Utenti collegati: 23 
 
it.hobby.scacchi
Il gioco degli scacchi

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: ilMusso  Mostra tutti i messaggi di ilMusso
Titolo: Un Magnus Carlsen alla Valentino Rossi?
Newsgroup: it.hobby.scacchi
Data: 11/01/2018
Ora: 12:54:46
Mostra headers
 
  C=E2=80=99e=E2=80=99 un passaggio dell=E2=80=99articolo di Magnus Carlsen s=<br /> ui Campionati<br /> mondiali Rapid &amp; Blitz recentemente disputati in Arabia Saudita<br /> (topic specifico: http://tinyurl.com/yajfpfyz) che mi lascia un<br /> po' perplesso.<br /> <br /> Il pezzo, scritto da Carlsen il 2 gennaio u.s., e=E2=80=99 stato pubblicato<br /> la mattina del 4 gennaio con titolo &quot;Riyadh rollercoaster ride&quot; sul<br /> suo blog presso la sezione principale (&quot;securities&quot;) del sito web<br /> norvegese arctic.com.<br /> <br /> Questo il link dell'articolo: http://tinyurl.com/y7bqhzwo.<br /> <br /> Nel chiudere il suo compendio sul Campionato Blitz (torneo che ha=20<br /> vinto e la cui vittoria gli ha procurato una grande gioia, come ha<br /> dichiarato), Magnus scrive: &quot;Karjakin took 2nd and Anand 3rd after<br /> late game blunders by their opponents in the high-stake last round<br /> games.&quot;<br /> <br /> Dunque, il campione del mondo non trova di meglio che sottolineare<br /> che la seconda e la terza posizione sono andate a Karjakin e Anand,<br /> rispettivamente, a seguito delle sviste commesse dai loro avversari<br /> nell=E2=80=99ultimo turno. Mm, abbastanza strano.<br /> <br /> Carlsen normalmente sa riconoscere i meriti degli altri. Una prova<br /> la si puo=E2=80=99 avere rimanendo nello stesso articolo: quando parla del<br /> torneo =E2=80=9CRapid=E2=80=9D egli si congratula con Anand per la vittoria=<br /> ..<br /> <br /> E allora, come si puo=E2=80=99 spiegare il fatto di cui sopra?<br /> <br /> Beh, dato che nella vita due piu=E2=80=99 due fa quattro la spiegazione e=<br /> =E2=80=99=E2=80=A6=20<br /> Sergey Karjakin.<br /> <br /> Magnus evidentemente teme che Sergey possa vincere anche il Torneo<br /> dei Candidati 2018, dopo quello di due anni fa, ottenendo il diritto<br /> a disputare una nuova finale mondiale contro di lui.<br /> <br /> Il norvegese non fece molta fatica a sfilare la corona ad Anand nel<br /> 2013 e a mantenere il titolo un anno dopo contro lo stesso, maturo<br /> avversario. Invece se la vide decisamente molto brutta poco piu=E2=80=99 di=<br /> un<br /> anno fa, a fine novembre del 2016, quando contro il coetaneo Karjakin<br /> riusci=E2=80=99 a spuntarla e a mantenere la corona solo agli spareggi rapi=<br /> d<br /> (spareggi a cui era pervenuto dopo aver recuperato e pareggiato una<br /> situazione di svantaggio nelle partite a cadenza standard).<br /> <br /> Molti ricorderanno l=E2=80=99episodio dell=E2=80=99abbandono della conferen=<br /> za stampa<br /> (ancora non iniziata) da parte di un nervoso Carlsen dopo l=E2=80=99ottava<br /> partita del match (http://youtu.be/WR-4_ouXUV4), partita nella quale<br /> egli subi=E2=80=99 una sconfitta col bianco (fatto che tra l=E2=80=99altro =<br /> gli costo=E2=80=99,<br /> da regolamento, il 10% di decurtazione della parte spettantegli del<br /> montepremi).<br /> <br /> Magnus e Sergey erano amici. In Italia la cosa non era molto mota ma<br /> io ne parlai nel mio lungo pezzo &quot;Sergey Karjakin e la sfida mondiale<br /> con Carlsen&quot; (http://archive.is/6PBlL e http://archive.is/AWiSf)<br /> pubblicato in due parti il 4 aprile 2016, qualche giorno dopo la<br /> vittoria del Torneo dei Candidati 2016 da parte di Karjakin.<br /> <br /> Ora i due non sono piu=E2=80=99 amici?<br /> <br /> No, non credo che le cose stiano in questi termini. Il fatto e=E2=80=99, mo=<br /> lto<br /> semplicemente, che la rivalita=E2=80=99 sportiva fra i due - giunta al live=<br /> llo<br /> massimo con la citata finale mondiale - ha giocoforza determinato una<br /> qualche tensione, del tutto umana, tra i due campioni.<br /> <br /> Negli ultimi tempi Karjakin ha affrontato in diverse occasioni questo<br /> argomento nelle interviste da lui rilasciate, in particolare in questa<br /> http://archive.is/ex7nw rilasciata ad Oleg Bogatov e pubblicata il 31<br /> dicembre 2017, dopo i Mondiali di Riyad, su rsport.ria.ru.<br /> <br /> Non mi risulta invece che Carlsen sia mai entrato ufficialmente sulla<br /> questione. Certo, in teoria potrebbe essere che egli abbia formulato<br /> qualche riflessione analoga a quelle di Karjakin nel corso di qualche<br /> intervista a qualche quotidiano, o a qualche sito, norvegese e che le<br /> sue dichiarazioni non abbiano avuto eco, pero=E2=80=99 cio=E2=80=99 e=E2=80=<br /> =99 obiettivamente<br /> assai improbabile. Ritengo che difficilmente riflessioni del genere,<br /> se esternate, sarebbero rimaste all=E2=80=99interno dei confini norvegesi.<br /> <br /> La mia idea, formatasi un po=E2=80=99 alla volta dopo la lettura della fras=<br /> e<br /> evidenziata all=E2=80=99inizio di questo mio pezzo, e=E2=80=99 che Magnus a=<br /> bbia deciso<br /> di adottare una strategia, per cosi=E2=80=99 dire, alla Valentino Rossi.<br /> <br /> Del campionissimo delle due ruote e=E2=80=99 sempre stata messa in risalto,<br /> soprattutto in rete, la sua grandissime abilita=E2=80=99 (resa possibile an=<br /> che<br /> grazie all=E2=80=99appoggio interessato avuto dai media italiani) nel demol=<br /> ire<br /> i suoi piu=E2=80=99 pericolosi avversari psicologicamente ancor prima che i=<br /> n<br /> pista.<br /> <br /> La &quot;cura&quot;: cosi=E2=80=99 e=E2=80=99 sempre stato definito da certi tifosi d=<br /> i Vale quel<br /> tipo di approccio. Rossi, diciamolo, ha sempre sguazzato volentieri in<br /> quelle acque ma io spero che Carlsen decida di mantenere quello stile<br /> pulito (qualche piccolissimo scatto di nervi a parte) che lo ha sempre<br /> fino a qui contraddistinto e che lo fa benvolere dai tantissimi fan e,<br /> checche' se ne possa dire, dai suoi stessi avversari.  

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links