Utenti collegati: 29 
 
it.arti.scrivere
Scritti inediti e consigli per gli autori

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Riccardomustodario  Mostra tutti i messaggi di Riccardomustodario
Titolo: Raccontalo alla nonna
Newsgroup: it.arti.scrivere
Data: 07/10/2017
Ora: 13:03:44
Nascondi headers
 
  Path: mynewsgate.net!peer01.iad!feed-me.highwinds-media.com!news.highwinds-media.com!6no965336qtw.1!news-out.google.com!r5ni497qtc.1!nntp.google.com!6no965333qtw.1!postnews.google.com!glegroupsg2000goo.googlegroups.com!not-for-mail
X-Received: by 10.200.13.13 with SMTP id q13mr4143404qti.22.1507374224688; Sat, 07 Oct 2017 04:03:44 -0700 (PDT)
X-Received: by 10.31.147.7 with SMTP id v7mr233466vkd.15.1507374224645; Sat, 07 Oct 2017 04:03:44 -0700 (PDT)
Newsgroups: it.arti.scrivere
Date: Sat, 7 Oct 2017 04:03:44 -0700 (PDT)
Complaints-To: groups-abuse@google.com
Injection-Info: glegroupsg2000goo.googlegroups.com; posting-host=82.36.173.169; posting-account=duOZrAkAAADC1kSdq7KxbcGgrV43mCRg
NNTP-Posting-Host: 82.36.173.169
User-Agent: G2/1.0
MIME-Version: 1.0
Message-ID: <73913ce2-924a-4611-8454-7cbdb03cbf38@googlegroups.com>
Subject: Raccontalo alla nonna
From: Riccardomustodario <riccardosensazioni@gmail.com>
Injection-Date: Sat, 07 Oct 2017 11:03:44 +0000
Content-Type: text/plain; charset="UTF-8"
Content-Transfer-Encoding: quoted-printable
X-Received-Bytes: 26354
X-Received-Body-CRC: 392275791

<br /> I vecchi che non vogliono morire credono nella clonazione.<br /> <br /> Riccardomustodario=20<br /> EdS 2010<br /> Raccontalo alla nonna<br /> gennaio Critico 1 - 10<br /> febbraio La dilatazione del tempo 11-17<br /> marzo =E2=80=A6=E2=80=A6=E2=80=A6=E2=80=A6.avi 18 - 18<br /> aprile La coscienza =C3=A8 conoscenza 20 =E2=80=9320=20<br /> maggio La voglia di giungere primo 22 - 31<br /> giugno Cercando poesia 32 - 38<br /> luglio Vampiri 39 - 44<br /> agosto Fra=E2=80=99 Divolo e Sanitt=C3=A0 45 - 52<br /> settembre Sketch<br /> ottobre NN<br /> novembre Che ora =C3=A8<br /> dicembre Dicembre che va anno nuovo che viene<br /> <br /> Riccardomustodario=20<br /> 12/1/2010<br /> Critico=20<br /> Una vole=E2=80=99, la palla da tennis rimbalza lo sguardo sulla cuffia dell=<br /> a lampada art deco=E2=80=99. =E2=80=93 Cosa ricordo del film, se non immagi=<br /> ni mischiate? =E2=80=93 Invece no, posso benissimo rivederlo ad occhi chius=<br /> i e rispondere stupito alla nonnina, la quale si ritrova scapolata alle spa=<br /> lle da due uomini laterali che si parlano stando seduti a tavola. Lei escla=<br /> ma: ma cos=C3=AC mi manca il respiro! =E2=80=93 Scena: finimenti bianchi, o=<br /> rli eleganti per l'auto del fascio, con essa di casa le camicie nere in cas=<br /> a bussano ai portoni per raccogliere gli ebrei nella Ferrara citt=C3=A0 d=<br /> =E2=80=99ambiente anno mille novecento trentotto. - =E2=80=9C Il giardino d=<br /> ei Finzi Contini =E2=80=9D credo sia lo stesso libro =E2=80=9C Racconto di =<br /> Ferrara =E2=80=9D sebbene con titolo diverso cui, quale sia tra i due il so=<br /> ttotitolo, non saprei. - Una volta mi capit=C3=B2 in libreria il testo, ini=<br /> ziai a sfogliarlo, lo chiesi al bibliotecario e lo portai con me, dopo qual=<br /> che giorno lo ritornai, non ero riuscito a leggerlo. - Sia ben chiaro, il r=<br /> omanzo era scritto benissimo, lo stile mi piaceva abbastanza, ma non troppo=<br /> , infine non avevo voglia d=E2=80=99entrare nella storia eccessivamente cla=<br /> ssica per i miei gusti di quel momento. - Senza volere, oggi scopro anch'io=<br /> ho dei marchi di fabbrica letterari, miei, quantunque registrati esclusiva=<br /> mente nella realt=C3=A0 digitale, quella vera, contemporanea. Danno