Utenti collegati: 29 
 
it.discussioni.energie-alternative
Sfruttamento delle energie alternative

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Roberto Deboni DMIsr  Mostra tutti i messaggi di Roberto Deboni DMIsr
Titolo: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
Newsgroup: it.discussioni.energie-alternative
Data: 05/11/2017
Ora: 01:43:11
Mostra headers
 
  L'idea che molti hanno che gli impianti solari possono<br /> funzionare meglio nei deserti del Sahara o della Arabia<br /> sta subendo alcuni contraccolpi.<br /> Ad esempio, i dati misurati con il satellite in Arabia<br /> si stanno rilevando di un 12,5% piu ottimisti del reale,<br /> perche' non tengono conto degli effetti negativi delle<br /> polveri e della sabbia. Le polveri significano che ci<br /> sono periodi di cielo oscurato o almeno sicuramente non<br /> cosi' trasparenti alla radiazione come si immagina.<br /> E la frequenza dei lavaggi per togliere le polveri ha<br /> superato la previsioni.<br /> La sabbia invece significa una abrasione molto piu'<br /> intensa delle superficie riflettenti, con un rapido<br /> decadimento delle prestazioni &quot;nominali&quot; della cattura<br /> solare.<br /> E poi c'e' il problema dell'acqua, che in Arabia non e'<br /> cosi' facile da trovare come nel Sahara (dove pozzi<br /> profondi possono trovare acqua &quot;fossile&quot;).<br /> La mancanza di acqua significa un ulteriore taglio, questa<br /> volta della efficienza teorica della sezione di generazione.<br /> <br /> Se a tutto questo ci aggiungiamo le perdite di trasmissione<br /> di lunghe linee elettriche dal Nord Africa e Medio Oriente<br /> fino all'Europa, ne segue l'idea &quot;Desertec&quot; era destinata<br /> a morire dalla nascita. Insomma, la scusa di chi non vuole<br /> impianti termoelettrici a concentrazione solare in Italia<br /> affermando che il posto giusto e' nel deserto si sta<br /> rivelando quella che e': una scusa illogica.<br /> <br /> In ogni caso, a Shams, un recente impianto TCS, 120 km<br /> a sudovest di Abu Dhabi, stanno<br /> sperimentando soluzioni per ovviare a questi problemi<br /> del TCS in zone desertiche. Uno dei fattori di maggiore<br /> impatto e' stato quello di &quot;ibridizzare&quot; l'impianto<br /> usando gas in continuazione, in modo che la temperatura<br /> di servizio, che per l'impianto a specchi parabolici<br /> lineari e' solo di 380 Celsius, venga spinta, subito<br /> prima di entrare nell'impianto di generazione, fino a<br /> 540 Celsius. L'effetto e' drammatico: con un apporto di<br /> energia dal gas pari a solo del 18% del totale del calore<br /> immesso, si genera il 45% della energia elettrica netta.<br /> <br /> Per quanto riguarda il problema della sabbia, si e'<br /> costruita una barriera rompi-vento alta 7 metri intorno<br /> all'intero perimetro dell'impianto.<br /> <br /> Infine, si e' aumentato la frequenza dei lavaggi ad un<br /> ciclo di 3 giorni.<br /> <br /> Queste ed altre misure hanno permesso di superare le<br /> aspettative:<br /> <br /> &lt;https://cleantechnica.com/2016/01/17/solar-power-plant-in-oil-rich-abu-<br /> dhabi-beats-expectations/&gt;<br /> <br /> &lt;https://cleantechnica.com/2015/01/26/shams-1-largest-csp-project-middle-<br /> east-performing-better-expected/&gt;<br /> <br /> L'unico punto negativo di Shams e' la mancanza di<br /> un sistema di accumulo di energia.<br /> A chi si lamenta che il 18% di apporto da gas (che<br /> e' abbondante nella zona dove e' costruito) non<br /> rende l'impianto totalmente rinnovabili, c'e'<br /> da osservare che anche il fotovoltaico richiede gas<br /> per mantenere la sua produzione anche quando il tempo<br /> non collabora a causa di nuvole.  

Il thread:
da leggere Roberto Deboni DMIsr 05/11 01:43
Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
   da leggere Bob Torello 07/11 07:56
Re:Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
      da leggere Soviet_Mario 07/11 19:07
Re: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
         da leggere ADPUF 07/11 22:51
Re: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
            da leggere Roberto Deboni DMIsr 09/11 03:28
Re: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
         da leggere Bowlingbpsl 10/11 15:29
Re: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
            da leggere Soviet_Mario 10/11 23:50
Re: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
               da leggere Bob Torello 12/11 07:44
Re: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
                  da leggere Bob Torello 12/11 07:45
Re: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
                  da leggere Soviet_Mario 12/11 09:30
Re: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
                     da leggere ADPUF 13/11 00:15
Re: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
                     da leggere Bob Torello 15/11 07:37
Re: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
                        da leggere Leonardo Serni 15/11 08:04
Re: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
                           da leggere Bob Torello 15/11 08:12
Re: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
                              da leggere Soviet_Mario 15/11 17:43
Re: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
                        da leggere Soviet_Mario 15/11 17:32
Re: Alcuni anni di prove sul deserto con notizie non buone
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links