Utenti collegati: 32 
 
it-alt.media.tv.fuoriorario
Fuori Orario: cose (mai) viste

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: shinjoker91@gmail.com  Mostra tutti i messaggi di shinjoker91@gmail.com
Titolo: [FuoriOrario] - Programmazione 18 / 31 Maggio 2014
Newsgroup: it-alt.media.tv.fuoriorario
Data: 21/05/2014
Ora: 18:28:37
Mostra headers
 
  Domenica 18 maggio 2014 RaiTre =<br /> dalle 1.05 alle 6.00<br /> Fuori Orario cose (mai) viste<br /> di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Francia Fumarola Giorgini Melani Turigli=<br /> atto<br /> =20<br /> presenta<br /> =20<br /> con i film<br /> =20<br /> VIBRAZIONI DI GRANADA (Vibracion de Granada, S=<br /> pagna 1935, b/n, 20', muto)<br /> Regia, fotografia, montaggio: Jos=C3=A9 Val del Omar Prima di &quot;Aguaespejo g=<br /> ranadino&quot; Val del Omar gira nella sua Granada due 'tentativi' di quello che=<br /> diventeranno i suoi cinepoemi, appunto, &quot;vibrazioni&quot; e &quot;variazioni&quot; di que=<br /> i luoghi e quelle immagini che torneranno dirompenti nel capolavoro success=<br /> ivo.<br /> =20<br /> LES ANTIQUIT=C3=89S DE ROME =20<br /> (Les Antiquit=C3=A9s de Rome, 1984-1989, col., 105=E2=80=99)<br /> Regia: Jean-Claude Rousseau<br /> Il primo lungometraggio di Rousseau, realizzato come tutti i suoi primi fil=<br /> m con bobine super8 di due minuti e mezzo . La didascalia iniziale cita due=<br /> versi di Joachim du Bellay: =E2=80=9CNuovo venuto, che cerchi Roma in Roma=<br /> / E nulla di Roma in Roma scorgi=E2=80=9D. Questi versi sono tratti da una=<br /> raccolta di sonetti dello stesso titolo del film in cui il poeta francese =<br /> medita sulle rovine e sull=E2=80=99annientamento della Roma antica. Il film=<br /> si conclude con questi altri versi di Du Bellay: =E2=80=9CQuando un demone=<br /> apparve ai miei occhi / Sopra la sponda del gran fiume di Roma / Che chiam=<br /> andomi con il nome che =C3=A8 il mio / Mi comand=C3=B2 di guardare verso i =<br /> cieli=E2=80=9D=20<br /> =20<br /> A RIDOSSO DEI RUDERI I TRIONFI=20<br /> (Italia, 1996, col., 101=E2=80=9905=E2=80=9D)<br /> regia, soggetto e sceneggiatura: Francesco Brocani;<br /> con: Francesca Carnelutti, Angelica Ippolito, Paolo Graziosi, Roberto Herli=<br /> tzka, Vladimir Luxuria; origine: Italia; produzione: Mario Mazzarotto per I=<br /> ntel; durata: 97'<br /> Girato in esterni romani, con fotografia di Franco Lecca e musica di Patty =<br /> Pravo, =E2=80=9Cil film cataloga frammenti e aggrega ruderi monumentali di =<br /> strutture narrative, di film sotterranei e discorsi perduti, e che appunto =<br /> per questo diventano ipotesi iniziatica di lettura e visione. Lo spettatore=<br /> diventa una sorta di naufrago che cerca la rotta in un oceano gonfio di re=<br /> litti che sono anche la sua storia e diventano possibile avventura vitale a=<br /> nche di un suo futuro=E2=80=9D (Festival di Taormina 1997).<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> luned=C3=AC 19 maggio 2014 RaiTr=<br /> e dalle 1.05 alle 3.00 (115=E2=80=99) =20<br /> Fuori Orario cose (mai) viste<br /> di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Francia Fumarola Giorgini Melani Turigli=<br /> atto<br /> =20<br /> =20<br /> con il film<br /> =20<br /> =20<br /> RAINY DOG =20<br /> (Gokud=C5=8D kuroshakai, Giappone 1997, col., 95')<br /> regia Takashi Miike<br /> con Sho Aikawa, Gao Ming-jun, Tomorowo Taguchi, He Jian-xian, Chen Xian-mei=<br /> ..