sentore=<br /> di me, strofe che si riconoscono immediatamente senza bisogno di firma, pe=<br /> r esempio: lei guardava il mare non si pu=C3=B2 dire pi=C3=B9, troppo abusa=<br /> to, assurger=C3=A0 mai a classico? Impossibile pensare un giorno si ascolte=<br /> r=C3=A0 una frase simile =E2=80=A6 ad una cerimonia? Ed allora che scrivo? =<br /> - Da una settimana guardo dalle finestre, esco appena per un paio d'ore quo=<br /> tidiane, il marciapiedi lato atrio, =C3=A8 sotto una coltre di neve, nessun=<br /> o o quasi cammina. Chi si muove sul marciapiedi calpesta, rompe il ghiaccio=<br /> ; le auto sono ferme ed appena un filo di neve rimane sulle piante, domani =<br /> il candido manto bianco che ha coperto la citt=C3=A0, sar=C3=A0 un bel rico=<br /> rdo. =E2=80=93 =E2=80=A6 Come fosse acqua colava il sudore, la visione dell=<br /> 'uomo con il ventaglio nell=E2=80=99afa del pomeriggio affiorava l=E2=80=99=<br /> immagine di stagioni diverse in un anno di cento minuti di cinema, l=E2=80=<br /> =99era ghiacciava sulla poltrona alla vista delle camicie nere. - A quei te=<br /> mpi, il ventaglio da uomo, dovette risultare sconvolgente per il portamento=<br /> degli amanti del genere, robe da Hitler in giarrettiera. - Oggi, ho aiutat=<br /> o un'anziana signora, mia vicina del palazzo poco distante, la quale temeva=<br /> scivolasse. - La settimana scorsa, mentre fotografavo l'edificio dove abit=<br /> avo prima, un uomo cadde al centro della strada, assurta a lastra di ghiacc=<br /> io, causa la nevicata del giorno precedente; la scarpa affondava di circa s=<br /> ette, otto centimetri, laddove era soffice, poi nel freddo di una giornata =<br /> solare, sono andato a fare le foto nel parco; non era facile camminare sul =<br /> ghiaccio, tanto che alla fine, mi sono ritrovato con i pantaloni sulle scar=<br /> pe, bagnati, per aver preferito, a tratti, proseguire sul terreno coperto s=<br /> =C3=AC di neve, ma non scivoloso e mentre ritraevo la folla di sciatori pro=<br /> nti a lanciarsi dalla collina, la macchina ha detto stop, ricarica le batte=<br /> rie, tanto il laghetto =C3=A8 ghiacciato e tutto intorno bianco =C3=A8 come=<br /> i cigni, allora sono rientrato a casa. - Lui =C3=A8 il tipo che va, nei fo=<br /> rni crematori, ho pensato allorquando =C3=A8 salito con la voce su di tono,=<br /> nel cinema o forse dove chiss=C3=A0 non ci =C3=A8 dato sapere. =E2=80=93 P=<br /> er=C3=B2, vorrei tornare nel parco innevato a fare qualche altra foto e sog=<br /> nare quel film bianco e nero da televisione, con i vialoni discoscesi, punt=<br /> ine da long playn graffiano la neve da tutti i lati, solchi direzionali si =<br /> proiettano a centro, rami appesi agli alberi, il cacciatore viene investito=<br /> dalla tormenta, intanto cade la sera, mentre lontano s=E2=80=99odono gli u=<br /> lulati, caos d=E2=80=99immagini zippando zippando per me che non ho la tele=<br /> visione, ma conosco cosa significa l=E2=80=99alienazione da telecomando per=<br /> sentito dire. Il parco dove abito, sotto la neve ricorda quelle immagini, =<br /> e London, scrittore di tali gesta tra boschi fitti, neve e lupi, abitava pr=<br /> oprio da queste parti. - La lastra di ghiaccio era pronta a ricevere me usc=<br /> ente dal vialetto a scale, le quali dal boschetto immettono sulla strada ch=<br /> e stavo per descrivere, allorquando l=E2=80=99uomo per le arie e prima che =<br /> io medesimo scivolassi sulla collina del parco, con gli sciatori che apprez=<br /> zarono il mio capitombolo, in certi frangenti bisogna saper cadere, altrime=<br /> nti ti fai ancora pi=C3=B9 male, avvertii il rumore nervoso di un'auto ferm=<br /> a al centro della strada