Utenti collegati: 36 
 
it.cultura.storia
La storia, da antica a contemporanea

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Roberto Deboni DMIsr  Mostra tutti i messaggi di Roberto Deboni DMIsr
Titolo: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
Newsgroup: it.cultura.storia
Data: 23/02/2018
Ora: 03:00:34
Mostra headers
 
  La domanda e' perche' non ci sono leggi che vietano di<br /> parlare, discutere sulla unificazione di entita'<br /> territoriale, come l'Unione Europea e la proposta<br /> di cedere ad essa anche i poteri nazionali in toto'.<br /> <br /> E nel mentre ci sono leggi che vietano di parlare,<br /> discutere sulla separazione di entita' territoriali ?<br /> <br /> Credevo che questo secolo fosse quello della auto<br /> determinazione, della democrazia e della liberta'<br /> di pensiero ed espressione.<br /> <br /> Passi quando si voglia la lotta armata. Del resto<br /> non sarebbe accettabile neanche se usata per la<br /> &quot;unificazione&quot; (come tentata dalla Germania anni '40 ?).<br /> <br /> Ma se l'istanza e' portata avanti pacificamente, solo<br /> con le parole e con la libera partecipazione ed<br /> espressione popolare (il &quot;voto&quot;), perche' vietarla ?<br /> <br /> Ed invece, arresto di un pacifista dichiarata e<br /> coerente anche nelle parole e nelle azioni.<br /> Unica sua colpa ? Promuovere la secesssione del Veneto:<br /> <br /> &lt;http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Arrestato-Franco-Rocchetta-il-fondatore-della-Liga-Veneta-5c84af7b-6e0d-414b-a252-8a56371dcaf8.html><br /> <br /> Si badi bene: &quot;arrestato&quot;, non semplicemente &quot;indagato&quot;.<br /> Ci sono volute due settimane in carcere prima che<br /> si valutasse l'assurdita'.<br /> <br /> Il mese prima dell'arresto si era tenuto il<br /> referendum informale Plebiscito.eu per l'indipendenza del<br /> Veneto con 2 milioni di si':<br /> <br /> &lt;http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/referendum-indipendenza-veneto-due-milioni-a-favore-a827fd1d-99d4-4b23-836c-c653559cc797.html><br /> <br /> Il collegamento e' inquietante.<br /> <br /> Tre anni dopo abbiamo il BREXIT, ancora su referendum.<br /> Qui nessuno ha minacciato di sanzioni chi si batteva<br /> per il BREXIT, ma ritengo solo perche' l'Unione Europea<br /> non e' uno stato. Pero' e' stata evidente una violenta<br /> ostilita' burocratica, con minaccia di sanzioni anche<br /> pesanti, come se il Regno Unito si fosse macchiato di<br /> chissa' quale infamia:<br /> <br /> &lt;http://www.telegraph.co.uk/news/2017/07/19/eus-brexit-chiefs-want-punish-britain-stop-countries-leaving/><br /> <br /> Questa voglia sanzionatoria e'<br /> arrivata all'assurdita' di finire sulla carta:<br /> <br /> &lt;http://www.telegraph.co.uk/politics/2018/02/13/punishing-uk-brexit-talks-would-backfire-eu-france-admits/><br /> <br /> Prima ed in parallelo a questi eventi si svolge la vicenda<br /> pacifica Catalana, iniziata quando nel 2010 il governo di<br /> neo-franchisti (ricordo che dopo la morte di Franco non c'e'<br /> stato alcun &quot;pentimento&quot; ne ricusazione del franchismo)<br /> vince l'appella alla Corte Suprema, spostata verso il lato<br /> reazionario dalla loro gestione delle nomine, che<br /> revoca o modifica numerosi articoli della Costituzione<br /> catalana che era stata concordata ed accettata con il<br /> precedente governo spagnolo.<br /> <br /> Finita l'anno scorso con le repressioni durante il tentato<br /> libero referendum, successiva mano pesante del governo<br /> spagnolo che impone lo scioglimento del Parlamento<br /> catalano. Il problema delle violenze della polizia durante<br /> il referendum e' niente in confronto ai successivi mandati<br /> di arresto in massa di politici cataloni (di cui circa la<br /> meta' eseguiti solo perche' gli altri si sono auto-esiliati).<br /> <br /> Ieri e' stato spiccato un ulteriore mandato di arresto:<br /> <br /> &lt;https://www.swissinfo.ch/eng/latest-development_catalonia-separatist-will-stay-in-switzerland/43913822><br /> <br /> ed anche Amnesty International ha preso posizione contro il<br /> governo spagnolo:<br /> <br /> &lt;https://www.amnesty.org/en/latest/news/2018/02/spain-ongoing-detention-of-jordi-sanchez-is-excessive-and-disproportionate/><br /> <br /> Non solo si critica la detenzione per ragioni che appaiono<br /> squisitamente politiche, ma anche si evidenzia la durata<br /> sproporzionata delle pene che rischiano, fino a 30 anni.<br /> Neanche fossero spietati omicidi.<br /> <br /> Cio' che disturba e' che l'Unione Europea e' composta da<br /> politici che in evidente maggioranza (relativa ? consenso ?)<br /> ritengono quella catalana una continuata questione interna<br /> spagnola. Con la conseguenza che si muove la Svizzera<br /> offrendosi come mediatore tra le due parti. I catalani<br /> si sono subito dichiarati disponibili. Il sig.Rajoy non<br /> pare avere dato posizione:<br /> <br /> &lt;https://www.swissinfo.ch/eng/good-offices_catalonia-asks-switzerland-to-act-as-mediator/43576640><br /> <br /> E' vero che le Costituzioni hanno il pallino di vedere spesso<br /> inserito un articolo:<br /> <br /> Art. 5.<br /> La Repubblica, *una e indivisibile*, riconosce e<br /> promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono<br /> dallo Stato il piu' ampio decentramento amministrativo;<br /> adegua i principi ed i metodi della sua legislazione<br /> alle esigenze dell'autonomia e del decentramento.<br /> <br /> Ma questo divieto di secessione deve per forza estendersi<br /> anche al solo parlarne e proporlo ?<br /> <br /> Attenzione, una cosa e' proporre la secessione con un atto<br /> di forza &quot;fisica&quot;, come quella di constrastare le forze<br /> dell'ordine o financo l'esercito del paese. Quello si puo'<br /> capire che porta ad arresti (anche se resta auspicabile<br /> aprire un tavolo delle trattive per risolvere la questione).<br /> <br /> Un altra cosa e' proporre solo azioni politiche, financo<br /> leggi e declami che in fondo sono solo pacifiche dichiarazioni<br /> di principio, fintanto non hanno un seguito di atti di<br /> &quot;forza fisica&quot; come sopra menzionato.<br /> <br /> Un vero democratico puo' accettare qualsiasi azione &quot;civile&quot;<br /> verso chi effettua tali azioni, come la sospensione del<br /> Parlamento catalano, la revoca del governo catalano.<br /> Ma non dovrebbe mai accettare l'azione penale dell'arresto,<br /> della interdizione di fatto dei diritti civili (a chi e'<br /> stato costretto all'estero per evitare l'arresto, di<br /> fatto si impedisce di esercitare i diritti/doveri conseguenti<br /> alla loro elezione in una regolare votazione controllata<br /> proprio dal governo spagnolo).<br /> <br /> Perche' di tutti questi ostacoli non esistono anche contro<br /> l'unificazione come il processo di formazione della Unione<br /> Europea ?<br /> <br /> Cioe', ci sono anche Costituzioni che negano la possibilita'<br /> di unirsi ad un altro stato, ma nessuno viene arrestato solo<br /> perche' &quot;se ne fregano di quei articoli&quot; per propugnare<br /> invece una sempre maggiore integrazione europea ?<br /> <br /> Insomma questi divieti ed il diritto di parola, sono intesi<br /> a senso unico, in un sola direzione, verso quello Stato<br /> Pan-Europeo sognato da Hitler ?<br /> <br /> Chi mi spiega la logica, specialmente considerando che<br /> all'interno della Unione Europea, si puo' benissimo<br /> pensare, senza alcuna conseguenza economica che non sia<br /> quella di tagliare le possibilita' di &quot;furto&quot; sui soldi<br /> che passano dalle capitali di origine, infatti, ad<br /> esempio, se la Catalogna dopo la separazione non<br /> contribuisce piu' direttamente nel bilancio spagnolo,<br /> passerebbe pero' a contribuire al bilancio della<br /> Unione Europea, nuovamente con soldi che poi vanno<br /> a sostenere le regioni depresse spagnole (peraltro<br /> sarebbe anche da discutere su questo concetto di<br /> solidarieta', qualora diventi &quot;infinita&quot; in senso<br /> temporale), che le varie regioni componenti uno<br /> storicamente uno stato si separano ed anche<br /> riformino con altre di maggiore affinita' culturale.<br /> Ad esempio, all'interno di una Unione Europea non<br /> vedrei nulla di scandalizzante di una Sud Tirolo<br /> che volesse fare macroregione con il Tirolo e<br /> la provincia di Udine con la Carinzia.<br /> Come il Burgenland invece che si sentirebbe<br /> piu' vicino all'Ungheria. Si, l'Austria si ridurebbe<br /> rispetto ad oggi, come l'Italia, ma avrebbe<br /> importanza a livello di una Unione Europea<br /> federata con un Parlamento Europeo che avesse i poteri<br /> dell'attuale Commissione Europea ?<br />  