<br /> In una Taipei tormentata da piogge torrenziali vive Yuji, uno yakuza fuggit=<br /> o misteriosamente dal Giappone che svolge il ruolo di sicario per un boss l=<br /> ocale. Nella vita dell'uomo irrompe un giorno la figura del figlio muto Che=<br /> ng, di cui Yuji ignorava l'esistenza: dopo la fuga della madre sar=C3=A0 lu=<br /> i a doversene prendere cura. L'uomo in realt=C3=A0 sembra disinteressarsi d=<br /> el bambino, che segue il padre ovunque vada, dormendo per strada e cibandos=<br /> i dai bidoni dell'immondizia. Ai due si unisce infine Lily, una prostituta =<br /> in crisi. I tre formano per qualche tempo una famiglia felice, finch=C3=A9 =<br /> i compagni e il fratello di una delle vittime li rintracciano per vendicars=<br /> i.<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> Martedi 20 maggio 2014 RAI3 dalle 1.55=<br /> alle 2.00 (5=E2=80=99) =20<br /> Fuori Orario cose (mai) viste<br /> di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Francia Fumarola Giorgini Melani Turigli=<br /> atto<br /> =20<br /> presenta EVELINE<br /> =20<br /> =20<br /> Mercoledi 21 maggio 2014 RAI3 dalle 1.=<br /> 55 alle 2.00 (5=E2=80=99) =20<br /> Fuori Orario cose (mai) viste<br /> di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Francia Fumarola Giorgini Melani Turigli=<br /> atto<br /> =20<br /> presenta VENTI ANNI PRIMA<br /> =20<br /> =20<br /> Giovedi 22 maggio 2014 RAI3 dalle 1.5=<br /> 5 alle 2.00 (5=E2=80=99) =20<br /> Fuori Orario cose (mai) viste<br /> di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Francia Fumarola Giorgini Melani Turigli=<br /> atto<br /> =20<br /> presenta FUORIORARIO<br /> =20<br /> Venerdi 23 maggio 2014 RAI 3 dalle 1.55' alle 7.00 (=<br /> 305=E2=80=99)<br /> Fuori Orario cose (mai) viste<br /> di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Francia Fumarola Giorgini Melani Turigli=<br /> atto<br /> =20<br /> presenta L'ASSEDIO E IL RITORNO (1)<br /> =20<br /> =20<br /> con i film<br /> =20<br /> ECLISSE SPAZIALE primavisioneTV<br /> (2011, col., 300')<br /> di Dana Ranga<br /> A partire dalle immagini dell'agenzia spaziale russa e della NASA, la regis=<br /> ta rumena di stanza in germania ha costruito, su richiesta di Fuori Orario,=<br /> un viaggio attraverso l'avventura spaziale, dalla costruzione dei veicoli =<br /> ai viaggi alla vita degli austronauti nelle stazioni in orbita.<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> Sabato 24 maggio 2014 Rai 3 =<br /> dalle 1.35 alle 7.00 (325=E2=80=99 )<br /> Fuori Orario cose (mai) viste<br /> di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Francia Fumarola Giorgini Melani Turigli=<br /> atto<br /> =20<br /> ppresenta L'ASSEDIO E IL RITORNO (2)<br /> =20<br /> =20<br /> con i film<br /> =20<br /> LO SPAZIO DI ULISSE primavisioneTV<br /> (2011, col., 300')<br /> di Dana Ranga<br /> A partire dalle immagini dell'agenzia spaziale russa e della NASA, la regis=<br /> ta rumena di stanza in germania ha costruito, su richiesta di Fuori Orario,=<br /> un viaggio attraverso l'avventura spaziale. Questa seconda notte si concen=<br /> tra sull'uomo, sulla permanenza degli austronauti in orbita, le loro ripres=<br /> e della terra dalle stazioni orbitanti, le comunicazioni con la terra.