Utenti collegati: 24 
 
it.hobby.scacchi
Il gioco degli scacchi

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: ilMusso  Mostra tutti i messaggi di ilMusso
Titolo: I "tempi bui" e la kultura...
Newsgroup: it.hobby.scacchi
Data: 04/03/2018
Ora: 10:15:25
Mostra headers
 
  Tre giorni fa sul blog Uno Scacchista =C3=A8 stato pubblicato un articolo<br /> di Riccardo M. dal titolo &quot;Morte degli scacchi e delle democrazie&quot;<br /> (http://archive.is/vYVyd).<br /> <br /> Eh?, mi sono detto.<br /> <br /> Morte degli scacchi? Addirittura morte delle democrazie? Proviamo a<br /> leggerlo.<br /> <br /> Quelle sotto sono alcune mie riflessioni e considerazioni dopo la<br /> lettura del pezzo.<br /> <br /> Qui aggiungo solo che nel complesso ho una buona opinione di Riccardo<br /> Moneta (Riccardo M.) come autore e che se come penso egli corrisponde<br /> al Marramaquis che scriveva su SoloScacchi tale opinione rimane, per=C3=B2<br /> sovente non mi trovo d'accordo con la &quot;linea&quot; che egli persegue (per<br /> dire, con riferimento alla recente fake new sul Presidente della FIDE<br /> Ilyumzhinov ho pi=C3=B9 apprezzato l'articolo di smentita di topatsius sul<br /> blog rispetto al suo relativo alla prima notizia); naturalmente, si<br /> tratta solo di mie modeste opinioni personali e nulla pi=C3=B9.<br /> <br /> --<br /> <br /> =C2=ABMa quella &quot;parabola discendente&quot; di cui 88 anni fa scriveva il<br /> maestro Stalda pare purtroppo sia di nuovo ricominciata=C2=BB<br /> <br /> Ma=E2=80=A6 chi ha stabilito che una &quot;parabola discendente&quot; a suo tempo ci<br /> sia effettivamente stata? E, nel caso ci sia effettivamente stata<br /> (secondo me, no), chi ha stabilito su quali basi dovesse, e debba,<br /> essere valutata e se gli scacchisti nominati (o meglio, non nominati)<br /> da Stalda ne siano stati effettivamente i responsabili?<br /> <br /> -<br /> <br /> =C2=ABcerti sentimenti popolari alimentati da una &quot;analfabetizzazione di<br /> ritorno&quot;=C2=BB<br /> <br /> Sarebbe stato forse pi=C3=B9 preciso - vocabolario alla mano - parlare di<br /> analfabetismo anzich=C3=A9 di analfabetizzazione.<br /> <br /> A parte ci=C3=B2, quella sopra riportata =C3=A8 una considerazione che a me<br /> pare suonare un po=E2=80=99 come una frase fatta. Per=C3=B2 andiamo qui di =<br /> seguito<br /> a leggere la parte seguente della frase.<br /> <br /> -<br /> <br /> =C2=AB... molto diffusa (in Italia oltre i due terzi della popolazione!)<br /> e dai lati pi=C3=B9 ambigui e distruttivi di Internet, con il parallelo,<br /> periodico e ingenuo crollo di fiducia nelle classi politiche<br /> tradizionali e nei vecchi partiti.=C2=BB<br /> <br /> Mm, tirare in ballo internet buttando l=C3=A0 qualche parola cos=C3=AC e ti=<br /> rare<br /> in ballo in quel modo il crollo di fiducia nelle classi politiche<br /> tradizionali e nei vecchi partiti a me sembra un=E2=80=99operazione non<br /> convincente. Per quanto riguarda internet, vale quello che vale per<br /> il resto: dipende da come una persona lo utlizza (personalmente lo<br /> apprezzo molto di pi=C3=B9 rispetto ai media classici, visto che un libero<br /> blogger pu=C3=B2 esprimersi senza un editore che gli mette il bavaglio per<br /> ragioni &quot;editoriali&quot; e/o &quot;elettorali&quot;). Per quanto riguarda il<br /> riferimento alla politica tradizionale, il punto =C3=A8 un altro (ed =C3=A8<br /> strano che l=E2=80=99autore non lo abbia colto, o non lo abbia sottolineato=<br /> o<br /> quantomeno espresso): il crollo di fiducia =C3=A8, semplicemente, causato<br /> dalle ruberie e, ancor pi=C3=B9, dalle tante balle propinate ai cittadini<br /> e venute a galla.<br /> <br /> Ma vorrei dire ora qualcosa sul dato statistico che si riferisce ad<br /> oltre due terzi della popolazione italiana. Ho fatto qualche ricerca<br /> in rete per verificare dove e come nasce il dato. Non =C3=A8 facilissimo<br /> riuscire a trovare qualcosa di concreto al riguardo ma ci sono<br /> riuscito. All=E2=80=99inizio ho trovato una traccia in un articolo,<br /> intitolato &quot;L=E2=80=99analfabetismo di ritorno fa male anche alla democrazi=<br /> a&quot;<br /> scritto nel 2013 per L=E2=80=99Unit=C3=A0 da Fabrizia Giuliani, una giornal=<br /> ista<br /> (collaborazione anche con Il Manifesto) nonch=C3=A9 rappresentante<br /> politica (del PD nella legislatura in atto e da oltre dieci anni,<br /> e prima nel PCI, nel PDS e nei DS). Nell=E2=80=99articolo c=E2=80=99=C3=A8 =<br /> un riferimento<br /> ad un=E2=80=99indagine OCSE presentata sul sito dell=E2=80=99INVALSI. Ma ne=<br /> lla pagina<br /> di quest=E2=80=99ultimo indicata c=E2=80=99=C3=A8 solo la presentazione, no=<br /> n l=E2=80=99esito della<br /> ricerca. Sono riuscito a trovare quest=E2=80=99ultima su Google Books, e co=<br /> s=C3=AC<br /> ho potuto leggerla. Beh, lo studio sembra condotto su buone basi e<br /> bene, lo ammetto, ma =C3=A8 ampio ed articolato e, dunque, tirarne fuori<br /> un piccolo segmento buttandolo l=C3=A0 senza quello che ci sta intorno non<br /> =C3=A8 a mio avviso molto convincente. Non voglio n=C3=A9 parlare di dati<br /> manipolati n=C3=A9 parlare (banalmente) di decontestualizzazione (in<br /> quanto se un dato =C3=A8 bene estrapolato dal contesto pu=C3=B2 benissimo,<br /> a mio parere, stare in piedi) ma l=E2=80=99impressione che ho ricavato =C3=<br /> =A8 che<br /> in questo caso il dato sia un po=E2=80=99 buttato l=C3=A0. Tra l=E2=80=99al=<br /> tro, gi=C3=A0 il<br /> sottotitolo del citato articolo fa comprendere come l=E2=80=99indagine<br /> condotta sia ampia e vada correttamente interpretata: &quot;Solo il venti<br /> per cento degli italiani comprende il senso di un testo complesso&quot;.<br /> <br /> -<br /> <br /> =C2=ABE negli scacchi? Stessa cosa: la parabola discendente, infatti,<br /> sembra iniziata anche qui per l=E2=80=99Europa e l=E2=80=99America, di pari=<br /> passo<br /> con l=E2=80=99involuzione della cultura e il malessere delle democrazie.<br /> Basta prendere la classifica Elo al 18 febbraio 2018 e constatare<br /> che: escludendo i cittadini &quot;immigrati&quot; (come Giri, So e Nakamura) e<br /> la Russia, che da sempre ha fatto storia a s=C3=A9, appena 4 europei sono<br /> presenti fra i primi 30 del mondo (Carlsen n.1, Vachier-Lagrave n.6 e<br /> i polacchi Wojtaszek e Duda n. 22 e n.27), e neppure uno dal<br /> continente americano.<br /> Cosa diceva il maestro Esteban Canal? &quot;Quando l=E2=80=99ombre dei pigmei<br /> s=E2=80=99allungano, volge il tramonto&quot;. Tempi bui si avvicinano.=C2=BB<br /> <br /> Eh?<br /> <br /> Giuro che - dato che voglio escludere che possa trattarsi di un<br /> discorso di tenore di tipo razzistico - non sono riuscito a capire<br /> il senso delle suddette argomentazioni (beh, forse =C3=A8 meglio definirle<br /> frasi).<br /> <br /> E poi, &quot;tempi bui&quot;? Ma quali tempi bui? Boh.<br /> <br /> Infine, vedo che l'immagine di copertina dell'articolo =C3=A8 una foto del<br /> campo di recinzione di un gulag dell'ex Unione Sovietica. Esagerati!<br /> Che poi, ricollegandomi al fugace passaggio riguardante internet di<br /> cui sopra... semplificando un po' non =C3=A8 allora meglio l'avere le mani<br /> libere come si hanno quando si =C3=A8 un libero blogger su internet (e<br /> come lo stesso Moneta credo sia)?  

