Utenti collegati: 43 
 
it.cultura.ebraica
Storia, cultura e tradizioni ebraiche

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: frarosaverde@gmail.com  Mostra tutti i messaggi di frarosaverde@gmail.com
Titolo: Re: Ma il Messia è divino o no?
Newsgroup: it.cultura.ebraica
Data: 30/05/2016
Ora: 13:40:17
Nascondi headers
 
  Path: mynewsgate.net!peer01.iad.highwinds-media.com!feed-me.highwinds-media.com!peer04.fr7!news.highwinds-media.com!feed.xsnews.nl!fbe002.ams.xsnews.nl!newsfeed.fsmpi.rwth-aachen.de!newsfeed.straub-nv.de!news.mixmin.net!aioe.org!bofh.it!news.nic.it!robomod
X-Google-Dkim-Signature: v=1; a=rsa-sha256; c=relaxed/relaxed; d=1e100.net; s=20130820; h=x-gm-message-state:path:newsgroups:date:in-reply-to:complaints-to :injection-info:nntp-posting-host:references:user-agent:mime-version :message-id:subject:from:injection-date:to:content-transfer-encoding; bh=DkxQgb5PJ/j90i10/Qp75axVxZ6AfOXONPd4kItYZe8=; b=OqPI5llF/ljQu7SLIZ5IJWL69/FgicTixI1VoYptKk78uTIfVldSBH54HnjuTX1O05 VR2pMtKWXO0yCQaqVjiWZUsCy2fcm5ic+nUeBYK3R2HLovd4vH2HHDh/GdTgHlv9p61s /BqjKRmsecnPUdCS430eq5rSv5xV3+XD+XhK1Trsl+FcK3WW7WVf/5+elB78RS3q40RQ ZDlsRwPEq88EKmPbiEIPZ+9dxjtHrhqZJgNahMuu7UhQ2KVlFfBMyVebEDyBhU9t5+o1 1Cb2hPKG7hWYaXIYN2AjwS5+9iKOZOIDrHbU0mUxDFYwI5hJvFvuT1UgoEOh5z7D+fuR xbGQ==
X-Gm-Message-State: ALyK8tIAceFctP5z7GPHgLmhEpjOW0ecMDzHPUgVoyVWis6IpnExVaAUknBzVn6rI61hydeoh6eyDIiXwZWpuVORnAuhPsg=
X-Received: by 10.66.236.99 with SMTP id ut3mr978397pac.36.1464608418787; Mon, 30 May 2016 04:40:18 -0700 (PDT)
X-Received: by 10.36.76.150 with SMTP id a144mr98525itb.10.1464608418292; Mon, 30 May 2016 04:40:18 -0700 (PDT)
Newsgroups: it.cultura.ebraica
Date: Mon, 30 May 2016 04:40:17 -0700 (PDT)
In-Reply-To: <nhihf2$12r9$1@gioia.aioe.org>
Complaints-To: groups-abuse@google.com
Injection-Info: glegroupsg2000goo.googlegroups.com; posting-host=79.41.89.92; posting-account=yeBP_QoAAACi6n6NzbluZhzJ2mtuf2qQ
References: <725419f5-6571-4cc9-bd4c-539c15827bfe@googlegroups.com> <2015122918132922340@mynewsgate.net> <673dee68-4c5f-4265-aefa-8a3daa41f64d@googlegroups.com> <a98ec2ef-67ae-4e1c-b66c-2746d419ab7c@googlegroups.com> <nhihf2$12r9$1@gioia.aioe.org>
User-Agent: G2/1.0
MIME-Version: 1.0
Message-ID: <1a48edaa-2ea6-4029-b86d-c83f019b9a19@googlegroups.com>
Subject: =?UTF-8?Q?Re=3A_Ma_il_Messia_=C3=A8_divino_o__no=3F?=
From: frarosaverde@gmail.com
Injection-Date: Mon, 30 May 2016 11:40:18 +0000
Content-Type: text/plain; charset=UTF-8
Content-Transfer-Encoding: 8bit
Approved: robomod@news.nic.it (1.22)
Organization: Robomoderatore (by Md)
Sender: robomod@news.nic.it
X-Mail-Path: moderators.individual.net!mail-pf0-f197.google.com[209.85.192.197]!news@google.com
X-Original-NNTP-Posting-Host: 79.41.89.92
Lines: 57
X-Received-Body-CRC: 3075407744
X-Received-Bytes: 7523

