Utenti collegati: 22 
 
it.arti.poesia
Per gli amanti della poesia

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Nik56  Mostra tutti i messaggi di Nik56
Titolo: LEZIONE DI POESIA N.1
Newsgroup: it.arti.poesia
Data: 05/01/2017
Ora: 10:46:39
Mostra headers
 
  <br /> Signore e signori, buongiorno.<br /> Eccoci qui ancora una volta a cercare di instillare in quest'aula grigia e =<br /> sorda (semicit.) un cincinino di senso della poesia.=20<br /> Voi, tutti, scrivete oramai in verso libero. Perch=C3=A9? Perch=C3=A9 la me=<br /> trica =C3=A8 pallosa e difficile. Evvabbene. Ma vi sono nel verso libero lu=<br /> oghi comuni profondi quanto il retto di una pornostar a fine carriera.=20<br /> Quest'oggi esamineremo uno dei giochilli preferiti dai pueti germinanti:<br /> L'anteposizione dell'aggettivo.<br /> Ora, se scrivete una pu=C3=A8sia farcita di &quot;surreali silenzi&quot;, &quot;malinconic=<br /> i volti&quot;, &quot;silenziose stradine&quot;, &quot;inquietanti parole&quot; otterrete il verifica=<br /> rsi istantaneo dei seguenti phenomeni:<br /> 1) La sgradita comparsa, nel lettore, di aderenze intestinali.<br /> 2) L'immediata classificazione delle vostre opere nella categoria &quot;impiegat=<br /> o del catasto in preda a masturbazione pu=C3=A8tica&quot;<br /> 3) Ges=C3=B9 piange.<br /> Perch=C3=A9?<br /> Vado a spiegarvi.<br /> Prima di tutto, anteporre l'aggettivo =C3=A8 oramai una pratica desueta, ca=<br /> ra a quelli che pensano che per fare poesia basti solo anteporre aggettivi =<br /> come se non ci fosse un domani, usare luoghi comuni che farebbero vomitare =<br /> la signorina che scrive le frasi sui biglietti dei baci perugina, ideare me=<br /> tafore di una incomprensibile autoreferenzialit=C3=A0 interessanti solo per=<br /> il vostro psichiatra (nella migliore delle ipotesi. Nella peggiore, le scr=<br /> ivete apposta assurde, le metafore, cos=C3=AC la pletora di decerebrati dev=<br /> astati da tare genetiche possa mettervi un like.).<br /> Rassegnatevi, Omero poteva usare l'epiteto: &quot;=E1=BF=A5=CE=BF=CE=B4=CE=BF=CE=<br /> =B4=CE=AC=CE=BA=CF=84=CF=85=CE=BB=CE=BF=CF=82 =E1=BC=A8=CF=8E=CF=82, rodod=<br /> =C3=A1ktylos =C3=89os, l'Alba dalle rosee dita&quot; MA PORCOGIUDA SONO PASSATI =<br /> QUEI TRE O QUATTROMILA ANNI, E LUI ERA OMERO, MENTRE VOI NON SIETE UN CAZZO=<br /> ..=20<br /> Dimenticate la maledetta anteposizione dell'aggettivo. Fa male, poi laggent=<br /> e si deve prendere il Maalox e i gastro protettori. (apro una piccola paren=<br /> tesi sui gastro protettori. Funzionano inibendo la Pompa Protonica. Che non=<br /> ho la pi=C3=B9 pallida idea di che cazzo voglia dire, ma mi fa pensare a u=<br /> n amplesso amoroso fra Gig Robot d'Acciao e la sua fidanzata: &quot;Alabarda Spa=<br /> ziale!&quot; &quot;Pompa Protonica!&quot;) Ma non divaghiamo.<br /> L'altra caratteristica orrenda di frasi come: &quot;malinconici volti&quot; o &quot;surrea=<br /> li silenzi&quot; consiste nel fatto che dimostra in tutto il suo squallore la po=<br /> chezza del vostro approccio poetico-narrativo.=20<br /> Perch=C3=A9? Ma perch=C3=A9, cari salsicciotti, sono fottutissime scorciato=<br /> ie, tipiche di chi non sa usare la lingua in maniera creativa.=20<br /> NON ME LO DEVI &quot;DIRE&quot;, CHE IL SILENZIO IN UN DATO MOMENTO SIA SURREALE, POR=<br /> COGIUDA, ME LO DEVONO DIRE LE PAROLE &quot;ALTRE&quot;, IL CONTESTO CHE RIESCI A COST=<br /> RUIRE, IL MONDO LUCIDO, NUOVO E BRILLANTE CHE RIESCI A CREARE! (O anche il =<br /> mondo grigio, antico e spento, eh, mo non fate le vispe terese.)<br /> Il problema =C3=A8 tutto l=C3=AC. L'uso creativo della lingua. Mentre invec=<br /> e tutti, sono convinti che per il semplice fatto di saper scrivere una rela=<br /> zione condominiale, la lista della spesa o l'etichetta dello shampoo antifo=<br /> rfora, possano cimentarsi nella PUE'SIA.<br /> Per le successive lezioni, contattarmi in pvt che vi do l'iban per il pagam=<br /> ento.<br /> Astenersi perditempo.  

Il thread:
da leggere Nik56 05/01 10:46
LEZIONE DI POESIA N.1
   da leggere cristina punto e basta 09/01 23:10
Re: LEZIONE DI POESIA N.1
      da leggere Pier 19/01 08:44
Re: LEZIONE DI POESIA N.1
   da leggere Pier 03/02 21:38
Re: LEZIONE DI POESIA N.1
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links