Utenti collegati: 16 
 
it.discussioni.energie-alternative
Sfruttamento delle energie alternative

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Roberto Deboni DMIsr  Mostra tutti i messaggi di Roberto Deboni DMIsr
Titolo: Ottobre 30 del 2017 ed ancora deficienti su Fukushima
Newsgroup: it.discussioni.energie-alternative
Data: 01/11/2017
Ora: 02:34:55
Mostra headers
 
  E' ormai il 30 ottobre del 2017 ed ancora ci sono dei<br /> deficienti propagandisti che scrivono riguardo a<br /> Fukushima. Ma le gente e' cosi' stupida che ritengono<br /> che valga la pena di continuare la politica del<br /> terrore radioattivo ?<br /> <br /> Ecco la bufala, ben studiata:<br /> <br /> &lt;https://www.forbes.com/sites/jeffmcmahon/2017/10/30/three-ways-radiation-<br /> has-changed-the-monkeys-of-fukushima-a-warning-for-humans/#5e2e63e865ea&gt;<br /> <br /> e l'ho trovata pure gia' archiviata:<br /> <br /> &lt;https://web.archive.org/web/20171030075506/http://www.forbes.com/sites/<br /> jeffmcmahon/2017/10/30/three-ways-radiation-has-changed-the-monkeys-of-<br /> fukushima-a-warning-for-humans/&gt;<br /> <br /> All'inizio ho iniziato a leggere con curiosita'.<br /> Ma poi ho trovato qualche &quot;segnale d'allarme&quot;, e<br /> quando poi c'e' stato il rinvio ad una pagina<br /> notoriamente falsa, tutto il palco e' caduto.<br /> <br /> Citano dell'intervento di un veterinario (!) alla<br /> commemorazione della Universita' di Chicago. del<br /> 75-esimo anniversario della prima reazione nucleare<br /> controllata. Strano, anche se l'affermazione che<br /> la pila di Fermi sia stata precursore anche delle<br /> armi nucleari, mi ha infastidito, perche' e' falsa.<br /> Solo pile successive costruite appositamente sono<br /> stati fatte ed utili per capire come usare la<br /> fissione nelle bombe nucleari. In ogni caso, vado<br /> avanti a leggere. Ma poi:<br /> <br /> &quot;Hayama appeared alongside documentary filmmaker<br /> Masanori Iwasaki, who has featured Hayama's work<br /> in a series of annual documentaries exploring the<br /> impact of fallout from the reactor meltdowns on<br /> wildlife.&quot;<br /> <br /> Prego ? Uno di quei documentari post-Fukushima ?<br /> E qui la sua credibilita' ha cominciato a tremolare.<br /> <br /> Ma quando poi rinviano alla seguente pagina che<br /> affermava di una ricaduta sugli Stati Uniti,<br /> allora il misuratore d'allarme finisce a fondo scala:<br /> <br /> &lt;https://www.forbes.com/sites/jeffmcmahon/2011/04/09/radiation-detected-<br /> in-drinking-water-in-13-more-us-cities-cesium-137-in-vermont-milk/<br /> #23b3e5514aa8&gt;<br /> <br /> &lt;https://web.archive.org/web/20170928151907/https://www.forbes.com/sites/<br /> jeffmcmahon/2011/04/09/radiation-detected-in-drinking-water-in-13-more-us-<br /> cities-cesium-137-in-vermont-milk/&gt;<br /> <br /> Dunque, terremoto l'11 marzo, 12 marzo primi rilasci in<br /> atmosfera, ed il 9 aprile 2011, tale &quot;contributore&quot;<br /> ha gia' la notizia che gia' e' stata rilevata<br /> radiazione nell'acqua potabile di 13 citta' USA<br /> e cesio-137 e' stato trovato nel latte del Vermont<br /> (che si trova sulla costa atlantica degli USA!)<br /> Nota bene, anche se citano i valori (1.9 picoCuries<br /> verso un limite di sicurezza di 200 picoCuries per<br /> la popolazione generale, quindi evidentemente una<br /> contaminazione infima) si guardano bene dal<br /> riportare quali erano i valori, ad esempio, il 10<br /> marzo 2011. Infatti, e' notorio che dopo le esplosioni<br /> nucleari sperimentali della guerra fredda, tutta<br /> l'atmosfera terrestre contiene microquantita' di<br /> prodotti da fissione (ed invero e' un modo utilizzato<br /> per verificare se bottiglie di vino dichiarate essere<br /> pre anni'50, lo siano veramente).<br /> <br /> E non solo si guarda bene dal citare i valori di<br /> controllo, ma mentono spudoratamente:<br /> <br /> &quot;The cesium-137 found in milk in Vermont is the first<br /> cesium detected in milk since the Fukushima-Daichi<br /> nuclear accident occurred last month.&quot;<br /> <br /> Il primo cesio-137 rilevato ? Non e' possibile,<br /> a meno che il latte fosse imbottigliato prima<br /> degli anni '50 ...<br /> <br /> Notare come poi precisa: &quot;I&rsquo;m not a radiation specialist&quot;<br /> <br /> Ed allora, di cosa va a scrivere ?