Utenti collegati: 29 
 
it.cultura.storia
La storia, da antica a contemporanea

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: mosca.muha@gmail.com  Mostra tutti i messaggi di mosca.muha@gmail.com
Titolo: Re: 28 ottobre 1922,
Newsgroup: it.cultura.storia
Data: 30/10/2017
Ora: 06:07:42
Mostra headers
 
  Il giorno luned=C3=AC 30 ottobre 2017 05:56:59 UTC+1, mosca...@gmail.com ha=<br /> scritto:<br /> &gt; Il giorno domenica 29 ottobre 2017 22:58:39 UTC+1, Maurizio Pistone ha sc=<br /> ritto:<br /> &gt; &gt; &lt;mosca.muha@gmail.com&gt; wrote:<br /> &gt; &gt;=20<br /> &gt; &gt; &gt; &gt; tanta era la differenza fra una guerra vinta e una guerra persa<br /> &gt; &gt; &gt; &gt;=20<br /> &gt; &gt; &gt; &gt; --=20<br /> &gt; &gt; &gt; &gt; Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.<br /> &gt; &gt; &gt; &gt; http://blog.mauriziopistone.it<br /> &gt; &gt; &gt; &gt; http://www.lacabalesta.it<br /> &gt; &gt; &gt;=20<br /> &gt; &gt; &gt; Ovvio. Cos=C3=AC son le masse. L'apice del fascismo fu dopo la conqui=<br /> sta<br /> &gt; &gt; &gt;dell'Abissinia.<br /> &gt; &gt;=20<br /> &gt; &gt; per &quot;guerra vinta&quot; alludevo alla IGM. Fra gli elementi fondanti del<br /> &gt; &gt; fascismo fu sicuramente il reducismo, la gran massa di ex-combattenti,<br /> &gt; &gt; prevalentemente ufficiali, ma anche soldati semplici, che non si<br /> &gt; &gt; rassegnavano al ritorno alla difficile normalit=C3=A0 del dopoguerra<br /> &gt; &gt;=20<br /> &gt; &gt; il terribile anno 1917, cos=C3=AC come il non meno violento 1919, aveva<br /> &gt; &gt; visto, fra i diversi terreni di una guerra civile strisciante, anche le<br /> &gt; &gt; Forze Armate, l'odio che diversi settori dell'opinione pubblica<br /> &gt; &gt; esprimeva, anche con violente aggressioni, verso gli ufficiali, indicat=<br /> i<br /> &gt; &gt; come i responsabili della guerra; ora gli ex-combattenti aspiravano ad<br /> &gt; &gt; un ruolo di protagonisti nell'Italia postbellica<br /> &gt; &gt;=20<br /> &gt; &gt; Mussolini seppe intercettare questo diffuso sentimento; la frase che<br /> &gt; &gt; disse al Re, &quot;Sire, vi porto l'Italia di Vittorio Veneto&quot;, aveva pi=C3=<br /> =B9 di<br /> &gt; &gt; un fondamento di verit=C3=A0, e a questo messaggio VEIII non poteva non<br /> &gt; &gt; essere sensibile<br /> &gt; &gt;=20<br /> &gt; &gt; --=20<br /> &gt; &gt; Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.<br /> &gt; &gt; http://blog.mauriziopistone.it<br /> &gt; &gt; http://www.lacabalesta.it<br /> &gt;=20<br /> &gt; VEIII era un piccolo megalomane. Quando il duce gli fece l'impero era rag=<br /> giante: i Savoja , come ogni monarchia , ambiva a divenire impero. E Vitto=<br /> rio Veneto fu una delusione: nelle trattative segrete con Inghilterra e Fra=<br /> ncia il premio all'Italia promesso era nientemeno che l'impero asburgico! S=<br /> lovenia e Croazia ne sarebbero state parte. Da l=C3=AC la &quot;vittoria mutilat=<br /> a &quot; , da l=C3=AC Dannunzio, da l=C3=AC il lungo conflitto col regno dei ser=<br /> bi croati e sloveni che culmin=C3=B2 nella annessione del '41 della Sloveni=<br /> a meridionale, della intera costa dalmata, del Montenegro, del Cossovo (l'A=<br /> lbania era stata gi=C3=A0 annessa)... Tutto ci=C3=B2 che era stato promesso=<br /> da Inghilterra e Francia SIMULTANEAMENTE a VEIII ed a re Alessandro Kara=<br /> georgevic re di Serbia.<br /> &gt;=20<br /> &gt; Il duce riscopriva addirittura l'impero romano a giustificazione del neo =<br /> imperialismo italiano... che doveva estendersi addirittura la Magreb! Dove =<br /> c'erano ruderi romani l=C3=A0 doveva risorgere il neo impero italiano.<br /> <br /> E ricordo Ajmone di Savoja che doveva divenire re di Croazia. Ma Ajmone pre=<br /> fer=C3=AC le osterie di Roma: e fece bene! Gli ustascia lungamente coccolat=<br /> i da Mussolini precedettero gli italiani proclamando la la NDH, lo STATO IN=<br /> DIPENDENTE DI Croazia, INDISPETTENDO IL DUCE. Fu a Monfalcone che s'incontr=<br /> arono i due duci e si accordarono sulla sovranit=C3=A0 italiana della DALMA=<br /> ZIA. Che fu una spina al fianco del duce croato, accusato anche dai suoi se=<br /> guaci di tradimento, e favor=C3=AC la resistenza comunista.  

Il thread:
da leggere INBARIO 28/10 13:59
28 ottobre 1922,
   da leggere Arduino 28/10 16:23
Re: 28 ottobre 1922,
      da leggere Arduino 28/10 20:30
Re: 28 ottobre 1922,
      da leggere mosca.muha@gmail.com 28/10 22:46
Re: 28 ottobre 1922,
         da leggere Arduino 29/10 00:26
Re: 28 ottobre 1922,
            da leggere mosca.muha@gmail.com 29/10 15:20
Re: 28 ottobre 1922,
               da leggere Arduino 29/10 19:35
Re: 28 ottobre 1922,
                  da leggere mosca.muha@gmail.com 29/10 21:05
Re: 28 ottobre 1922,
                     da leggere Arduino 30/10 17:31
Re: 28 ottobre 1922,
                     da leggere Arduino 01/11 13:43
Re: 28 ottobre 1922,
                        da leggere mosca.muha@gmail.com 01/11 15:41
Re: 28 ottobre 1922,
                           da leggere Arduino 03/11 19:33
Re: 28 ottobre 1922,
                              da leggere mosca.muha@gmail.com 04/11 18:05
Re: 28 ottobre 1922,
         da leggere Maurizio Pistone 29/10 09:54
Re: 28 ottobre 1922,
            da leggere mosca.muha@gmail.com 29/10 15:29
Re: 28 ottobre 1922,
               da leggere Maurizio Pistone 29/10 22:58
Re: 28 ottobre 1922,
                  da leggere mosca.muha@gmail.com 30/10 05:56
Re: 28 ottobre 1922,
                     da leggere mosca.muha@gmail.com 30/10 06:07
Re: 28 ottobre 1922,
   da leggere pirex 28/10 22:48
Re: 28 ottobre 1922,
      da leggere mosca.muha@gmail.com 29/10 15:33
Re: 28 ottobre 1922,
         da leggere mosca.muha@gmail.com 29/10 15:46
Re: 28 ottobre 1922,
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links