Utenti collegati: 23 
 
it-alt.politica.rifondazione-comunista
La politica di Rifondazione Comunista

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: Theo Gattler  Mostra tutti i messaggi di Theo Gattler
Titolo: Donna italiana cerca l'amore in giamaica....
Newsgroup: it-alt.politica.rifondazione-comunista
Data: 02/08/2014
Ora: 17:37:54
Mostra headers
 
  Rho (Mi) &ndash; La Giamaica &egrave; meta di turiste sole e benestanti, alla ricerca<br /> del mitico &ldquo;big bamboo&rdquo;: tanto sesso e un giovanotto al loro fianco&ldquo;. La<br /> storia di Silvia B. sembrerebbe una della tante, donne che cercano sesso<br /> selvaggio con stalloni di colore in grado di esaudire tutte le pi&ugrave;<br /> intime fantasie sessuali in cambio di qualche regalo.<br /> Sono 600mila le donne europee che viaggiano in centro america per<br /> trascorrere momenti di piacere con i gigol&ograve; chiamati in questo caso Big<br /> Bamboo per le loro misure over size.<br /> A Silvia era stato consigliato questo viaggio di piacere da una collega<br /> di lavoro, ma mai avrebbe pensato di trovarsi immischiata in un torbido<br /> intrigo di sesso e assistenza verso un giamaicano.<br /> Partita sola per le vacanze natalizie da Malpensa, quando &egrave; atterrata si<br /> &egrave; vista davanti giovani muscolosi che erano pronti a fargli fare il giro<br /> dell&rsquo;isola. Decise di farsi accompagnare all&rsquo;albergo del 28enne Kofi<br /> Queenstone e per l&rsquo;intera durata dei 10 giorni di vacanza i due non si<br /> sono mai separati. Quello che la 40enne italiana non sapeva &egrave; che Kofi<br /> era gi&agrave; spostato,con 3 figli a carico e una voglia matta di visitare il<br /> nostro paese. turismo_sessuale-2Il 29 gennaio infatti il Sig Queenstone<br /> e famiglia si sono presentati a casa della milanese, ma non per una<br /> visita di piacere,ma bens&igrave; per rimanerci.<br /> L&rsquo;imbarazzo di Silvia si &egrave; tramutato un disperazione quando ha scoperto<br /> che le autorit&agrave; preposte hanno dato ragione alla famiglia giamaicana,<br /> obbligando l&rsquo;impiegata a mantenere a tempo indeterminato gli &ldquo;ospiti&rdquo;<br /> nel suo appartamento di Rho.<br /> Tutto &egrave; bene quello che finisce bene, oggi vivono tutti assieme in una<br /> grande famiglia allargata e Silvia aspetta pure un bambino da Kofi come<br /> in una moderna fiaba multiculturale.<br /> <br /> -- <br /> ORGOGLIO ANTI-GAY<br /> ANTI-GAY PRIDE  

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere piďż˝ volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links