Utenti collegati: 16 
 
it.cultura.ebraica
Storia, cultura e tradizioni ebraiche

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: frarosaverde@gmail.com  Mostra tutti i messaggi di frarosaverde@gmail.com
Titolo: Re: Ma il Messia è divino o no?
Newsgroup: it.cultura.ebraica
Data: 18/05/2016
Ora: 00:15:15
Mostra headers
 
  francesco...@gmail.com ha scritto<br /> &gt;Senza queste azioni di giustizia preliminari il mondo non puo' essere pronto a ricevere il Maschiah<br /> <br /> Ciao. Leggendo il tuo post per intero, anche nell'ultima domanda che poni, ho fatto alcune riflessioni.<br /> <br /> Parto da: &quot;senza queste azioni di giustizia preliminari il mondo non pu&ograve; essere pronto...&quot;<br /> <br /> <br /> Domanda: chi decide se si applica la middah-ha-din oppure la middah-ha-rachamim? (Spero di aver scritto giusto). Misura di giustizia o misura di misericordia.<br /> C'&egrave; un modo di sapere con certezza se alle varie situazioni necessarie all'avvento del Mashiach verr&agrave; applicata una misura oppure l'altra?<br /> <br /> <br /> <br /> <br /> <br /> Inoltre mi chiedo: il Popolo Cristiano secondo il Popolo Ebraico pu&ograve; essere &quot;perdonato&quot; da quest'ultimo per gli errori commessi (ricordando che ci sono stati anche tanti Giusti cristiani lungo i millenni) - e in questo modo favorire l'approssimarsi dell'era di Pace? Oppure (secondo l'ebraismo) non ha nessun valore presso HaShem l'atteggiamento assunto da Israele, di condanna oppure misericordia/perdono verso i cristiani per la parte di comportamenti errati? (e considerando anche l'avvenuto riconoscimento ufficiale degli errori/peccati commessi, nonch&eacute; gli sforzi e le vite intere dedicate da tanti cristiani di oggi per riparare gli errori tragici del passato).<br /> <br /> Altra domanda per chi volesse aiutarmi in questa ricerca.<br /> <br /> <br /> <br /> A me personalmente, come a tanti cristiani e cattolici, le 7 leggi noachidi stanno strette, oppure larghe secondo i punti di vista; nel senso che per noi &egrave; self-evident che necessitiamo di impegnarci tutti molto di pi&ugrave; se vogliamo pace, giustizia, benessere nel mondo. Oltre al fatto, non ignorabile, che secondo le nostre Scritture e Tradizione ci viene proprio chiesto da D-o di impegnarci in ambiti e aspetti MOLTO eccedenti le leggi noachidi. <br /> <br /> Da diverso tempo mi chiedo questo: come viene visto da un ebreo (osservante) il fatto che un cristiano (osservante) si dia da fare molto e applichi a s&egrave; stesso un &quot;regolamento&quot; pi&ugrave; esigente moralmente e materialmente? <br /> La visione ebraica &egrave;: &quot;non importa - tanto per te erano sufficienti le leggi noachidi e fai fatica per nulla&quot; ? <br /> Oppure la visione &egrave;: &quot;s&igrave;, &egrave; giusto che t'impegni oltre le 7 noachidi perch&eacute; questo &egrave; importantissimo per il mondo&quot; ?<br /> <br /> In alcuni (tanti) siti ebraici ho notato l'insistere sulle 7 leggi , e anche il descriverle in modo semplicistico e limitativo (praticamente basta osservare quello che in un paese civile gi&agrave; tutti osservano) e ...il quasi sbeffeggiare, senza quasi, un impegno pi&ugrave; forte.<br /> Questo atteggiamento ha una base dottrinale? Cio&egrave; trova effettive motivazioni nella Torah, scritta e orale, o da qualche altra fonte?<br /> <br /> &Egrave; vero - come sembrano propagandare molti siti - che molti cristiani si sforzano inutilmente per condurre una vita retta, giusta e altruistica ben oltre le 7 Leggi, ma per HaShem, secondo l'ebraismo, questo non avrebbe nessun valore?<br /> <br /> Vorrei capire dove sta la verit&agrave; su questo argomento.<br /> E specifico che vorrei conoscere l'autentica posizione dell'ebraismo, da parte quindi di persone osservanti.<br /> <br /> <br /> <br /> <br /> Mi spiego meglio: nel cattolicesimo, di cui faccio parte, ci sono diverse posizioni e correnti di pensiero riguardo ad una miriade di argomenti. Tuttavia la dottrina immutabile di base concorda sul fatto che solo un fedele osservante e praticante (cio&egrave; &quot;in regola&quot;) pu&ograve; dare ad altri un giudizio attendibile o spiegazioni veritiere sulla propria Fede. Le eventuali correnti di pensiero dei non-osservanti, seppur legittime ed esistenti, non danno per&ograve; conto dell'autentica spiritualit&agrave; cristiano-cattolica. Ecco perch&eacute; chiedevo l'opinione di persone osservanti: perch&eacute; per me &egrave; una garanzia che siano un p&ograve; pi&ugrave; &quot;illuminati&quot; degli altri. (E senza offesa per gli altri).<br /> Grazie.<br /> Francesca<br /> ---<br /> Per il manifesto, le FAQ ed un'interfaccia Web visita http://www.e-brei.net/  

Il thread:
da leggere massimo.potere@gmail.com 22/04 16:14
Ma il Messia divino o no?
   da leggere purvyscko 13/05 21:48
Re: Ma il Messia divino o no?
   da leggere Arduino 29/12 19:13
Re: Ma il Messia divino o no?
      da leggere frarosaverde@gmail.com 13/05 07:39
Re: Ma il Messia è divino o no?
         da leggere Oldghost 16/05 00:08
Re: Ma il Messia è divino o no?
         da leggere Arduino 31/12 18:09
Re: Ma il Messia è divino o no?
      da leggere francescojacopo146@gmail.com 14/05 19:49
Re: Ma il Messia è divino o no?
         da leggere frarosaverde@gmail.com 18/05 00:15
Re: Ma il Messia è divino o no?
            da leggere Jey 18/05 19:10
Re: Ma il Messia divino o no?
               da leggere frarosaverde@gmail.com 19/05 23:54
Re: Ma il Messia è divino o no?
                  da leggere Jey 20/05 14:24
Re: Ma il Messia divino o no?
                     da leggere frarosaverde@gmail.com 30/05 12:56
Re: Ma il Messia è divino o no?
                     da leggere frarosaverde@gmail.com 30/05 13:08
Re: Ma il Messia è divino o no?
   da leggere arkhamvault@gmail.com 01/05 17:48
Re: Ma il Messia divino o no?
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links