Utenti collegati: 20 
 
it-alt.politica.democrazia-diretta
Come realizzare sul serio la democrazia

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: lara.novelli  Mostra tutti i messaggi di lara.novelli
Titolo: Pagina facebook: Politica referendaria
Newsgroup: it-alt.politica.democrazia-diretta
Data: 30/05/2012
Ora: 02:22:15
Mostra headers
 
  I cittadini eletti sanno benissimo quali sono i loro compiti ed i loro <br /> limiti in una vera Democrazia con una Costituzione come la nostra. Sono <br /> perfettamente in grado di comprendere ci&ograve; che &egrave; chiaramente scritto nella <br /> Costituzione italiana relativamente ai loro limiti ed ai diritti dei <br /> cittadini elettori di partecipare, se vogliono, alla vita politica.<br /> Sono i cittadini elettori, rappresentati da coloro che scelgono con voto <br /> elettivo, che DEVONO CAPIRE che chi &egrave; eletto non &egrave; titolare assoluto della <br /> sovranit&agrave; popolare e che deve vedere nella Democrazia Diretta una delle <br /> forme Costituzionali per meglio gestire il bene comune e la cosa pubblica a <br /> beneficio di tutti.<br /> Fino a che i cittadini non capiranno e non agiranno (finch&eacute; le pecore <br /> dormiranno)... i lupi (cittadini eletti) continueranno a fare i lupi perch&eacute; <br /> &egrave; nell'indole dei lupi fare i lupi, come &egrave; nell'indole dei furbi ingrassare <br /> per mezzo della politica.<br /> Se si continuer&agrave; a permettere ai furbi della politica di esercitare la loro <br /> furbizia, questi si moltiplicheranno come i conigli.<br /> Siccome credo che siamo tutti d'accordo sul fatto che il mondo <br /> politico/rappresentativo italiano nella sua maggioranza dei membri &egrave; <br /> composto da persone di dubbia onest&agrave;, &egrave; solo sciocco continuare a credere <br /> che il benessere collettivo possa venire per mezzo della sola Rappresentanza <br /> eletta... e i fatti sembra che lo dimostrino.<br /> Quindi se quei cittadini eletti, onesti, sono entrati a far parte del <br /> sistema politico/rappresentativo con il nobile obiettivo di proporre e <br /> decidere nell&rsquo;interesse della collettivit&agrave; e della crescita dell&rsquo;intera <br /> nazione, DEVONO riconoscere che, essendo in minoranza, in quanto ad onest&agrave;, <br /> hanno necessariamente bisogno del sostegno e della partecipazione dei <br /> cittadini elettori per portare avanti le loro proposte e migliori intenzioni <br /> e questo presuppone indiscutibilmente che debbano includere nelle loro <br /> proposte e nei loro programmi il potenziamento della Democrazia Diretta, <br /> ovvero dare poteri anche ai cittadini al di fuori da ogni rappresentanza <br /> prevedendo tutti i necessari accorgimenti per confrontarsi coi cittadini e <br /> coinvolgere i cittadini.<br /> Dall&rsquo;altra parte i CITTADINI elettori devono NECESSARIAMENTE divenire <br /> partecipi o quanto meno sostenitori di chi, al posto loro, vuole proporre, <br /> contribuire a decidere assieme ai rappresentanti eletti rimanendo fuori dal <br /> sistema rappresentativo.<br /> Se gli italiani non iniziano a ragionare in questo modo, impediranno anche <br /> ai rappresentanti eletti onesti, che hanno scelto ed in cui ripongono <br /> fiducia, di cavarci fuori un ragno da un buco.<br /> La Democrazia vera &egrave; l&rsquo;insieme della Democrazia Rappresentativa e della <br /> Democrazia Diretta e questo implica che tanto gli eletti quanto gli elettori <br /> abbiano stessi poteri seppur esercitati i modi e frequenza diversi. <br />  

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links