Utenti collegati: 42 
 
italia.piacenza.discussioni
Tutto cio' che riguarda Piacenza

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da:   Mostra tutti i messaggi di rnesto
Titolo: "caro" leader...
Newsgroup: italia.piacenza.discussioni
Data: 17/02/2010
Ora: 02:21:32
Mostra headers
 
  <br /> &quot;Caro leader,<br /> <br /> ti stai moltiplicando. Sei presente ovunque, nelle didascalie dei<br /> giornali, nelle auto celebrazioni dei congressi di partito, nelle<br /> presentazioni di giornalisti ansiosi di servire. Non sei Giulio<br /> Cesare, o pi=F9 modestamente Pompeo Magno, reduce dai trionfi tributati<br /> nell'antica Roma. Non hai bisogno di grandi conquiste o di risultati<br /> almeno modesti per essere un &quot;vero&quot; leader, un &quot;caro&quot; leader, un<br /> &quot;grande&quot; leader. Sei e basta. Incoronato dalle lingue e non dalle<br /> baionette. Ti =E8 sufficiente l'autocertificazione per diventare leader<br /> e il silenzio assenso dei cittadini. La parola &quot;leader&quot; secondo il<br /> dizionario significa &quot;capo riconosciuto&quot;, nel tuo caso non ti ha<br /> riconosciuto nessuno, rimane la parola &quot;capo&quot;. Ma capo di che? Se<br /> penso a un Casini, un De Luca o un Chiamparino la risposta =E8<br /> immediata. Sono &quot;glandi&quot; leader.<br /> Leader vuol dire decidere. Prendere decisioni per s=E9, ma nel nome del<br /> popolo, per il bene degli elettori. Il programma elettorale, le regole<br /> interne del partito, le stesse leggi dello Stato, i risultati dei<br /> referendum possono essere calpestati, ma il leader sa quando =E8 il<br /> momento di prendersi le sue responsabilit=E0. Il leader =E8 un incompreso<br /> giustificato: &quot;Se lo ha fatto, avr=E0 avuto le sue ragioni&quot;. Il leader<br /> decide per gli altri, ma si sottrae al loro giudizio preventivo. Ed =E8<br /> in questo politicamente accorto. Infatti, lo manderebbero spesso a<br /> fanculo. E un leader questo non pu=F2 permetterselo. Come potrebbe<br /> altrimenti reintrodurre il nucleare o privatizzare l'acqua? Il<br /> leaderismo =E8 una malattia contagiosa. Chiunque pu=F2 diventare leader,<br /> dal dirigente d'azienda al responsabile del condominio, dal calciatore<br /> al vincitore del Grande Fratello. Il leader pu=F2 avere necessit=E0<br /> finanziarie, in questo caso, come Bottino Craxi, =E8 sempre<br /> giustificato, diventa un &quot;leader lader&quot;. Una carriera, questa,<br /> intrapresa da molti. Il leader =E8 un dissociato della democrazia. Lui =E8<br /> lui e gli altri non sono un cazzo. Il suo cervello vale e supera la<br /> somma dei cervelli di tutti coloro che lo hanno votato. Altrimenti<br /> come potrebbe essere cosi accorto e decisionista? Il leader =E8 un<br /> patriota, un Grande Italiano, la sua vita =E8 essa stessa una<br /> testimonianza della dedizione al Paese. Il leader pu=F2 e deve essere<br /> superiore al giudizio degli italiani, se preso con le mani nella<br /> marmellata come Bertolaso, si dovranno ricordare i suoi meriti sul<br /> campo. Un leader non si condanna, si serve.<br /> <br /> Un leader ha sempre ragione come Mussolini, il prototipo dei leader di<br /> oggi. D'Alema, ad esempio, vince anche quando perde (quindi quasi<br /> sempre). Lo dimostra il fatto che non ha cambiato cognome dopo la<br /> Bicamerale, il regalo delle televisioni a Berlusconi e la distruzione<br /> di Telecom Italia venduta a debito, mentre il partito PDS-DS-<br /> PDmenoelle ha dovuto farlo per non farsi riconoscere. Un leader non si<br /> nasconde, al massimo distrugge le intercettazioni. Un vero leader per<br /> essere accettato dagli altri leader deve essere ricattabile e poter<br /> ricattare gli altri.<br /> <br /> L'esistenza di un leader =E8 un'offesa per i cittadini, un leader agisce<br /> in nome e per conto loro senza chiedere mai il permesso. Quando sento<br /> la parola &quot;leader&quot; mi =E8 istintiva la pernacchia democratica, il<br /> vaffanculo liberatorio. Il cittadino ha bisogno di altri cittadini<br /> nelle istituzioni con il mandato di rispettare il programma. Beato il<br /> popolo che non ha bisogno di eroi e di falsi leader. Ognuno vale uno.&quot;<br /> Beppe Grillo<br /> <br /> P.S. Movimento 5 Stelle Emilia-Romagna: FIRMA DAY PIACENZA- Mancano<br /> meno di 200 firme per essere presenti anche a Piacenza. Si firma tutti<br /> i giorni. Firmate ed invitate almeno 5 amici ed =E8 fatta!  

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links