Utenti collegati: 37 
 
it.discussioni.energia
Energia e dintorni

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Roberto Deboni DMIsr  Mostra tutti i messaggi di Roberto Deboni DMIsr
Titolo: ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
Newsgroup: it.discussioni.energia, it.discussioni.consumatori.tutela, it.hobby.fai-da-te
Data: 26/09/2017
Ora: 09:00:46
Mostra headers
 
  Recenti discussioni mi hanno evidenziato che a molti non<br /> e' chiara la portata della riforma del mercato elettrico<br /> entrata in vigore dal 1 gennaio 2017.<br /> <br /> Data l'importanza cerchero' di essere stringato,<br /> limitandomi ad un esempio pratico (la normativa<br /> sara' spiegata in intervento a parte).<br /> <br /> Ipotesi di partenza, contratto da 3 kW ed ogni tanto<br /> vi scatta il contatore per esubero potenza.<br /> Cominciate ad averne abbastanza e vi state informando<br /> su quella scatolette per il controllo energia.<br /> <br /> Ma dal 2017 avete una ulteriore opzione praticabile.<br /> Considero due ipotesi:<br /> <br /> - esubero modesto, di poche centinaia di watt, ma il<br /> &quot;telegestore&quot; e' implacabile, ed appena superati i 4 kW<br /> vi taglia i fili --&gt; vi basta una potenza disponibile<br /> di 4,4 kW per restare al coperto<br /> <br /> - esubero piu' corposo, ma non non elevato,<br /> ---&gt; vi basta una potenza disponibile di 5,5 kW<br /> <br /> L'opzione e' quella di chiedere un aumento di potenza:<br /> <br /> - se 4 kW vi costa ogni mese 2 euro in piu', IVA inclusa<br /> - se 5 kW vi costa ogni mese 4 euro in piu', IVA inclusa<br /> <br /> Forse qualcuno ha capito quanto poco oggi costa avere<br /> potenza in piu', ma ha paura dei costi di attivazione.<br /> Quanto scrivo nel seguito *vale solo* per richieste di<br /> variazione presentate tra il 1 aprile 2017 ed il<br /> 31 marzo 2019 e *solo* per utenze domestiche in bassa<br /> tensione (per usi in locali adibiti ad abitazioni<br /> a carattere familiare o collettivo, escluso<br /> l'ospitalita' professionale, tipo alberghi, etc.).<br /> Sono invece inclusi i contratti fatti per la ricarica<br /> da parte di privati di veicoli elettrici.<br /> <br /> Prima di tutto vorrei ricordare che la richiesta di un<br /> aumento di potenza inizia con la richiesta di un<br /> preventivo *non vincolante* cioe' non vi costa nulla<br /> chiedere nel vostro caso specifico (potreste essere<br /> lontani come vicini alla cabina locale, etc.) e poi<br /> decidere con calma (entro 3 mesi dalla data del<br /> preventivo) se accettare l'offerta.<br /> <br /> Cosa vi dovreste aspettare nel periodo di promozione<br /> citato (entro il 31 marzo 2019) ?<br /> <br /> a) un contributo per l'aumento di potenza disponibile,<br /> di solo &euro;55,0 (invece di &euro;69,57) per ogni kW*h<br /> <br /> b) non si applica alcun contributo fisso per<br /> oneri amministrativi (risparmio di &euro;26,48)<br /> <br /> Quindi, per un aumento di potenza da 3 kW a:<br /> <br /> - 4 kW dovete pagare una tantum &euro; 55,00<br /> - 5 kW dovete pagare una tantum &euro;110,00<br /> <br /> La conferma di queste cifre l'avrete dal citato preventivo.<br /> <br /> Ma c'e' una ulteriore agevolazione. Supponiamo che dopo<br /> avere ricevuto le prime bollette, non siete<br /> soddisfatti della maggiore potenza, o avete la sensazione<br /> di pagare troppo, e volete tornare indietro.<br /> <br /> La prima agevolazione consiste nel fatto che, fino al<br /> 31 marzo 2019, in consumatori domestici non pagano<br /> il contributo fisso per oneri amministrativi (come<br /> citato, un risparmio di &euro;26,48).