che attraversavo, mi voltai, le ruote rumorosament=<br /> e giravano a vuoto, non riusciva a proseguire, infine l'autista scopr=C3=AC=<br /> la trazione diretta esisteva solo se l'auto innestava la retromarcia. - Co=<br /> ntinuai il mio cammino imperterrito, cauto, guardingo tra tante curiosit=C3=<br /> =A0 questi non decidesse di venirmi addosso, l'auto e lui , robe da pantera=<br /> rosa che risalta nell=E2=80=99aria, a piedi scalzi nel freddo della novell=<br /> a del mese precedente. Non tutti gli inverni hanno periodi cos=C3=AC rigidi=<br /> e comunque a ricordarli durante la bella stagione. - Circa le idee che pas=<br /> sano in testa alla gente sul ghiaccio, non mica sono tanto sicuro - Roccara=<br /> so =C3=A8 lontana. =E2=80=93 Durante il ritorno a casa dal parco, decisi di=<br /> fotografare l'edificio rosa nevato, ovvero bianco, intriso di un particola=<br /> re riflesso rosa; guardai pure in giro, eventualmente l'auto, precedentemen=<br /> te annotata, nella smania di prendere velocit=C3=A0 anteriormente, si fosse=<br /> incollata al muro. - Da poster fotografato c=E2=80=99era una volta con il=<br /> fazzoletto al collo a mo' d'immagine provocatoria rivedendo un'amica dopo =<br /> anni, mi ero presentato all'appuntamento con un sacchetto di plastica dell'=<br /> immondizia da inceneritore, il quale nessuno vuole nel suo paese. =E2=80=93=<br /> Provocazione papillon che fa tanto =E2=80=9C Straccetti del pensiero =E2=<br /> =80=9C il sacchetto delle immondizie =C3=A8 voluminoso e lo notavano tutti,=<br /> ma non alienava, cos=C3=AC come quel quadro per lavoratori da spolverino e=<br /> bomboletta lucida mobili, con tanto di papillon annotato intorno al conten=<br /> itore, forse per tal motivo nessuno lo considerava vezzo moda sotto l=E2=80=<br /> =99ombrellone mare pulito, mentre per una farfalla con catenina d=E2=80=99o=<br /> ro, non so se rendo l=E2=80=99idea fino a che punto si sono spinti quelli d=<br /> el mondo delle copie nelle onde pur di assurgere ad originali, in quegli an=<br /> ni dell=E2=80=99oblio per chi sfruttava le tecnologie facendola sempre fran=<br /> ca, tempi quelli, durante i quali gli speculatori si alimentavano a prender=<br /> e e far dimenticare tutto, altrimenti s=E2=80=99impazziva, le scienze dei g=<br /> overni volevano vincere, a tutti i costi. =E2=80=A6 E quanti conoscenti per=<br /> difesa si sono esauriti?<br /> Avevo telefonato al Council, perch=C3=A8 dal soffitto in camera da letto pi=<br /> ovigginava, una goccia d'acqua da un foro, timbrava il tempo, cadendo sempr=<br /> e allo stesso punto allargando il tempo. Quando piove in camera da letto si=<br /> vive di pi=C3=B9? All'inizio gocciolio ritmato, diciamo una notta ogni die=<br /> ci secondi, ma ieri sera erano tanti gli zampilli di gocce cadenti in diver=<br /> si contenitori di plastica o metallo ed addio armonia da tieni gli occhi ap=<br /> erti tra i suoni, i toni. Il muro trasuda acqua da tutte le parti, addiritt=<br /> ura un rivolo =C3=A8 entrato nella presa della corrente che ho aperto la ca=<br /> ssetta estendendo i fili, con la speranza non facciano contatto. =E2=80=93 =<br /> All=E2=80=99orario del desinare non trovavo la pentola. - Strada facendo sc=<br /> rivevo in quel del ghiaccio di un tempo scritto antecedente, scegliendo il =<br /> punto ove meglio risultasse ottenere la fotografia, poi divenuta video, dal=<br /> quale ho estrapolato un'immagine per farne una clip da fotomontaggio sulla=<br /> neve in luoghi diversi, udivo un rumore d'attrezzatura di carpenteria, un =<br /> uomo stava scavando un buco in giardino. - Con la neve? - Con la terra ghia=<br /> cciata? - Era un operaio del Council, me