Oldghost ha scritto:<br /> &gt;Tale popolazione dovrebbe espiare i 2000 anni di colpe dei padri?&nbsp;<br /> <br /> <br /> In senso generale, anche s&igrave;, se nessuno ci perdona e ci fa uno &quot;sconto di pena&quot;: D-o direttamente e il Popolo colpito come intercessione presso D-o. Il presupposto cristiano &egrave; che il perdono va chiesto (sinceramente). Non &egrave; che lo puoi pretendere n&eacute; aspettare come la pappa pronta. Sarebbe profondamente ingiusto.<br /> <br /> &gt;Cosa c'entrano i tedeschi attuali com la Shoa? e ancor piu' cosa&nbsp;c'entrano <br /> &gt;tutti i papi (con tutto quello che son stati capaci&nbsp;d'ordinare) <br /> &gt;con una - a scelta - popolazione cristiana attuale?&quot;<br /> <br /> <br /> C'entrano parecchio. Parecchio, parecchio. Affermare: &quot;non siamo stati noi e mai noi lo faremmo&quot; &egrave; affermazione vera, ma allo stesso tempo non si prende la responsabilit&agrave; dei padri, degli antenati. Questa responsabilit&agrave; va assunta dagli innocenti, anzi va assunta soprattutto dagli innocenti. Perch&eacute;? Perch&eacute; &egrave; l'unico modo di portare nel mondo 2 conseguenze fondamentali: Giustizia e Memoria.&nbsp;<br /> <br /> <br /> <br /> <br /> Riguardo alla tua affermazione &quot;tutto quello che son stati capaci d'ordinare (i papi)&quot; ti consiglierei uno studio storico da fonti neutrali. N&eacute; pro-cattoliche n&eacute; laiciste anti-cattoliche. Magari scopriresti cose che non t'immagini. Tanti oggi compiono questo percorso e rimangono... bas&igrave;ti dalle prove fornite dalla scienza storica (e non dalla propaganda storica). Non che questo ti far&agrave; diventare cattolico. Ma almeno istruito, e almeno persona di cultura leggermente superiore alla media (bassissima), quello s&igrave;.<br /> <br /> &gt; Pero' e' molto facile che ricodi male io.&nbsp;<br /> Facile :D<br /> <br /> &gt; bah.. devo continuare?&nbsp;<br /> <br /> <br /> <br /> <br /> No, continuare no. Studiare forse s&igrave;. Ad esempio potresti iniziare a distinguere tra Roma e l'intero &quot;altro&quot; cristianesimo e le decisioni (anche sull'America e gli indios) degli uni e degli altri... Magari sarebbe il caso, s&igrave;. (Questo non nega errori storici anche di Roma, ma mettere tutto nello stesso calderone &egrave; evidentemente pregiudizio anticattolico: qualsiasi boiata nel mondo l'avrebbero fatta i cattolici, mentre qualsiasi meraviglia l'hanno fatta i protestanti. Se vai a studiarti gli indigeni d'America, e i genocidi di cui parli, magari qualcosa di diverso dalla solita politica dei giornaletti la trovi).<br /> <br /> &gt;Sono complete, cosa possono&nbsp;aver aggiunto, questi signori di cui parli?&nbsp;<br /> <br /> <br /> <br /> <br /> Ad esempio, per citarne solo una: &quot;Ama il prossimo tuo come te stesso&quot;. Questo porta evoluzione nei rapporti umani e sociali. E quindi non punta solo allo sterile ordine pubblico. Ordine pubblico abbastanza instabile se non basato su un principio pi&ugrave; alto di considerazione della persona umana. &Egrave; la cornice e nello stesso tempo la radice che fornisce la stabilit&agrave;. Una norma &quot;insensata&quot; cio&egrave; senza una direzione non riesce a radicarsi. Mi potrai obiettare che la direzione &egrave; D-o. Ti rispondo che se non incarni D-o nella norma (cio&egrave; nel Prossimo) avrai solo una visione del D-o Padrone, e l'Uomo non ama (giustamente) essere schiavo, neanche di D-o. (E non ama esserlo perch&eacute; non lo &egrave;. Fin dalla Creazione).<br /> <br /> &gt;Di questi il primo e' stato cancellato in parte (da San&nbsp;Paolo?) e unito al secondo. <br /> &gt;Il secondo originale e' fortissimo<br /> <br /> <br /> <br /> Beh... ecco qui non posso fare altro se non invitarti ancora, scusa l'insistenza, a rivedere i tuoi studi, cio&egrave; a studiare meglio (magari da fonti neutrali, che non parteggino per nessuna appartenenza religiosa. N&eacute; cristiana n&eacute; anticristiana. Ricorda che i grandi movimenti religiosi, quelli che durano a lungo, non nascono contro qualcosa, ma PER qualcosa. Cio&egrave; nascono in quella che chiameremmo oggi con termine legale &quot;buona fede&quot;).<br /> <br /> &gt;Il cristianesimo si /fonda/ sul concetto di risurrezione.<br /> <br /> <br /> <br /> <br /> S&igrave; e no. Dipende da cosa intendi. Il cristianesimo si fonda sicuramente sulla Fede nella resurrezione del Fondatore (evito appositamente altre terminologie, visto il sito in cui sono ospite). Ma la fede nella resurrezione dei corpi (di tutti) NON va ad inficiare l'obbligatorio precetto di portare pace e giustizia sulla Terra, in QUESTA vita - indissolubilmente legata all'altra (per la precisione, non sarebbe nemmeno il caso di parlare di 2 vite: &egrave; solo un modo di esporre dei difficili concetti. In realt&agrave; noi cattolici crediamo alla cosiddetta Comunione dei Santi = siamo tutti un Solo Corpo, vivi e morti).<br /> <br /> <br /> <br /> <br /> Riguardo all'istruzione del &quot;popolo&quot; cristiano cattolico in generale concordo con te. Nonostante i molti sforzi dopo il Concilio Vaticano II, siamo ancora indietro. Anche perch&eacute; studiare e approfondire non viene imposto come precetto. Devo dire comunque che oggi molti cattolici, come me, si mettono a studiare come impegno personale, collaborano con le parrocchie, con i preti, con altri laici per portare una conoscenza pi&ugrave; diffusa dei veraci capisaldi della dottrina attuale e della radice bimillenaria.<br /> <br /> S&igrave;, siamo spudoratamente OT. Ma &egrave; colpa tua :-P<br /> ---<br /> Per il manifesto, le FAQ ed un'interfaccia Web visita http://www.e-brei.net/
 

Il thread:
da leggere frarosaverde@gmail.com 30/05 13:40
Re: Ma il Messia è divino o no?
   da leggere Oldghost 30/05 20:07
Re: Ma il Messia è divino o no?
      da leggere frarosaverde@gmail.com 30/05 23:47
Re: Ma il Messia è divino o no?
 

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere piÔŅĹ volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links