Utenti collegati: 39 
 
free.it.filosofie.orientali
Parliamo di...

Indice messaggi | Invia un reply | Tutti i newsgroup | Cerca | Statistiche 



  Inviato da: अश्वमित्रः  Mostra tutti i messaggi di अश्वमित्रः
Titolo: Divorzi anziani nella nuova India
Newsgroup: free.it.filosofie.orientali
Data: 29/09/2011
Ora: 06:49:00
Mostra headers
 
  http://www.newnotizie.it/2011/09/26/%EF%BB%BFdivorzi-anziani-nella-nuova-in=<br /> dia/<br /> <br /> Divorzi anziani nella nuova India<br /> <br /> Divorzio e modernit=E0. =ABMorir=F2 presto e tutto quello che voglio =E8 es=<br /> sere finalmente in pace, anche nei miei anni pi=F9 tardi: la prego, mi aiut=<br /> i a divorziare presto=BB. Messaggi come questo non sono pi=F9 una sorpresa =<br /> per gli avvocati in India. In questo paese il divorzio comincia a interessa=<br /> re anche coppie pi=F9 anziane che, dopo decenni di matrimonio, giungono all=<br /> a separazione. =ABMolto ha a che fare con lo sviluppo economico=BB, dice Su=<br /> nita Kaistha, che gestisce la ONG =93Donne, lavoro e salute=94. Come lei la=<br /> pensano diversi sociologi, psicologi e avvocati della nuova India. Con la =<br /> crescita economica dell'India ci sono stati molti cambiamenti sociali, che =<br /> vanno dalla emancipazione delle donne, a quella degli anziani, i quali vann=<br /> o alla ricerca di nuovi, pi=F9 stimolanti stili di vita, anche passando att=<br /> raverso un divorzio. =ABCon la globalizzazione le donne hanno raggiunto una=<br /> maggiore indipendenza e sono giunte alla consapevolezza che non devono pi=<br /> =F9 subire violenze, abusi o discriminazioni tra le mura domestiche=BB ques=<br /> te le parole del Dott. Radha Murthy, che dirige la fondazione =93Usignoli, =<br /> la salute degli anziani=94. Fino a qualche anno fa il divorzio era fortemen=<br /> te stigmatizzato e si riteneva che le coppie dovessero rimanere insieme fin=<br /> o alla morte pure in presenza di infedelt=E0 o violenze. Oggi invece, la s=<br /> ituazione sta gradualmente cambiando al punto da accettare anche che una c=<br /> oppia scelga il divorzio semplicemente perch=E9 non ci sono interessi in c=<br /> omune o perch=E9 si desidera seguire percorsi di vita diversi.<br /> <br /> I fattori determinanti. Secondo gli esperti, in questa nuova visione che le=<br /> ntamente si sta facendo strada, un ruolo importante l=92hanno giocato i mez=<br /> zi di comunicazione di massa che stanno proponendo nuovi valori e modelli d=<br /> i vita. =ABAnche la concezione dell=92individuo, considerato nella sua sess=<br /> ualit=E0, sta cambiando e si va alla ricerca di una soddisfazione che, in m=<br /> olti casi, non si trova nel matrimonio=BB, dice Rina Nath, terapeuta della =<br /> coppia. La maggior parte delle rotture che la psicologa tratta dipendono, p=<br /> rincipalmente, da un tradimento dell=92uomo, non mancano, tuttavia, anche l=<br /> e infedelt=E0 femminili. Uno dei frattori determinanti nelle separazioni in=<br /> tarda et=E0 riguarda il fatto che le coppie anziane con figli adulti non =<br /> si sentono pi=F9 responsabili nei loro confronti e, i figli stessi, non rap=<br /> presentano pi=F9 quel =93collegamento&quot; che per anni ha fatto s=EC che, anc=<br /> he coppie male assortite, rimanessero insieme. La scrittrice indiana Rinki =<br /> Roy ha raccontato di aver subito per 18 anni le violenze del marito. =ABDov=<br /> evo pensare ai miei figli, non dare loro una famiglia divisa=BB. La psicote=<br /> rapeuta Nath, in proposito, porta un altro esempio calzante: un uomo sulla =<br /> sessantina, subito dopo aver lasciato all=92aeroporto la sua figlia pi=F9 g=<br /> iovane, che stava andando a studiare all=92estero, chiese a sua moglie il d=<br /> ivorzio. Queste le parole dell=92uomo: =ABIl nostro era un rapporto stagnan=<br /> te. Io ho tante ambizioni che adesso posso portare avanti perch=E8 i miei f=<br /> igli sono indipendenti=BB. Sempre secondo le testimonianze della terapista =<br /> Nath, spesso accade che i figli sostengano economicamente le madri dopo il =<br /> divorzio o, addirittura, che siano gli stessi figli, ormai adulti, a spinge=<br /> re i genitori a separarsi per far s=EC che =93non continuino a vivere il t=<br /> ormento di una vita&quot;. Molte persone che hanno superato la soglia dei cinqua=<br /> nt=92anni percepiscono questa fase della loro esistenza come un=92opportuni=<br /> t=E0 per vivere una nuova vita, una seconda possibilit=E0. Pensano: =ABperc=<br /> h=E9 non io? Sono nella seconda parte della mia vita, o ora o mai pi=F9=BB.<br /> <br /> Tab=F9 contro modernizzazione. Fino a qualche anno fa, sposarsi una seconda=<br /> volta era impensabile. Se ricordiamo, poi, le ricerche che il sociologo =<br /> =C9mile Durkheim condusse sulla societ=E0 indiana di circa un secolo fa, no=<br /> n possiamo non sconcertarci di fronte all=92usanza secondo cui la vedova in=<br /> diana doveva suicidarsi dopo la morte del =93venerato=94 marito. Fortunatam=<br /> ente oggi le cose sono radicalmente cambiate ed =E8 possibile rifarsi una v=<br /> ita dopo la morte del congiunto o, anche, dopo un divorzio. Ciononstante, =<br /> ancora oggi, una persona divorziata =93detiene un valore minore nel mercat=<br /> o del matrimonio=94. Nel portale SecondShaadi.com (Secondo Matrimonio) le p=<br /> ersone sopra i 50 anni sono gi=E0 circa il 10% dei 200.000 utenti e il lor=<br /> o numero =E8 in crescita, com=92=E8 segnalato dall'amministratore del sito,=<br /> Vivek Pahwa. Attualmente per=F2, non ci sono statistiche sul numero di div=<br /> orzi in India, ma si stima che la maggior parte avvengano nelle grandi citt=<br /> =E0 come Delhi, Bombay e Bangalore e tra le classi medie e superiori. Tutta=<br /> via questa =E8 solo la punta di un iceberg, come ha detto Vandana Shah, scr=<br /> ittore e direttore di una rivista. =ABPochissimi arrivano al divorzio vero =<br /> e proprio. Molte coppie conducono vite separate continuando per=F2, a viver=<br /> e in matrimoni infelici perch=E9 spinte dalla pressione sociale o da motiva=<br /> zioni economiche=BB. Sono queste, quelle unioni che in India e non solo, si=<br /> chiamano =93matrimoni di facciata=94, ma che la modernizzazione sembra sti=<br /> a condannando, si spera, alla fine.<br /> <br /> Giovanna Fraccalvieri<br /> <br /> <br />  

Invia una risposta:

Nome:

Email:

Titolo:

Testo:


Attenzione: l'invio del messaggio richiede diversi secondi.
Non premere pi� volte il tasto "Invia".

 © Sergio Simonetti 2001 Che cos'è Links