n=E2=80=99ero accorto dal furgone =<br /> dalla scritta sulla carrozzeria - Nemmeno mi sono chiesto, fosse l=C3=AC pe=<br /> r il solito teatrino d'umore inglese: il lavoratore dell'emergenza, infatti=<br /> da me il tipo in gamba del ripara tutto in casa non pu=C3=B2 venire, tra p=<br /> oco saremo sommersi dal ghiaccio e lui inizia a scavare la fossa, per lavor=<br /> are nei coni d'ombra e raggiungere l'albergo nello stadio del sole. - nei m=<br /> omenti d=E2=80=99emergenza il personale non =C3=A8 mai sufficiente, tanto v=<br /> ale scavare nel buco. Per la serie emergenza clonazione. - Scelta l'inquadr=<br /> atura, inizio a calcolare le distanze, per essere certo, che azionata la ma=<br /> cchina fotografica, non venga ripreso senza il cappello o il capello, come =<br /> sovente accade quando do il via all=E2=80=99autoscatto. - Immerso in un'ope=<br /> razione d'attenzione, sento un'esclamazione femminile alle mie spalle, mi g=<br /> iro e noto un uomo cadere sul ghiaccio. - La donna continua a parlare all'u=<br /> omo, se ben ricordo aveva una carrozzina, pure lei sembrava in difficolt=C3=<br /> =A0 di procedere, con le precauzioni del caso, mi avvicino ed aiuto il malc=<br /> apitato carponi nel freddo a tornare in piedi e l'accompagno sul marciapied=<br /> i, raccomandandogli d=E2=80=99attendermi un minuto, giusto il tempo di racc=<br /> ogliere l'attrezzatura fotografica e sarei tornato da lui per accompagnato =<br /> a casa. - L'uomo =C3=A8 con il bastone, ma non mi sembra vecchio, ho con me=<br /> lo zainetto a tracolla, per meglio camminare in quelle condizioni difficil=<br /> i, mi faccio consegnare la borsa che questi trasportava. - Caspita! - Pesav=<br /> a un quintale! - E ci credo per camminare sul ghiaccio, per equilibrarsi, a=<br /> vesse bisogno del bastone! - Effettivamente, afferm=C3=B2, la borsa =C3=A8 =<br /> pesante! Per bilanciare il suo peso, presi la borsa da un lato e lui sotto =<br /> al braccio dall'altro, pi=C3=B9 il mio bagaglio di tre, quattro chili di fr=<br /> utta e vegetali, evvai contento, in quanto, a tanto bisogna aggiungere in p=<br /> i=C3=B9 il piacere di non soffrire il mal di schiena come l'anno scorso e c=<br /> i=C3=B2 in quel istante addivenne a mio punto di forza per continuare nell=<br /> =E2=80=99impresa. - Accompagnai l'uomo all'ascensore di casa sua, questi ca=<br /> usa la caduta, not=C3=B2, nel prendere le chiavi, sanguinava leggermente al=<br /> le dita delle sue mani intirizzite; lo salutai raccomandando pi=C3=B9 atten=<br /> zione. - E questi siamo noi, vicini, soli nello stesso giardino, ma la soli=<br /> tudine non ci pesa, specialmente se penso a quei fenomeni di massa, totalit=<br /> ari, folli, come i sistemi di destra e sinistra che deportavano gli ebrei n=<br /> el film. =E2=80=93 Ehil=C3=A0! =E2=80=93 Esco dalla pellicola dello stabile=<br /> , dove risiedevo una decantina, disegnato dall=E2=80=99architetto ebreo rif=<br /> ugiato in UK in tempo e dopo aver accompagnato la persona raccolta dal ghia=<br /> ccio, torno sui miei passi, e cos=C3=AC come al Duomo realizzarono le porte=<br /> di ferro dopo la visita dei ladri, un uomo con il suo carrettino pieno di =<br /> sabbie era apparso sul marciapiedi e le spalmava sul ghiaccio, di quel mede=<br /> simo ove ibernandoci potremmo attendere in un cubo, un pi=C3=B9 avanzato gi=<br /> orno medico scientifico che garantisca vita molto pi=C3=B9 lunga. - Sorpres=<br /> a era, tale servizio di sale =E2=80=A6 in zucca sociale, sul marciapiedi, n=<br /> on si notava ancora nella via principale. Attraversai la strada e poco dopo=<br /> anche l=C3=AC riapparve un uomo con il carrettino, come stesse attendendom=<br /> i, fino a farmi chiedere, non mica fossi andato io cavalcioni sulla linea d=<br /> i mezzeria della quale nulla si scorgeva, perch=C3=A9 coperta di neve? =E2=<br /> =80=93 Quante cose inusuali accadono in una stradina secondaria e non solo =<br /> per una questione di color neve a tono uguale linea bianca di segnaletica s=<br /> tradale a strisce; quasi, quasi ci metto il punto interrogativo. - Ad un in=<br /> crocio il sale quando non scende si smarrisce in capitombolo, vabbeh, ci az=<br /> zecca niente il salto, era sale quando scende =E2=80=A6 i una poesia. =E2=<br /> =80=93 All=E2=80=99inizio del mio risiedere nel palazzo che stavo per fotog=<br /> rafare, il vicino leader banda schizzo, durante il ritorno dallo shopping, =<br /> c=E2=80=99eravamo incontrati al supermercato, mi raccont=C3=B2 del suo omon=<br /> imo, mio vicino dell=E2=80=99altra porta accanto opposta alla sua con me in=<br /> mezzo, a sua volta leader, nel suo caso specifico banda degli ubriachi, av=<br /> eva finalmente ottenuto un lavoro, doveva fare un buco, nella terra, con il=<br /> badile. - Avevo scaricato da internet, la settimana scorsa, Avatar, credo =<br /> non vedessi un film da una vita, diciamo negli ultimi vent'anni, se avr=C3=<br /> =B2 assistito ad altrettante proiezioni cinematografiche =C3=A8 assai, escl=<br /> uso le pellicole di Tot=C3=B2, Metropolis e Nosferatu, quest'ultimo visto t=<br /> re, quattro volte. - Il film antico mi piace molto, purtroppo =C3=A8 raro, =<br /> inoltre Charlie Chaplin =C3=A8 talmente rivisto, da sembrare contemporaneo.=<br /> - Va bene! - Quella volta l=C3=AC che sognavo diventare critico cinematogr=<br /> afico, potrebbe essere il titolo di un [ Eds ] Euston la partenza =C3=A8 ri=<br /> tardata c'=C3=A8 solo un guasto nel motore =E2=80=9C Bastardi dentro =E2=80=<br /> =9C film prospettico di Formula UN. - Ad un incrocio da striscia bianca l=<br /> =E2=80=99autostrada, la neve tra poco sar=C3=A0 ghiaccio di fango brunito? =<br /> =E2=80=93 La neve quando perde il suo candore diventa bianco sporco, fino a=<br /> fango =E2=80=A6 luminoso. - Non ho mai sognato divenire un critico, tanto =<br /> meno della celluloide o film digitale dell=E2=80=99era duemila. - Ma cos'=<br /> =C3=A8 tutta questa descrizione della neve? - Semplice! - Il film in questi=<br /> one ha una bellissima immagine dei campi coperti di neve, di quella neve de=<br /> lle decantine d=E2=80=99anni trascorsi e ricordati in &quot; Sensazioni d'invern=<br /> o &quot;. - Avrei bisogno di pi=C3=B9 memoria, =C3=A8 un vero peccato buttare qu=<br /> esto film che sto scaricando da internet; pure il film Avatar ho gi=C3=A0 c=<br /> estinato, mentre ci sarebbero alcune immagini da presentare all=E2=80=99ind=<br /> agine sindacale. =E2=80=93 Di cos=E2=80=99altro liberarmi pur di ottenere s=<br /> pazio hard disk oltre memoria? - Quel mattino che possiamo definire =E2=80=<br /> =9C Sul ghiaccio =E2=80=9C avevo iniziato a vedere Avatar, e mi alzai dalla=<br /> sedia dopo pochi minuti di visione, allorquando apparve un uomo in una bar=<br /> a di cartone, con un sacchetto dell'immondizia come se fosse tra le lenzuol=<br /> a. - Era questi da riciclare? - Chi vivr=C3=A0 sapr=C3=A0? =E2=80=93 Intant=<br /> o, il film non mi andava pi=C3=B9 vederlo, preferivo i miei argomenti che s=<br /> tavano riesumando dal profondo di me; per=C3=B2, potrei sempre salvare ques=<br /> te proiezioni sul dischetto, la qual cosa, a ben riflettere non l'apprezzo,=<br /> ma posso accettare, dato il momento economico indeciso, cui passi pure ved=<br /> ere cinema a sbafo, ma registrare? =C3=88 la fine! - Sarebbe impressione fu=<br /> ori luogo, bramosia di possessione, esagerazione