Utenti collegati: 32 
 
it.scienza.matematica
La regina delle scienze

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: radicale.001@gmail.com  Mostra tutti i messaggi di radicale.001@gmail.com
Titolo: =?UTF-8?B?aW4gTiA6IGYobikgPSBuLzIgc2UgbiDDqCBwYXJpIDsgKG4tMSkvMiBzZSBuIMOoIGRpcw==?= =?UTF-8?B?cGFyaQ==?=
Newsgroup: it.scienza.matematica
Data: 28/10/2017
Ora: 00:31:55
Mostra headers
 
  In N definisco la seguente funzione :=20<br /> <br /> f(n) =3D n/2 se n =C3=A8 pari ; (n-1)/2 se n =C3=A8 dispari<br /> <br /> se applico ripetutamente (*) la f ad un certo n si=20<br /> ottiene sempre 0 in un numero m di iterazioni<br /> pari a quell' m che risolve la 2^m =3D n=20<br /> <br /> ossia m =3D log_2(n)=20<br /> <br /> Cosi sembrerebbe, eppure log_2(n) non =C3=A8 un valore<br /> intero per ogni n, mentre dalla costruzione della=20<br /> f() si deduce che il numero di iterazioni =C3=A8 sempre<br /> necessariamente intero.=20<br /> <br /> Come si conciliano questi due fatti ?=20<br /> <br /> (*)=20<br /> f(n)<br /> ff(n)<br /> fff(n)=20<br /> ....  

Il thread:
da leggere radicale.001@gmail.com 28/10 00:31
=?UTF-8?B?aW4gTiA6IGYobikgPSBuLzIgc2UgbiDDqCBwYXJpIDsgKG4tMSkvMiBzZSBuIMOoIGRpcw==?= =?UTF-8?B?cGFyaQ==?=
   da leggere Gino Di Ruberto IK8QQM - K8QQM 29/10 02:07
=?UTF-8?B?UmU6IGluIE4gOiBmKG4pID0gbi8yIHNlIG4gw6ggcGFyaSA7IChuLTEpLzIgc2UgbiDDqA==?= =?UTF-8?B?IGRpc3Bhcmk=?=
      da leggere radicale.001@gmail.com 30/10 11:29
=?UTF-8?B?UmU6IGluIE4gOiBmKG4pID0gbi8yIHNlIG4gw6ggcGFyaSA7IChuLTEpLzIgc2UgbiDDqA==?= =?UTF-8?B?IGRpc3Bhcmk=?=
   da leggere stlambda@alice.it 31/10 17:24
=?UTF-8?B?UmU6IGluIE4gOiBmKG4pID0gbi8yIHNlIG4gw6ggcGFyaSA7IChuLTEpLzIgc2UgbiDDqA==?= =?UTF-8?B?IGRpc3Bhcmk=?=
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links