Utenti collegati: 24 
 
it.arti.scrivere
Scritti inediti e consigli per gli autori

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Riccardomustodario  Mostra tutti i messaggi di Riccardomustodario
Titolo: Re: E ALBERI CHE SMORIVANO IN UN BIANCO DELIRIO
Newsgroup: it.arti.scrivere
Data: 29/05/2017
Ora: 11:21:39
Mostra headers
 
  On Monday, May 8, 2017 at 8:58:50 AM UTC+1, DOMACCIA wrote:<br /> &gt; =E2=80=A6E il sole gelido cominciava,<br /> &gt; a perdere il suo splendore,<br /> &gt; nel profumo lieve<br /> &gt; -di una magnificenza trascorsa<br /> &gt; (e gli alberi che smorivano<br /> &gt; erano un bianco delirio)=E2=80=A6<br /> &gt;=20<br /> &gt; E c=E2=80=99=C3=A8 una gioia,<br /> &gt; nella sua solitudine all=E2=80=99alba,<br /> &gt; nelle strie di quella aurora scarlatta,<br /> &gt; e per un momento<br /> &gt; ( terribile e delirante)<br /> &gt; legge il martirologio<br /> &gt; =E2=80=93 di una scarna e statuaria bellezza,<br /> &gt; =E2=80=93 di furia fredda.<br /> &gt; Nei minuti supremi<br /> &gt; di questo eccezionale tragico quotidiano<br /> &gt; ( durante lo schiodo della salma,<br /> &gt; e una schedatura dei patiboli reconditi)<br /> &gt; sente una pressione calda<br /> &gt; spaventosamente viva:<br /> &gt; allora, solo allora<br /> &gt; (prima che tutto il rosso e l=E2=80=99oro<br /> &gt; dilagassero in fretta<br /> &gt; da un ramo all=E2=80=99altro)<br /> &gt; i sorbi selvatici<br /> &gt; si erano appena tinti<br /> &gt; di un cremisi scuro,<br /> &gt; e gi=C3=A0 si trasformavano<br /> &gt; in arbusti ardenti di puro carminio.<br /> &gt; [ Con un tempo di sgelo,<br /> &gt; tra dirupi di gemme]<br /> &gt;=20<br /> &gt; DOMACCIA<br /> <br /> come sempre hai il potere di distruggere il lettore appena capita a questo =<br /> povero malcapitato di apprezzare un tuo verso Attila si presenta al sussegu=<br /> ente<br /> <br /> mi sono affacciato su IAS per notare quanti lettori avesse avuto il mio pos=<br /> t di ieri, essi sono quattro ed ho aperto questo messaggio perch=C3=A8 un'o=<br /> ra fa mi sono svegliato in un concerto di cornacchie ed un unico usignolo, =<br /> erano tutti nell'albero fuori al balcone distante cinque, sei metri dagli a=<br /> rbusti ... dal bianco delirio. Beh! - Le cornacchie sono nere  

Il thread:
da leggere Riccardomustodario 29/05 11:21
Re: E ALBERI CHE SMORIVANO IN UN BIANCO DELIRIO
   da leggere Liutbald 30/05 14:20
Re: E ALBERI CHE SMORIVANO IN UN BIANCO DELIRIO
      da leggere DOMACCIA 30/05 20:36
Re: E ALBERI CHE SMORIVANO IN UN BIANCO DELIRIO
         da leggere Riccardomustodario 31/05 22:22
Re: E ALBERI CHE SMORIVANO IN UN BIANCO DELIRIO
         da leggere Soviet_Mario 02/06 12:53
Re: E ALBERI CHE SMORIVANO IN UN BIANCO DELIRIO
            da leggere DOMACCIA 03/06 08:34
Re: E ALBERI CHE SMORIVANO IN UN BIANCO DELIRIO
               da leggere Riccardomustodario 09/06 14:58
Re: E ALBERI CHE SMORIVANO IN UN BIANCO DELIRIO
            da leggere Riccardomustodario 09/06 14:55
Re: E ALBERI CHE SMORIVANO IN UN BIANCO DELIRIO
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links