cui bisognerebbe dare ragi=<br /> one a chi vuole la guerra a siffatti canali, i quali distribuiscono materia=<br /> le gratis, sia esso informazione o spettacolo, per esempio qualche uomo pol=<br /> itico non vuol essere preso di mira chiedendo di essere al di sopra delle c=<br /> ritiche dell=E2=80=99elettorato, quindi avanza l=E2=80=99idea legge di parl=<br /> amentare a vita; indubbiamente c'=C3=A8 chi esagera e fa della poltrona uno=<br /> scherzo di potere ottenuto da difendere ad oltranza, allora bisogna chiede=<br /> re a tutti d'ispirarsi al &quot; Giardino dei Finzi Contini &quot; ove ho apprezzato =<br /> la classe infinita di Vittorio De Sica regista, credevo fosse un attore - F=<br /> errara, il Veneto e le biciclette. - Ricordo mia madre osannare quelle regi=<br /> oni ove erano tutti sulle due ruote, mentre lei per andare a lavorare in pu=<br /> llman, a volte giungeva a casa due ore dopo essere uscita di fabbrica, ma n=<br /> oi vivevamo in collina e la nostra citt=C3=A0 non era affatto a misura di p=<br /> edalata, infine, per quanto concerne viabilit=C3=A0, sembrava atta a niente=<br /> altro che archeologia e caverne e strade antiche, la nostra citt=C3=A0, me=<br /> ntre per aria fresca a mare, per esempio nuotare, le gare di fondo nel golf=<br /> o ci appartenevano di diritto ed eravamo i pi=C3=B9 bravi al mondo, poi giu=<br /> nsero gli atleti coccodrilli del Nilo ed oggi siamo ad Al Qaeda che paura: =<br /> i caccadrilli. =E2=80=93 Non hanno nemmeno bisogno della polverina anti squ=<br /> alo, quei nuotatori l=C3=AC del Nilo, hanno un=E2=80=99altra coda. - Un bel=<br /> d=C3=AC nacque la tangenziale e qualcosa, molto poco, a quattro ruote si m=<br /> osse sulle strade; oggi grazie alla metropolitana, la quale ha pi=C3=B9 che=<br /> raddoppiato le sue stazioni, si va in tempi accettabili da un punto qall=<br /> =E2=80=99altro della citt=C3=A0; o no? - Il film inizia con l'attrice princ=<br /> ipale dal braccio agitato in alto a mo=E2=80=99 di saluto e l=E2=80=99altro=<br /> che sorregge la racchetta di tennis, questi =C3=A8 dal lato della gamba po=<br /> ggiata a terra, alzata sulle punte per meglio scorgere gli amici in bicicle=<br /> tta, i quali spuntano oltre gli alberi: una fotografia Vogue d=E2=80=99anna=<br /> ta. - Ora, se non fosse precisamente cos=C3=AC la scena, poco cambia, vale =<br /> il concetto che ci permette d=E2=80=99inquadrare lo svolgimento della cura =<br /> del particolare nel quale il regista si =C3=A8 mosso. - Saluta esclamando &quot;=<br /> Hippie &quot; cui credo il termine gi=C3=A0 esistesse, Woodstock o Zabriskie Po=<br /> int di Michelangelo Antonioni sono antecedenti? =E2=80=93 Ehil=C3=A0! - Ho =<br /> dimenticato d'annotare la data di realizzazione della pellicola e manco vad=<br /> o a cercarla - cosa cambia? - La storia =C3=A8 precisione e senza date non =<br /> esiste cronaca del tempo, cio=C3=A8 storia, la quale =C3=A8 scritta secondo=<br /> il punto di vista dei critici dei paesi che vincono le guerre. - Beh! =E2=<br /> =80=93 Allora vado a controllare =E2=80=A6 da Metropolis, di quel del film =<br /> antico del ventisette a questo appena visto, girato nel mille novecento set=<br /> tanta, racconto dei nostri anni quaranta e qualche anno prima, con giacche =<br /> a spacchetti dietro, Ferrara e la sana provincia italiana, epoca secondo co=<br /> nflitto mondiale, trascorrono quarantatre anni, nei quali si legge totalmen=<br /> te un altro cinema. - Il mio personaggio cronista critico, =C3=A8 chiuso in=<br /> &quot; Gli eserciti nella polvere / Dialogo con Assurdo &quot; il quale sarebbe un b=<br /> el film, cos=C3=AC come lo script grafico realizzato in