Il thread:
da leggere Roberto Deboni DMIsr 23/02 03:00
Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
   da leggere Arduino 23/02 17:15
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
      da leggere Roberto Deboni DMIsr 24/02 20:30
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
         da leggere Arduino 25/02 00:22
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
            da leggere Roberto Deboni DMIsr 25/02 18:07
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
   da leggere Arduino 26/02 15:57
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
      da leggere Roberto Deboni DMIsr 26/02 19:21
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
         da leggere Maurizio Pistone 26/02 23:55
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
         da leggere Arduino 27/02 15:26
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
            da leggere mosca.muha@gmail.com 01/03 00:13
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
               da leggere ADPUF 01/03 11:46
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
                  da leggere Arduino 01/03 15:32
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
                     da leggere mosca.muha@gmail.com 01/03 17:34
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
                     da leggere Roberto Deboni DMIsr 02/03 18:46
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
                        da leggere Arduino 02/03 18:58
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
                           da leggere Roberto Deboni DMIsr 03/03 02:50
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
                              da leggere Arduino 03/03 13:28
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
                                 da leggere mosca.muha@gmail.com 04/03 06:46
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
                                    da leggere Maurizio Pistone 04/03 11:01
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
                           da leggere mosca.muha@gmail.com 03/03 02:53
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
                              da leggere mosca.muha@gmail.com 03/03 03:10
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
                        da leggere Bhisma 03/03 09:51
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
                  da leggere Roberto Deboni DMIsr 02/03 18:39
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
   da leggere Piero 04/03 13:05
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
      da leggere mosca.muha@gmail.com 04/03 15:36
Re: Veneto BREXIT Catalogna ed il diritto ad andarsene
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links