Utenti collegati: 32 
 
it.discussioni.energia
Energia e dintorni

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Roberto Deboni DMIsr  Mostra tutti i messaggi di Roberto Deboni DMIsr
Titolo: Aumenti tariffe energia elettrica AEEGSI e di sistema
Newsgroup: it.discussioni.energia
Data: 01/01/2018
Ora: 06:03:42
Mostra headers
 
  Sono uscite le delibera tariffarie per il gennaio 2018<br /> che oltre a prevedere le nuove condizioni economiche per<br /> i clienti di ENEL Servizio Elettrico SpA (e smettiamola di<br /> nasconderci dietro la bugia del &quot;mercato tutelato&quot; !!!),<br /> cioe' queste:<br /> <br /> &lt;https://www.autorita.energia.it/it/docs/17/924-17.htm><br /> <br /> &lt;https://www.autorita.energia.it/allegati/docs/17/924-17.xls><br /> <br /> definiscono anche le componenti diverse dalla cosidetta<br /> &quot;materia energia&quot; ed a cui di fatto si adeguano praticamente<br /> tutti i rivenditori del mercato libero:<br /> <br /> &lt;https://www.autorita.energia.it/it/docs/17/927-17.htm><br /> <br /> e<br /> <br /> &lt;https://www.autorita.energia.it/it/docs/17/923-17.htm><br /> <br /> Per ora sono riuscito ad &quot;interpetare&quot; solo il primo<br /> documento ed una voce, credo proprio la A3, del terzo<br /> documento.<br /> <br /> Rispetto all'ultimo trimestre 2017, la cosidetta voce<br /> &quot;materia energia&quot; aumenta tra l'8% e l'8,6%, a seconda<br /> della fascia e dello scaglione (sotto e sopra 1800 kW*h).<br /> <br /> Di questo aumento, il 3,0%-3,6% e' dovuto all'aumento<br /> della voce PE che sta per &quot;Prezzo Energia&quot;, il resto<br /> invece e' conseguenza di un aumento delle voci PD e<br /> PPE che si riflette in un +5% della voce sommata &quot;energia&quot;.<br /> <br /> PD sta per &quot;Prezzo Dispacciamento&quot; (che aumenta del<br /> 23,3% a 1,143 centesimi/kW*h e va al rivenditore).<br /> <br /> PPE non so per cosa sta, ma e' la cosidetta &quot;componente<br /> di perequazione&quot; e garantisce l&rsquo;equilibrio tra i costi<br /> effettivi di acquisto e dispacciamento dell&rsquo;energia elettrica<br /> destinata al servizio di maggior tutela e quanto pagato dai<br /> clienti di quel servizio a partire dal 1&deg; gennaio 2008<br /> (che aumenta del 123,3% a 0,403 centesimi/kW*h e va ad<br /> ENEL Servizio Elettrico).<br /> <br /> &gt;&gt;&gt;Non si applica ai clienti con contratti del mercato libero&lt;&lt;&lt;<br /> <br /> Inoltre c'e' un aumento del 6% sulla voce BISPbt dei<br /> consumi oltre i 1800 kW*h il che significa che il<br /> &quot;divario&quot; tra i primi 1800 kW*h e quelli successivi,<br /> per quanto riguarda la materia energia, torna ad<br /> aumentare, passando da 2,14 volte a 2,3 volte.<br /> Non tanto, ma e' un &quot;segnale&quot; in controtendenza.<br /> <br /> Riepilogando, i primi 1800 kW*h subiscono un aumento<br /> del 8%, i successivi invece un aumento del 8,6%.<br /> <br /> Questo solo per la voce energia, perche' poi c'e' la<br /> sorpresina (se ho interpretato correttamente la nuova<br /> imperscrutabile tabella) di un +33,3% sugli oneri A3 per<br /> chi supera i 1800 kW*h (chi sta sotto, vede solo ... si<br /> fa per dire, un +6,8%). Il che aumenta ulteriormente<br /> il divario tra i due scaglioni, proprio subito prima<br /> della loro abolizione. L'effetto sara' che nel 2019<br /> l'impatto della abolizione dell'ultimo scaglione<br /> rimasto (dopo l'abolizione di quell di 2640 kW*h<br /> nel 2017) sara' sentito ancora piu' duramente.<br /> Alla faccia della gradualita' della riforma!<br /> Questi vogliono seminare materiale per una protesta<br /> popolare anti liberalizzazione tariffaria (che non<br /> va confusa con l'abolizione del mercato esclusivo<br /> di ENEL Servizio Elettrico mascherato sotto il titolo<br /> diseducativo di &quot;mercato tutelato&quot;).  

Il thread:
da leggere Roberto Deboni DMIsr 01/01 06:03
Aumenti tariffe energia elettrica AEEGSI e di sistema
   da leggere Roberto Deboni DMIsr 03/01 20:25
Re: Aumenti tariffe energia elettrica AEEGSI e di sistema
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links