estate di qualche a=<br /> nno addietro &quot; Tankannone &quot; per la locandina da esporre in cartellone, mi =<br /> =C3=A8 sembrato rivederlo in Avatar, compreso l'albero di &quot; Follacchio &quot;. -=<br /> Forse =C3=A8 stato tale albero a condurmi al giardino, a fare ricerca spet=<br /> tacolo, assodato un film del genere elegante avrei voluto vedere. - L'elega=<br /> nza =C3=A8 ci=C3=B2 che mi fa esclamare: il cinema americano non mi piace! =<br /> - A parte, un film scambiato con R. Redford. - Gli americani si preoccupano=<br /> del botteghino pi=C3=B9 di tutti ed ogni cosa, tanto costa, quanto un bigl=<br /> ietto per lo spettacolo, a loro sta bene copiare un poco alla volta, in mod=<br /> o tale aumentano la curiosit=C3=A0 e vendono pi=C3=B9 prodotto. Il topico d=<br /> el film =C3=A8 quando lei dichiara al suo spasimante che ama fraternamente =<br /> e con il quale =C3=A8 cresciuta insieme sebbene in case diverse, hanno resp=<br /> irato la medesima aria e vissute le stesse emozioni salvo in amore, in quan=<br /> to tra loro non ci poteva essere &quot; Sbranarsi &quot; =C3=A8 il lemma che usa, d'i=<br /> nterprete in cerca d'istinto animale, sessuale. - L'amore anni sessanta, pr=<br /> eso da grossi ideali, apriva le menti pi=C3=B9 che i cuori; lui la scopre t=<br /> ra le braccia di un altro e ci=C3=B2 afferma proprio quanto asserito causa =<br /> l'istinto animalesco dei propri desideri onde soddisfare il piacere di cons=<br /> umarli. =E2=80=93 =E2=80=9C Con gli ebrei non ci si annoia mai =E2=80=9C =<br /> =C3=A8 un=E2=80=99altra frase potente che si ascolta nell=E2=80=99ora e tre=<br /> ntaquattro minuti davanti lo schermo. =E2=80=93 =E2=80=9C Essi sono complic=<br /> ati =E2=80=9C dichiara Fabio Testi in veste play, talmente tanto, che dopo =<br /> questo film, mi sembra Lino Capolicchio abbia conosciuto una flessione nei =<br /> cuori femminili, in quanto non riesce a chiarire il suo concetto d'amore o =<br /> forse era puro e per tal motivo risulta perdente in un film ove =C3=A8 onni=<br /> presente lo strapotere della razza ariana? =E2=80=93 L'amico comunista, iro=<br /> nia della sorte, muore in Russia. - La folla inneggia all'immagine di Musso=<br /> lini sul quale campeggia la scritta =E2=80=9C Se avanzo seguitemi =E2=80=9C=<br /> - La famiglia dalla croce di Davide, nell'angoscia del fascismo, dichiara:=<br /> alla fine i nazo fascio si renderanno conto che la bella letteratura =C3=<br /> =A8 ebrea e non possono prendersela con la forza ... Bill Gate =C3=A8 ancor=<br /> a convinto di ci=C3=B2, ma Macintosh la pensa diverso e poi non esistono so=<br /> lo i computer o i filo estremisti intellettuali, ma anche i &quot; Vesuvian wave=<br /> &quot; o radio Londra, ma gli ebrei si comportano sempre allo stesso modo, chie=<br /> dono pi=C3=B9 affetto, amore, sono bianchi ed a volte lo pretendono dal res=<br /> to degli occidentali: paranoia! - E cosa dire della scena con il fratello =<br /> salutato sotto al cartello &quot; Grenoble &quot; di un telefono che non squilla, il =<br /> cancro delle onde tace, inutile cercare cura elettronicamente, essa =C3=A8 =<br /> di l=C3=A0 da venire, intanto nel film Helmut Berger muore nella sua elegan=<br /> te impotenza a respirare l'aria, pura. - Un'altra frase stupefacente e cont=<br /> emporanea =C3=A8 &quot; La memoria delle cose &quot; essa si legge oggi dove una volt=<br /> a furono Le due torri di New York. =E2=80=93 Frasi che segnano il tempo, le=<br /> ho annotate, una volta le avrei ricordate a menadito, come una poesia del =<br /> Carducci, il poeta che viene citato in tanta aulica classicit=C3=A0, ovviam=<br /> ente in bicicletta pedalano nudi =C3=A8 una