<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> Domenica 25 maggio 2014 RAI 3 dalle alle ()=20<br /> Fuori Orario cose (mai) viste<br /> di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Francia Fumarola Giorgini Melani Turigli=<br /> atto<br /> presenta BUONI, BRUTTI, (RADIOC)ATTIVI<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> INNOCENT SATURDAY 99=E2=80=99 =<br /> =20<br /> (V subbotu, Russia, 2011, col., v.o. con sott. it.)<br /> Regia: Aleksandr Mindadze<br /> Con: Anton Shagin, Svetlana Smirnova, Stanislav Ryadinskiy, Aleksej Demidov=<br /> , Sergei Gromov, Aleksej Galushko.<br /> Ucraina, Sabato 26 aprile 1986. E=E2=80=99 un sabato come tanti altri quand=<br /> o a Chernobyl il reattore numero quattro esplode. Valery Kabysh, un giovane=<br /> funzionario ed ex-batterista si rende conto che qualcosa di molto grave st=<br /> a accadendo e cerca di fuggire con la fidanzata Vera e i suoi amici musicis=<br /> ti.<br /> =20<br /> =20<br /> TAKE SHELTER 117=E2=80=99 v.o. sott. it.<br /> (Id., USA, 2011, col)<br /> Regia: Jeff Nichols<br /> Con: Michael Shannon, Jessica Chastain, Katy Mixon, Shea Whigham, Kathy Bak=<br /> er.<br /> Curtis LaForche =C3=A8 un uomo che farebbe tutto per sua moglie Samantha e =<br /> la loro piccola bambina. Da alcuni giorni l'uomo soffre di incubi notturni,=<br /> in cui una tempesta di proporzioni bibliche si abbatte sulla sua casa e me=<br /> tte in pericolo i suoi cari. Sempre pi=C3=B9 ossessionato da oscure minacce=<br /> incombenti, Curtis decide di costruire sotto terra un rifugio anti uragano=<br /> in grado di tenere al sicuro ognuno di loro. Ma gli incubi non scompaiono,=<br /> anzi ben presto si trasformano in vere e proprie allucinazioni. La paranoi=<br /> a si trasforma in schizofrenia, finch=C3=A9 il terrore di una catastrofe im=<br /> minente non sopraff=C3=A0 la sua mente sconvolta.<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> Luned=C3=AC 26 maggio 2014 RAI 3 =<br /> dalle 1.05 alle 3.00<br /> Fuori Orario cose (mai) viste<br /> di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Francia Fumarola Giorgini Melani Turigli=<br /> atto<br /> =20<br /> presenta<br /> =20<br /> LEY LINES =20<br /> (Nihon kuroshakai, Giappone 1999, col., 106')<br /> regia Takashi Miike<br /> con Kazuki Kitamura, Tomorowo Taguchi, Kashiwaya Michisuke, Dan Li, Sho Aik=<br /> awa, Naoto Takenaka, Samuel Pop Aning.<br /> Ryuichi =C3=A8 un ragazzo della provincia giapponese deluso e annoiato dall=<br /> a vita, esposto a continue discriminazioni per via delle sue origini cinesi=<br /> .. Un giorno, sopraffatto dalla frustrazione, parte per Tokyo. Nel viaggio v=<br /> erso la metropoli si uniscono a lui il fratello Shunrei e l'amico Chan. Ins=<br /> ieme si stabiliscono in un quartiere popolato da disadattati e incontrano l=<br /> a giovane prostituta cinese Anita, che dapprima li deruba ma poi decide di =<br /> unirsi a loro. L'unico lavoro che riescono a trovare =C3=A8 quello di spacc=<br /> iatori di toluene per conto di un insulso produttore, ma architettano un fu=<br /> rto ai danni di un boss che permetter=C3=A0 loro di fuggire in Brasile.