<br /> <br /> La seconda agevolazione e' che se la richiesta di *riduzione*<br /> della potenza e' successiva ad una richiesta di *aumento*<br /> della potenza presentata dopo il 1 aprile 2017, cioe' il<br /> vostro caso, di avere voluto &quot;sperimentare&quot; l'aumento di<br /> potenza nei prossimi mesi, viene restituito al cliente il<br /> contributo in quota potenza addebitato. Cioe', se vi<br /> rendete conto che non ve ne fatte niente di avere<br /> un contrattaule di 4 kW o 5 kW, ovvero &quot;vi pesa troppo&quot;,<br /> vi e' permesso tornare indietro a 3 kW, con la restituzione<br /> dei &euro;55,00 o dei &euro;110,00 pagati per l'aumento di potenza.<br /> <br /> Conclusione:<br /> <br /> I) a chi scatta il limitatore per esubero di potenza<br /> suggerisco di chiedere un primo aumento a 4 kW e vedere<br /> se cosi' il problema si risolve: dovro' versare una<br /> tantum &euro;55,000 e poi &euro;1,99 al mese in piu';<br /> <br /> II) se 4 kW non paiono sortire effetto, potrei valutare<br /> un ulteriore aumento a 5 kW, aggiungendo altri &euro;55,00<br /> e pagando &euro;3,98 al mese in piu' in bolletta;<br /> <br /> III) se mi &quot;pento&quot; e voglio tornare a 3 kW, e lo<br /> faccio entro il 31 marzo 2019, mi restituiscono<br /> i &euro;55,00 (se mi sono fermato a 4 kW) o &euro;110,0 versati<br /> (se ero arrivato a 5 kw);<br /> <br /> IV) se mi &quot;pento&quot; da 5 kW e voglio tornare a 4 kW, e lo<br /> faccio entro il 31 marzo 2019, mi restituiscono i &euro;55,00<br /> <br /> Considerando quanto costa un sistema di controllo energia,<br /> secondo me il costo un tantum di &euro;55,00 e &euro;110,00 e'<br /> compatibile, con la differenza che con la maggiore<br /> potenza avete una maggiore liberta' di utilizzo.<br /> <br /> I vostri consumi non dovrebbero aumentare, perche' e'<br /> da supporre che quando saltava la corrente, semplicemente<br /> avete &quot;spostato&quot; dei consumi, ma non rinunciato,<br /> ad esempio, a fare il bucato.<br /> <br /> Per chiarimenti, mi dispiace, ma ho rinviato le risposte<br /> a questo messaggio nel gruppo it.discussioni.energia<br /> Se invece volete replicare negli altri due gruppi, vi<br /> prego di cancellare il &quot;cross-posting&quot;, cioe' i nomi<br /> degli altri gruppi nella intestazione della vostra replica.<br />  

Il thread:
da leggere Roberto Deboni DMIsr 26/09 09:00
ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
   da leggere Roberto Deboni DMIsr 26/09 09:17
Re: ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
      da leggere Roberto Deboni DMIsr 26/09 09:52
Re: ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
         da leggere Roberto Deboni DMIsr 26/09 10:38
Re: ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
   da leggere Giuli el Dabro 26/09 09:37
Re: ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
      da leggere Roberto Deboni DMIsr 26/09 09:42
Re: ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
   da leggere Roberto Deboni DMIsr 26/09 11:01
Re: ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
      da leggere Roberto Deboni DMIsr 29/09 10:19
Re: ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
         da leggere Renato 30/09 08:37
Re: ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
            da leggere Roberto Deboni DMIsr 30/09 23:11
Re: ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
               da leggere Roberto Deboni DMIsr 30/09 23:14
Re: ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
   da leggere Roberto Deboni DMIsr 26/09 11:04
Re: ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
   da leggere Roberto Deboni DMIsr 13/10 02:48
Re: ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
   da leggere Roberto Deboni DMIsr 13/10 02:57
Re: ATTENZIONE IMPORTANTE nuovi contratti da 4 kW ed oltre
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links