Il thread:
da leggere ilMusso 04/03 10:15
I "tempi bui" e la kultura...
   da leggere Wana Naga 10/03 16:05
Re: I "tempi bui" e la kultura...
      da leggere panis216x 15/03 13:59
Re: I "tempi bui" e la kultura...
         da leggere ilMusso 16/03 09:27
Re: I "tempi bui" e la kultura...
            da leggere Gabor Balogh 16/03 14:19
Re: I "tempi bui" e la kultura...
               da leggere lucax62 17/03 12:09
Re: I "tempi bui" e la kultura...
                  da leggere Gabor Balogh 17/03 12:54
Re: I "tempi bui" e la kultura...
                  da leggere Gabor Balogh 17/03 12:59
Re: I "tempi bui" e la kultura...
                     da leggere ilMusso 17/03 14:20
Re: I "tempi bui" e la kultura...
                        da leggere Gabor Balogh 17/03 15:35
Re: I "tempi bui" e la kultura...
                        da leggere ilMusso 18/03 13:17
Re: I "tempi bui" e la kultura...
                           da leggere Gabor Balogh 18/03 16:16
Re: I "tempi bui" e la kultura...
                  da leggere ilMusso 17/03 13:36
Re: I "tempi bui" e la kultura...
                     da leggere Rimpiazzo 28/03 16:19
Re: I "tempi bui" e la kultura...
                  da leggere Francesco Massei 17/03 23:00
Re: I "tempi bui" e la kultura...
   da leggere Francesco Massei 11/03 18:42
Re: I "tempi bui" e la kultura...
      da leggere ilMusso 11/03 22:10
Re: I "tempi bui" e la kultura...
         da leggere ilMusso 11/03 23:54
Re: I "tempi bui" e la kultura...
         da leggere Francesco Massei 11/03 23:59
Re: I "tempi bui" e la kultura...
            da leggere ilMusso 12/03 09:08
Re: I "tempi bui" e la kultura...
               da leggere Francesco Massei 12/03 16:38
Re: I "tempi bui" e la kultura...
               da leggere lucax62 12/03 17:30
Re: I "tempi bui" e la kultura...
                  da leggere ilMusso 13/03 07:39
Re: I "tempi bui" e la kultura...
         da leggere lucax62 12/03 17:54
Re: I "tempi bui" e la kultura...
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links