<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> =20<br /> Martedi 27 maggio 2014 RAI 3 =<br /> dalle 1.55 alle 2.00<br /> Fuori Orario cose (mai) viste<br /> di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Francia Fumarola Giorgini Melani Turigli=<br /> atto<br /> =20<br /> presenta<br /> =20<br /> EVELINE =20<br /> =20<br /> Mercoledi 28 maggio 2014 RAI 3 =<br /> dalle 1.55 alle 2.00<br /> Fuori Orario cose (mai) viste<br /> di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Francia Fumarola Giorgini Melani Turigli=<br /> atto<br /> =20<br /> presenta<br /> =20<br /> VENT'ANNI PRIMA<br /> =20<br /> =20<br /> Giovedi 27 maggio 2014 RAI 3 =<br /> dalle 1.55 alle 2.00<br /> Fuori Orario cose (mai) viste<br /> di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Francia Fumarola Giorgini Melani Turigli=<br /> atto<br /> =20<br /> presenta<br /> =20<br /> FUORIORARIO<br /> =20<br /> Venerdi 30 maggio 2014 RAI 3 =<br /> dalle 1.55 alle 7.07 (312=E2=80=99)<br /> Fuori Orario cose (mai) viste<br /> di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Francia Fumarola Giorgini Melani Turigli=<br /> atto<br /> =20<br /> presenta NE VEDRETE DELLE BELLE / NESSUNO DIRA' NULLA (1)<br /> =20<br /> a cura di Lorenzo Esposito e Roberto Turigliatto =20<br /> =20<br /> con i film<br /> =20<br /> BR=C3=81S CUBAS =20<br /> (id. Brasile, 1985, col., 89=E2=80=99, v.o.sott. it)<br /> Regia: Julio Bressane<br /> Con: Luiz Fernando Guimar=C3=A3es, Bia Nunes, Cristina Pereira, Renato Bor=<br /> ghi, Regina Cas=C3=A8, Ded=C3=A9 Veloso, Maria Gladys, Wilson Grey, Guar=C3=<br /> =A1<br /> Tratto dall=E2=80=99opera omonima di Machado de Assis, uno dei pi=C3=B9 gra=<br /> ndi scrittori brasiliani. Br=C3=A1s Cubas, personaggio vissuto nel XiX seco=<br /> lo, ormai deceduto, compie dall=E2=80=99al di l=C3=A0 una riflessione sulla=<br /> sua vita e scopre di essere stato un uomo ricco ma dall=E2=80=99esistenza =<br /> mediocre. Le sue memorie postume sono popolate di personaggi caricaturali c=<br /> he compongono il mosaico di una societ=C3=A0 retrograda e arcaica. =E2=80=<br /> =9CIl primo tentativo deliberato, mio e del cinema brasiliano, mio di trad=<br /> uzione intersemiotica di un classico in lingua portoghese. Nella mia lettur=<br /> a era un film di humour e di ironia molto sarcastica=E2=80=A6 Bras cubas =<br /> =C3=A8 al limite in quell=E2=80=99inquadratura iniziale, il microfono che v=<br /> a alla ricerca della voce dove c=E2=80=99=C3=A8 solo lo scheletro, un=E2=80=<br /> =99epigrafe che trasforma la dedica al verme con cui comincia il romanzo di=<br /> Machado de Assis=E2=80=9D (Julio Bressane)<br /> =20<br /> DIAS DE CAMPO (Id., Francia/Cile, 2004, col.,=<br /> 88=E2=80=99, v.o. sott. it.) Regia: Raoul Ruiz Con: Marcial Edwards, Mario=<br /> Montilles, B=C3=A9lgica Castro, Ignacio Ag=C3=BCero, Rosita Ramirez, Monic=<br /> a Echevarria, Carlos Flores, Francisco Reyes, Amparo Noguera, Christian Que=<br /> zado<br /> In un bar di Santiago due vecchi bevono e discutono. Sembra che uno dei due=<br /> stia scrivendo un romanzo. =C3=89 una conversazione bizzarra: parlano di s=<br /> =C3=A9 come se fossero gi=C3=A0 morti. Don Federico, il sedicente scrittore=<br /> raccoglie dei fiammiferi nel suo bicchiere di vino. Si va accampando un se=<br /> nso di curiosa stranezza. Dove ci troviamo, effettivamente? Nel regno dei m=<br /> orti? Non del tutto. Tuttalpi=C3=B9 in una vita anteriore, nel ricordo. Poi=<br /> ch=C3=A8 Don Federico si mette a rievocare i tempi della giovent=C3=B9 qua=<br /> ndo viveva in campagna Era un uomo socievole, un possidente che riceveva gl=<br /> i amici