<br /> <br /> Ecco lo studio:<br /> <br /> &lt;https://www.nature.com/articles/s41598-017-03866-8><br /> <br /> &lt;https://web.archive.org/web/20171101005251/http://www.nature.com/<br /> articles/s41598-017-03866-8&gt;<br /> <br /> Scientific Reports 7, Article number: 3528 (2017)<br /> doi:10.1038/s41598-017-03866-8<br /> <br /> &quot;were measured before and after the disaster of 2011<br /> in Fukushima City, which is approximately 70&thinsp;km from<br /> the nuclear power plant&quot;<br /> <br /> Notare bene: le scimmie uccise per controllare la<br /> popolazione sono quelle che si trovano nella citta'<br /> di Fukushima, a 70 km dalla centrale. E poi mettono<br /> le mani avanti:<br /> <br /> &quot;radiation exposure could be one factor contributed<br /> to the observed growth delay in this study&quot;<br /> <br /> Cioe' la radiazione &quot;potrebbe&quot; essere uno dei<br /> fattori. Quindi non siamo alla certezze. E visto<br /> che i sintomi descritti se fossero dovuti alla<br /> radiazione sono riferibili solo a radiazione<br /> pesante, ben oltre i livelli reali misurati, allora<br /> qualche dubbio viene.<br /> <br /> Hanno scritto:<br /> <br /> &quot;head size were significantly lower&quot;<br /> <br /> &quot;significativamente&quot; ?<br /> <br /> Se andate in basso vedete i grafici statistici.<br /> Se non siete pratici, vi informo che non c'e'<br /> affatto un discostamento &quot;significativo&quot;.<br /> Notate come ci sono valori blu (quelli &quot;prima&quot;)<br /> anche minori di quelli rossi (quelli &quot;dopo&quot;).<br /> Inoltre la variabilita' evidente sui grafici<br /> e derivata da 31 campioni prima e 31 campioni<br /> dopo, semplicemente non ha valore statistico,<br /> a causa della combinazione di un numero<br /> infimo di campioni ed una differenza minima<br /> delle due rette estrapolate. Lo stesso vale<br /> per il grafico sulla sezione della testa.<br /> <br /> Per scattare ragioni dovute al malnutrimento,<br /> scrivono:<br /> <br /> &quot;The body fat index for the mothers of these<br /> fetuses was not significantly different before<br /> and after the NPP disaster (Z&thinsp;=&thinsp;1.213; P&thinsp;=&thinsp;0.219).&quot;<br /> <br /> Peccato che la variazione statistica indicata e'<br /> compatibile con quella dei grafici (e non e'<br /> dato sapere da che parte sta la differenza:<br /> ovvero sono piu' &quot;grasse&quot; prima o dopo<br /> l'11 marzo 2011 ?).<br /> <br /> Notare come riconoscono ulteriori limitazioni<br /> dello studio:<br /> <br /> &quot;The limitations of this study were that we were<br /> not able to obtain samples to look at histological<br /> change that might have contributed to the cause<br /> of delayed fetal growth and the sample size were<br /> relatively small because of the nature of the<br /> sampling collection.&quot;<br /> <br /> e ammettono che il numero di campioni e'<br /> piccolo.<br /> <br /> PS ho corretto &quot;fatal&quot; in &quot;fetal&quot;, ma l'errore<br /> fa sospettare un lapsus freudiano ...<br /> <br /> Sorvolo sul seguito dove vanno a tirare fuori<br /> topi e ratti ed i bambini della Bielorussia, casi<br /> di esposizione a veri livelli di radiazione, per<br /> tornare all'articolo.<br /> <br /> &quot;We know from the example of Hiroshima and Nagasaki ...&quot;<br /> <br /> Ehila! Ma la radioattivita' ad Hiroshima e Nagasaki<br /> era ben superiore!<br /> <br /> &quot;...that embryos and fetuses exposed in utero<br /> resulted in low birth weight and also in microcephaly,<br /> where the brain failed to develop adequately and<br /> head size was small, so we are trying to confirm<br /> whether this also is happening with the monkeys<br /> in Fukushima,&quot; Hayama said.&quot;<br /> <br /> Afferma poi che le scimmie mostrebbero &quot;anemia&quot;.<br /> Prego ? Ecco perche' ha precisato di non essere<br /> un esperto di radiazione! Infatti ha cosi' la scusa<br /> per non sapere che i sintomi di anemia si hanno<br /> per dosi massicce di radiazione.<br /> <br /> Fatte mente locale: cio' che descrive sarebbe avvenuto<br /> nella citta' di Fukushima (che ricordo a tutti non e'<br /> mai stata evacuata, perche' fuori dal cerchio di<br /> rischio). Se quelli sarebbero gli effetti imputabili<br /> alla radioattivita', cosa dovrebbe accadere nei<br /> cosidetti &quot;punti caldi&quot; sulla striscia che va in<br /> direzione nord-ovest, dentro la zona di evacuazione ?