manifestazione recente per le s=<br /> trade di Londra. - Da principio, asserivo: dislocazione alla realt=C3=A0 cl=<br /> assica, ci=C3=B2 non significa sia alternativo, per la verit=C3=A0 sono pi=<br /> =C3=B9 incline al classico, ma essendo sempre in cerca di varianti dovrei c=<br /> onsiderarmi semi alternativo, ci=C3=B2 per=C3=B2, ritengo sia scorretto, in=<br /> quanto in tale fenomeno riconosco voglia reazionaria, forzata da una realt=<br /> =C3=A0 che mi piace sempre meno nella quale sempre pi=C3=B9 difficilmente s=<br /> i riscontra originalit=C3=A0 e spontaneit=C3=A0. Di originale oggi abbiamo =<br /> il nuovo prodotto Made in Apple, domani avremo il cellulare spontaneo? Chia=<br /> mer=C3=A0 chi vuole lui? All=E2=80=99intrasatte. Non ce la faccio! Non mi p=<br /> iace! - All=E2=80=99epoca della prima visione del film eravamo praticamente=<br /> borghesi, non sapevamo rinunciare alle certezze minime, assodate le quali,=<br /> si viaggiava in direzione dei propri interessi o istinti, oggi, tutto quan=<br /> to descritto sarebbe ricerca artistica a pi=C3=B9 non posso, nel mio caso p=<br /> roduzione, altrimenti assurgerei a critico. =E2=80=93 Mettiamola cos=C3=AC:=<br /> creazione di scene digitali. - Mi fanno ridere quelli che assicurano oggi =<br /> il cinema non affascina le masse come un tempo, perch=C3=A8 non esistono pi=<br /> =C3=B9 critici bravi. - Orbene, a loro rispondo di rimando: rivolgetevi alt=<br /> rove, io sono opinionista, non critico! - Se fossi uno di quelli che sa par=<br /> lare a tono del film che ha visto e ne racconta lodi e virt=C3=B9 o cos'alt=<br /> ro al pubblico, dovendo argomentare del film, affermerei Helmut Berger =C3=<br /> =A8 di un portamento schermografico non indifferente. =E2=80=93 Mi rendo co=<br /> nto ho citato fin troppi nomi - poco da eccepire, il racconto =C3=A8 titola=<br /> to =E2=80=9C Critico =E2=80=9C. - Credo far=C3=B2 ricerca e vedr=C3=B2 tutt=<br /> o il cinema di Luchino Visconti, del quale il tedesco Berger era uno dei su=<br /> oi attori preferiti; poi scoprire altri film di De Sica, Ferreri, Antonioni=<br /> , Pasolini, Fellini, e chi pi=C3=B9, non so o forse qualcun altro, fino all=<br /> 'unica regista attuale, Pelluna per tutti, beato chi se la sposa sul set: c=<br /> he film ragassi!<br /> FINE<br /> p.s. scritto ieri sera, stamani di buon mattino correggo apro la tenda e la=<br /> citt=C3=A0 =C3=A8 di nuovo bianca: nevica!=20<br /> critico/u2c17.webloc=20<br /> http://groups.google.com/group/it.arti.scrivere/browse_thread/thread/10ff25=<br /> 8453d7632f?hl=3Dit#<br /> <br /> http://www.newsland.it/nr/browse/it.arti.scrivere/33722.html<br /> Riccardomustodario
 

Il thread:
da leggere Riccardomustodario 07/10 13:03
Raccontalo alla nonna
   da leggere Riccardomustodario 07/10 13:06
Re: Raccontalo alla nonna
      da leggere Riccardomustodario 07/10 13:09
Re: Raccontalo alla nonna
         da leggere Riccardomustodario 07/10 13:12
Re: Raccontalo alla nonna
            da leggere Riccardomustodario 07/10 13:17
Re: Raccontalo alla nonna
               da leggere Riccardomustodario 07/10 13:20
Re: Raccontalo alla nonna
   da leggere hastridmodifica 07/10 20:23
Re: Raccontalo alla nonna
      da leggere nessuno 07/10 20:38
Re: Raccontalo alla nonna
      da leggere Riccardomustodario 07/10 22:44
Re: Raccontalo alla nonna
      da leggere Riccardomustodario 08/10 19:38
Re: Raccontalo alla nonna
   da leggere hastridmodifica 07/10 20:56
Re: Raccontalo alla nonna
   da leggere hastridmodifica 09/10 01:55
Re: Raccontalo alla nonna
      da leggere Riccardomustodario 09/10 23:01
Re: Raccontalo alla nonna
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links