volentieri, borghesi illuminati. Paulita, la pi=C3=B9 anziana delle=<br /> sue domestiche, sembra aver sempre fatto parte della famiglia. Si trova l=<br /> =C3=AC da sempre. Ha un figlio, partito per Antofagasta, nel nord del Cile =<br /> che le invia regolarmente sue notizie. Dato che lei non sa leggere =C3=A8 D=<br /> on Federico che le legge le lettere. Paulita =C3=A8 sofferente, non ne ha p=<br /> i=C3=B9 per molto, e Don Federico le propone di partire insieme per andare =<br /> a trovare il figlio al nord. Ma attenzione, forse non tutto =C3=A8 vero in =<br /> questa storia. Perch=C3=A9, ancora una volta, dove ci troviamo? Siamo nel r=<br /> egno dei sogni, e chi sogna chi? Don Federico continua a scrivere il suo ro=<br /> manzo? E chi =C3=A8 quel vagabondo che hanno fucilato per aver ucciso un uo=<br /> mo che aveva ucciso il suo cane?<br /> =20<br /> O GIGANTE DA AMERICA / IL GIGANTE D=E2=80=99AMERICA<br /> (Id., Brasile, 1978, col., 88=E2=80=99, v.o. sott.it.)<br /> Regia: Julio Bressane<br /> Con: Jece Valad=C3=A3o, Jos=C3=A9 Lewgoy, Rog=C3=A9ria, Wilson Gray, Maria =<br /> Gladys, Paulo Villa=C3=A7a, Marta Anderson, H=C3=A9lio Ari, Martim Francisc=<br /> o, Col=C3=A9, D=C3=A9cio Pignatari, Jos=C3=A9 Lino Grunewald, Fab=C3=ADola =<br /> Fracaroli, Sonia Dias, Sandro Solviati Siqueira, Helena Lustosa, Clovis Bor=<br /> nay, Tereza Cristina, Tania B=C3=B4scoli, Stael, Dorvig=C3=ADlio, Prioli Le=<br /> mos.<br /> Il film racconta il viaggio ironico e ancestrale dell'anima perduta di un i=<br /> ndigeno attraverso Inferno, Purgatorio e Paradiso. All'inizio di questo via=<br /> ggio senza ritorno il protagonista incontra, gettata a terra e coperta di u=<br /> n fango verde e giallo, una bionda ossigenata che chiede aiuto. I due si un=<br /> sicono nell=E2=80=99incredibile circumnavigazione dell'America, la cui rott=<br /> a si suppone sia stata indicata da Dante Alighieri (di cui si vede appena u=<br /> n'ombra-volto in un corridoio immaginario), l'anima incontra i fantasmi di =<br /> alcune importanti figure del nuovo mondo, facendo e ascoltando discorsi mem=<br /> orabili.<br /> =20<br /> =20<br /> Sabato 31 maggio 2014 RAI 3 dalle 1.10 alle 7.00 (350=<br /> =E2=80=99)<br /> Fuori Orario cose (mai) viste<br /> di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Francia Fumarola Giorgini Melani Turigli=<br /> atto<br /> =20<br /> presenta NE VEDRETE DELLE BELLE / NESSUNO DIRA' NULLA (2)<br /> =20<br /> a cura di Lorenzo Esposito e Roberto Turigliatto =20<br /> =20<br /> CARA A CARA / FACCIA A FACCIA prima visione TV<br /> (Brasile, 1967, b/n, 70=E2=80=9907=E2=80=9D, v.o. sott. it.)<br /> Regia: Julio Bressane<br /> Con: Helena Ignez, Antero de Oliveira, Paulo Gracindo, Paula Padilha, Maria=<br /> Lucia Dahl, Vanda Lacerda, Rosita Tom=C2=B7s Lopes, =C3=8Dtalo Rossi, Napo=<br /> le=C3=A3o Moniz Freire, Benedito Corsi, Jo=C3=A3o Angelo Labanca, Enio Gon=<br /> =C3=87alves, Jo=C3=A3o Paulo Adour, H=C3=A9lio Ari, Claudio Petraglia.Hugo =<br /> Castro =C3=A8 un capo politico influente e corrotto. Sua figlia Luciana pas=<br /> sa le giornate esibendo la sua bellezza nei luoghi alla moda. Suo padre, oc=<br /> cupato dagli intrighi politici, non le presta attenzione, partecipando a un=<br /> complotto per eliminare un rivale. Raul, giovane impiegato pubblico abita =<br /> con la madre malata, e passa la sua vita a