<br /> Scimmie a tre teste ?<br /> <br /> Ed a togliere ogni dubbio sul taglio propagandistico<br /> della notizia, ecco l'appiglio &quot;umano&quot; pietoso:<br /> <br /> &quot;Having turned 70 I thought, I&rsquo;ve done enough, I can<br /> sit back. And then the nuclear disaster struck,&quot;<br /> he said, his remarks also translated by Field. &quot;<br /> <br /> E poi racconta dei cinque film fatti dopo il<br /> disastro, per esempio:<br /> <br /> &quot;At first Iwasaki documented white spots and deformed<br /> tails on the reduced number of barn swallows who<br /> survived after the disaster.&quot;<br /> <br /> &quot;sopravvissuti&quot; ?<br /> &quot;numero ridotto &quot; ?<br /> <br /> Una descrizione come se a causa della radioattivita'<br /> ci sia stata una decimazione della popolazione<br /> di uccelli !<br /> Ed in quanto alle deformita', questi signori, hanno<br /> statistiche di controllo di &quot;prima del fatto&quot; ?<br /> Le anomalie genetiche capitano regolarmente in<br /> natura, ma nessuno ci fa caso, perche' e' la<br /> normalita'. <br /> Anzi, il quadrifoglio (un trifoglio con una &quot;testa&quot;,<br /> ovvero una foglia, in piu') sarebbe pure un<br /> portafortuna.<br /> <br /> &quot;The barn swallows in Fukushima are responding in<br /> the same way as what we've seen in Chernobyl.<br /> The young birds are not surviving. They are not<br /> fledging very well.&quot;<br /> <br /> Ancora con questa menzogna ? Deficienti! Siamo<br /> nel 2017, quando ormai la verita e' nota:<br /> <br /> &lt;https://video.nationalgeographic.com/video/news/160418-chernobyl-<br /> exclusion-zone-nature-vin&gt;<br /> <br /> &lt;https://news.nationalgeographic.com/2016/04/060418-chernobyl-wildlife-<br /> thirty-year-anniversary-science/&gt;<br /> <br /> &lt;https://www.pri.org/stories/2016-05-16/wildlife-chernobyl-thriving-30-<br /> years-after-nuclear-accident&gt;<br /> <br /> &lt;http://www.dailymail.co.uk/news/article-4356306/Endangered-species-<br /> thriving-Chernobyl.html&gt;<br /> <br /> E nota bene, i livelli originali di radiazione a Chernobyl<br /> erano ben maggiori di quella intorno a Fukushima !!!<br /> <br /> Notare che queste notizie sono post 2016, perche' prima,<br /> gia' dal 2012 (come se moderati - ipotetici - livelli di<br /> radioattivita' potessero agire nel giro di pochi anni)<br /> c'erano notizie folli, di mostri e deformita' che poi si<br /> sono rivelate delle bufale quando sono arrivati<br /> ricercatori piu' seri.<br /> <br /> Tra parentesi, sulla popolazione degli uccelli puo'<br /> benissimo avere influito la situazione disastrata<br /> del cataclisma che ha sconvolto l'area.<br /> <br /> Infatti, cosa ha studiato: &quot;barn swallows&quot;<br /> <br /> Per chi non conosce l'inglese, una immagine:<br /> <br /> https://en.wikipedia.org/wiki/Barn_swallow<br /> <br /> Si'! Si tratta proprio di rondini, rondini dal fienile<br /> per citare il nome in inglese, ovvero quei volatili<br /> che abitualmente nidificano sulle abitazioni umane.<br /> <br /> Cari i miei ricercatori dei miei stivali: la distruzione<br /> enorme di abitazioni ed edifici (verso il milioncino ...),<br /> a seguito dell'evento cataclismatico, portandosi' con se<br /> i nidi costruiti nei decenni dalle rondini, puo' o non<br /> puo' avere influito sulla popolazione ?<br /> Secondo voi, idioti, cosa ci sono nei nidi di rondine<br /> a marzo ? Forse uova o financo pulcini ?<br /> La strage della prole (solo gli adulti possono salvarsi<br /> all'arrivo delle scosse che fanno crollare gli edifici)<br /> forse qualche effetto sulla popolazione degli anni<br /> successivi l'avra' ? Ed anche sulle malformazioni ?<br /> Infatti, stranamente, ma la pressione di una popolazione<br /> densa puo' facilmente selezionare gli individui meno<br /> adatti, che invece hanno maggiori possibilita dopo<br /> una &quot;strage&quot;.<br /> <br /> Ecco perche' questi deficienti si sono focalizzati sulle<br /> rondini (strettamente legato alla presenza dell'uomo)<br /> invece di rivolgersi a specie selvatiche che piu'<br /> facilmente permettono uno studio neutrale della<br /> questione. Furbetti ...  

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links