Utenti collegati: 7 
 
it.discussioni.energie-alternative
Sfruttamento delle energie alternative

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Roberto Deboni DMIsr  Mostra tutti i messaggi di Roberto Deboni DMIsr
Titolo: Dati TERNA per Novembre 2017 con dati assoluti
Newsgroup: it.discussioni.energie-alternative
Data: 12/01/2018
Ora: 07:59:28
Mostra headers
 
  GWh Novembre 2017 Novembre 2016<br /> -------------------------------------<br /> Idroelettrica 2099 3339<br /> Termica 18996 18379<br /> Geotermica 476 462<br /> Eolica 1493 1507<br /> Fotovoltaica 1073 920<br /> -------------------------------------<br /> Produzione Netta 24137 24607<br /> Import 2986 2322<br /> Export 307 442<br /> -------------------------------------<br /> Saldo Estero 2679 1880<br /> Pompaggi 250 255<br /> -------------------------------------<br /> Richiesta 26566 26232<br /> <br /> La richiesta aumenta di 334 GW*h (+1,3%) e nel<br /> contempo l'idroelettrico perde 1240 GW*h (-37,1%)<br /> Il buco che si e' creato e' stato &quot;tamponato&quot; con:<br /> <br /> 664 GW*h di maggiori importazioni (+28,6%)<br /> 617 GW*h di termoelettrico (+3,4%)<br /> 153 GW*h di fotovoltaico (+16,6%)<br /> 135 GW*h di minori esportazioni (-30,5%)<br /> 5 GW*h di minori pompaggi (-2%)<br /> <br /> L'eolico perde 14 GW*h compensati giusto da<br /> 14 GW*h di geotermico in piu' rispetto allo<br /> stesso mese del 2016.<br /> <br /> Ancora una volta evidenzio come i valori assoluti<br /> delle variazioni ci raccontano una storia<br /> interessante, mentre i dati statistici sono<br /> ingannevoli.<br /> L'informazione, lo scenario, e' contenuta nelle cifre<br /> assolute, la statistica, serve solo a &quot;dare un<br /> prospettiva&quot; relativa alla stessa voce.<br /> <br /> Dare solo i dati statistici, toglie il sottostante, e serve<br /> solo ai politici, ai demagoghi, alla propaganda, di inventarsi<br /> uno scenario, che potrebbe quadrare con i dati statistici<br /> proposti, ma non avere alcun legame con la realta'.<br /> <br /> I dati statistici ci fanno sembrare che il fotovoltaico<br /> (+16,6%) abbia compensato meta' del crollo dell'idroelettrico<br /> (-37,1%) mentre dall'termoelettrico si sarebbe chiesto<br /> poco (+3,4%). La realta' dei numeri e' invece tutt'altro,<br /> subito dopo il primo contributo di un grosso (664 GW*h) di<br /> aumento delle importazioni (che e' sempre piu' carbone<br /> tedesco . dobbiamo importarlo per il ricatto monetario - e<br /> meno nucleare francese, a causa della politica dei<br /> social-verdi francesi), troviamo poco dietro quasi<br /> altrettanto 617 GW*h richiesti alle energia fossili.<br /> Notare che il fossile, oltre al numero sopra, ha<br /> dovuto tamponare altri 34 GW*h di calo delle biomasse<br /> (che sono scese da 1446 GW*h nel 2016 a 1412 GW*h del<br /> novembre 2017). Solo in terza posizione troviamo il<br /> modesto surplus di 153 GW*h del fotovoltaico, che non<br /> e' lontano dai 135 GW*h ottenuti tagliando le esportazioni<br /> (il che significa che il saldo import-export e' negativo<br /> di ben 800 GW*h!!!)<br />  

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links