catalogare libri del pubblico re=<br /> gistro e a seguire, non visto, in lunghi pedinamenti, Luciana nei suoi spos=<br /> tamenti per strada. Un amore a distanza, non dichiarato, di cui la ragazza =<br /> non sa nulla. Un giorno Raul uccide in ufficio il suo superiore, rapisce Lu=<br /> ciana in strada e la porta a casa sua dove uccide lei e la madre per poi su=<br /> icidarsi. =C2=ABGlauber Rocha cap=C3=AD che avevo fatto una parodia di Terr=<br /> a em Transe. Di alcuni clich=C3=A9, non di tutto il film, diciamo del gener=<br /> e &quot;cinema politico&quot;, di cui Terra em Transe fu uno dei film fondatori=C2=BB=<br /> (J. Bressane).<br /> =20<br /> TRES TRISTES TIGRES / TRE TRISTI TIGRI<br /> (Id., Cile, 1968, b/n, 98=E2=80=99, v.o. sott.it.)<br /> Regia: Raoul Ruiz<br /> Con: Nelson Villagra, Shenda Rom=C3=A1n, Luis Alarc=C3=B3n, Jaime Vadell, D=<br /> elfina Gozman<br /> Tre personaggi marginali, gente di Santiago, durante un week end in estate.=<br /> =E2=80=9CCon l=E2=80=99operatore Bonacina c=E2=80=99eravamo messi d=E2=80=<br /> =99accordo per lavorare sul rapporto cinepresa-attore. [=E2=80=A6] La cinep=<br /> resa si fissava frontalmente sull=E2=80=99attore provocando una sensazione =<br /> fastidiosa simile a quella che si prova quando si passano le mani sul viso.=<br /> I punti scelti per questo contatto erano la fronte, la nuca, il petto. Il =<br /> che implicava la mezza figura per tutte le riprese. Cos=C3=AC l=E2=80=99att=<br /> ore ha una costante coscienza dell=E2=80=99inquadratura, se voleva poteva g=<br /> uardare in macchina=E2=80=9D (Raoul Ruiz).<br /> =20<br /> OCCHIO PER OCCHIO<br /> (Olho por Olho, Brasile 1966 =E2=80=93 b/n, dur.20'05=E2=80=9D, v.o. sott.=<br /> it.)<br /> Regia di Andrea Tonacci<br /> Con Francisco Arruda, Ronaldo Ferraz, Sergio Frederico, Daniele Gaudin.Un g=<br /> ruppo di amici in giro per la citt=C3=A0 di Sao Paulo reagiscono al sentime=<br /> nto di impotenza e frustrazione che gli invade la vita. Montaggio di Rogeri=<br /> o Sganzerla (con cui Tonacci all=E2=80=99inizio collaborava).<br /> =20<br /> NESSUNO DISSE NIENTE<br /> (Nadie dijo nada, Cile, 1971, col., 126=E2=80=99, v.o. sottotitoli italian=<br /> i)=20<br /> Regia : Ra=C3=BAl Ruiz Con: Carlos Solanos, Jaime Vadell, Luis Vilches, Lui=<br /> s Alarc=C3=B3n, Nelson Villagra Un gruppo di giovani scrittori vende l=E2=<br /> =80=99anima al diavolo. =E2=80=9C=C3=88 un film sul senso di isolamento e s=<br /> u una certa megalomania che si svilupp=C3=B2 in Cile durante il governo Fre=<br /> i. La versione della Rai =C3=A8 stata fatta tagliando tutto ci=C3=B2 che fa=<br /> allusione a un contesto politico e a personaggi reali. [=E2=80=A6] La stor=<br /> ia non era la cosa pi=C3=B9 importante: la cosa pi=C3=B9 importante erano i=<br /> discorsi che si facevano attorno alla storia, che =C3=A8 uno dei temi del =<br /> cinema moderno=E2=80=9D (Ra=C3=BAl Ruiz). Realizzato per la RAI (la serie =<br /> =E2=80=9CL=E2=80=99America Latina vista dai suoi registi=E2=80=9D) e mandat=<br /> o in onda negli anni =E2=80=9970 in una versione ridotta, in bianco e nero =<br /> e doppiata. Dopo una ricerca sui materiali originali, Fuori Orario ha ripri=<br /> stinato la versione originale montata dal regista, della durata di 135=E2=<br /> =80=99, a colori, con il sonoro originale.  

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links