali ed <br /> estendere la rete di servizi. Servizi che continueranno a gestire come <br /> hanno fatto sinora, attraverso l&rsquo;associazione intercomunale, a questo <br /> punto il &ldquo;piano B&rdquo; dal quale ripartire. Arzene, secondo quanto <br /> dichiarato dal sindaco Lucia Maria Raffin, &egrave; pronto addirittura ad <br /> avviare nuove convenzioni.<br /> <br /> Le elezioni. Per&ograve; prima dovr&agrave; attendere l&rsquo;esito del voto di primavera e <br /> scoprire con quali amministratori dialogher&agrave;. Ieri D&rsquo;Agnolo ha dato il <br /> suo addio. &laquo;Ringrazio tutti i cittadini di San Martino &ndash; ha scritto su <br /> Facebook &ndash; che si sono recati a votare esprimendo cosi in maniera <br /> chiara il proprio pensiero attraverso un impegno diretto. Rivendico con <br /> orgoglio il fatto di avere dato loro la possibilit&agrave; di esprimersi su <br /> una proposta nella quale, assieme ai sindaci di Arzene e Valvasone, <br /> credevo fortemente. La mia stagione di sindaco e amministratore &egrave; <br /> (giustamente dopo tanti anni) giunta al termine, ma nessuno potr&agrave; mai <br /> impedirmi di continuare a lottare per un futuro migliore della nostra <br /> comunit&agrave;&raquo;.<br /> <br /> http://messaggeroveneto.gelocal.it/cronaca/2013/12/03/news/la-mancata-fusione-costa-cara-ai-comuni-1.8228480<br /> <br /> -- <br /> http://www.drenchia.com<br /> http://www.niubbi.net<br /> http://www.drenchia.com/blog/MDB/  

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere piďż˝ volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links